Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie. Accedi alla Cookie Policy.

Le dritte per una ceretta fai da te a regola d'arte

Niente più appuntamenti dall'estetista con questi consigli: avere gambe lisce come la seta non sarà più un miraggio

Getty Images

La guerra contro i peli superflui non va mai in vacanza. Se sei a caccia di soluzioni pratiche e veloci per una efficace ceretta fai da te, sei nel posto giusto. Esistono tanti modi per eseguire una depilazione indolore e completamente naturale, in grado di restituirti una pelle liscia e levigata comodamente in casa.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Ceretta araba

Uno dei metodi più conosciuti per una ceretta fatta in casa a regola d'arte è quello che segue l'antica ricetta araba, o per meglio dire egiziana visto che – pare – fosse utilizzata addirittura da Cleopatra e dalle sue ancelle. Conosciuta anche come ceretta allo zucchero oppure con i nomi arabi di sokkar e halawa, presuppone l'utilizzo di un bicchiere di zucchero, di mezzo limone, di un bicchere d'acqua, di un cucchiaio di sale e di due cucchiai di miele. Per prima cosa occorre far bollire acqua e zucchero in un pentolino per alcuni minuti, fin quando il caramello avrà acquistato il caratteristico colore dorato. A questo punto aggiungi il mezzo limone ed i due cucchiai di miele: renderanno la tua ceretta naturale ancora più delicata. Dopo aver mescolato per bene, immergi il preparato in acqua fredda e lascialo intiepidire, poi lavora il composto fino a creare una palla. Ora sei pronta per la depilazione vera e propria: metti un po' di borotalco sulle gambe o sulla zona che intende liberare dai peli, quindi stendi la cera e strappa con un gesto deciso. Questa è una ceretta senza strisce, quindi i peli restano attaccati alla cera stessa. Piccolo consiglio: prima di depilarti zone particolarmente sensibili come inguine, ascelle e baffetti, esegui uno scrub il giorno prima, oppure in alternativa versa un po' di latte detergente sulla zona interessata. Puoi anche conservare la cera per successive applicazioni, il che rende la ceretta araba un metodo decisamente economico.

Getty Images

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Ceretta brasiliana

Un altro metodo naturale, dai costi contenuti e ad impatto zero è quello della ceretta brasiliana, particolarmente indicato per una depilazione intima fai da te ed a regola d'arte. Anche questa ricetta prevede l'impiego di ingredienti assolutamente facili da reperire come un limone, dell'acqua ed un po' di zucchero, raffinato o di canna. Occorre versare tre cucchiai di succo di limone, tre cucchiai d'acqua e due bicchieri di zucchero in un pentolino antiaderente, lasciato a fuoco medio. Mescola il composto con cura, poi appena comincia a scurirsi spegni il fuoco e lascia raffreddare, versando il preparato in un contenitore. Ora bagna le mani con dell'alcol e preleva un po' di cera, lavorandola con le mani fino a creare una specie di pallina morbida. Applicala sulla zona da depilare in senso contrario alla crescita del pelo e strappa, ma in direzione del senso di crescita. Appena la pallina sarà diventata bianca, sostituiscila con un'altra.

Strisce depilatorie fai da te

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Se vuoi avere gambe lisce e sei troppo affezionata alle strisce depilatorie, ecco un metodo economico per procurartele senza troppi sacrifici. Hai mai pensato che il cotone può essere più indicato della carta per questo tipo di utilizzo? Sei in guardaroba hai una vecchia t-shirt che non indosserai più, puoi ricavare da essa un buon numero di strisce da utilizzare con la tua ceretta naturale. Per prima cosa taglia il collo della maglietta, quindi dividi la t-shirt in sezioni più o meno grandi. Partendo da queste, taglia delle strisce più o meno larghe, a seconda della zona da depilare dove intendi utilizzarle, e serviti di queste per strappare i peli con la cera naturale che hai appena creato.

Getty Images

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Quanto dura la ceretta naturale fai da te?

Esattamente come una ceretta eseguita presso un centro estetico o con altri prodotti di tipo professionale. La ceretta araba o brasiliana ti garantisce almeno un mese di libertà dai peli in eccesso ed è sicuramente da preferire a metodi alternativi come creme depilatorie o rasoi, che comportano una ricrescita più veloce.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Viso e Corpo