Olio di neem: proprietà, usi e controindicazioni dell'olio che cambierà la tua beauty routine

Conosci l'olio di neem? Scopri le proprietà gli usi e le controindicazioni di questo prodotto naturale in ambito cosmetico utile per la salute e la bellezza

image
Getty Images

Fan dei prodotti naturali, di bellezza e non solo, attenzione: oggi parliamo dell'olio di neem, un olio vegetale dalle innumerevoli proprietà; ti basterà sapere che viene usato per la cura anche di animali e piante, oltre che come elisir di bellezza e rimedio naturale per esseri umani.

Estratto dalle foglie e dai frutti dell'Azadirachta indica, una pianta originaria dell'India e della Birmania, il suo utilizzo cosmetico e medico è legato alla medicina ayurvedica tradizionale indiana. Facilmente reperibile in erboristeria o farmacia è adatto per un uso esterno e non può essere ingerito.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Getty Images

Olio di neem proprietà

Difficile trovare una cosa a cui non faccia bene l'olio di neem. Questo prodotto, infatti, ha proprietà antivirali, antibatteriche, antiparassitarie (per questo è adatto anche per la salvaguardia di piante ed animali, ndr), antisettiche e antifungine. Inoltre ha la capacità di favorire l'attività del sistema immunitario e ha proprietà idratati e anti-età.

Olio di neem usi

L'olio di neem ha una storia lunga centinaia di anni e i suoi benefici, come abbiamo visto, sono molteplici. Presente in molti dei prodotti cosmetici e di igiene in commercio, dai saponi al bagnoschiuma passando per le creme idratanti, l'olio di neem può essere naturalmente aggiunto ai prodotti che comunemente usi per migliorane l'efficacia.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Si può usare l'olio di neem per il trattamento di psoriasi, acne e herpes, per migliorare la condizione dei capelli secchi (con forfora o pidocchi), rafforzare le unghie, eliminare le smagliature e cicatrici o appianare le rughe fino a curare mal d'orecchie e candida oltre che per prevenire e curare le punture di zanzare.

Basterà documentarti sui quantitativi e le modalità di utilizzo a seconda della problematica da risolvere (olio di neem capelli, olio di neem acne, olio di neem psoriasi, olio di neem smagliature, olio di neem rughe e così via) per avere tra le mura domestiche un elisir potentissimo benché naturale da usare ogni volta che ne sentirai la necessità.

Getty Images

Olio di neem controindicazioni

La principale controindicazione dell'olio di neem è il suo odore acre. Si suggerisce infatti, soprattutto nel caso si scelga di usare olio di neem puro, quello di addizionarlo con degli oli essenziali profumati, da scegliere in base al disturbo per il quale lo si vuole usare.

Nonostante sia una sostanza naturale bisogna prestare attenzione alle eventuali irritazioni cutanee e/o allergie che può generare. Un utilizzo troppo massiccio di olio di neem potrebbe dare origine infatti a sensibilizzazioni della pelle, rossori, sfoghi ed eritemi.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito