Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

5 rimedi naturali per combattere la ritenzione idrica

Bye bye inestetismi e buccia d'arancia: è ora di provare una strategia contro l'eccesso di liquidi, sei pronta?

Getty Images

Hai la tendenza ad accumulare i liquidi? Anche se le cause possono essere le più diverse (dieta, problemi circolatori, squilibri ormonali e così via), ci sono dei rimedi contro la ritenzione idrica efficaci che possono contribuire a superare, almeno in parte, il problema. Non ci credi? Prova una strategia seguendo questi cinque punti per avere gambe perfette. Bye bye inestetismi e pelle a buccia d'arancia!

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Ritenzione idrica: come riconoscerla

Prima di indicarti i rimedi, sei convinta di soffrirne davvero? Per saperlo, basta fare un semplice test manuale: premi il pollice sulla parte anteriore della coscia per un paio di secondi, dopo aver tolto il dito se l'impronta è ancora visibile, probabilmente ne sei affetta. Se la situazione dovesse essere già fuori controllo, meglio rivolgersi a uno specialista. Dopo questa premessa, scopriamo i 5 rimedi naturali contro i liquidi in eccesso.

1. Meno sale, più potassio

Contro la ritenzione idrica è bene diminuire il sale e scegliere i cibi ricchi di potassio, che mantiene l'equilibrio idrico dell'organismo. Dove è contenuto? Nelle banane, negli spinaci, nelle patate e così via.

2. Acqua, acqua, acqua

Bere tanta acqua: mettitelo in testa, è indispensabile perché diluisce il sodio in eccesso. Il consiglio? Bere 1,5 - 2 litri di acqua al giorno. Puoi scegliere anche delle tisane drenanti specifiche.

Le banane sono ricche di potassio, efficace contro la ritenzione idrica.
Getty Images

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

3. Cena leggera

Qualche volta a settimana, prediligi una cena leggera. Tra i diversi alimenti, puoi optare per sedano, brodo o porri, insalata di cetrioli e formaggio fresco, o una macedonia di frutta fatta in casa, in cui il kiwi e le prugne possono essere grandi alleati per l'effetto saziante. In ogni caso, se vuoi iniziare una vera e propria dieta, ti consigliamo di rivolgerti a un dietologo.

4. Scegli cibi drenanti

Quelli ricchi di potassio e poveri di sodio. Non scegliere fritti e dolci, ma frutta e verdura come spinaci, ananas, banane, asparagi e così via che hanno un effetto drenante e depurativo. Ricorda sempre, però, che la tua alimentazione deve essere equilibrata: va bene stare in forma, ma non eccedere!

5. Esercizio (ebbene sì)

Non si può pensare che ogni restrizione alimentare e qualsiasi dieta siano efficaci senza faticare un po'. Bisognerebbe muoversi almeno 30 minuti al giorno: basta camminare, andare in bicicletta, correre. Non è necessario diventare una triatleta, ma quel minimo indispensabile va fatto. Del resto, chi bella vuole apparire...

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Cura di sé