Noemi in forma olimpionica sfoggia con massimo orgoglio il suo nuovo corpo

Non è (solo) la "prova costume superata" a regalare il sorriso alla testa (rossa) di serie della musica italiana

image
Getty Images

#noemitakesamojito e i motivi per festeggiare sono più di uno. Il suo La Luna tour non potrebbe andare meglio: oggi corona il suo sogno d'amore per tutta la vita, il suo addio al nubilato sembra essere stato uno spasso (con tanto di claim sulle t-shirt Ti avevamo detto di prendere un #mojito, non un #marito), e non è mai stata così in forma (e felice). Noemi non sa più cosa sia Un vuoto a perdere. Con in valigia un album femminile, coraggioso e intimista che segue il successo di Non smettere mai di cercarmi, canzone presentata allo scorso Festival di Sanremo e al dito dall'estate scorsa, un anello di fidanzamento arrivato quasi per caso durante una colazione che sembrava una tra tante. E il giorno del matrimonio impressionniste con il fidanzato Gabriele Greco, il bassista a cui è legata da oltre dieci anni e che l'ha sempre chiamata (e amata come) Veronica, è arrivato. Cerimonia nella Basilica di San Lorenzo in Lucina e ricevimento al Lian Club sul Lungotevere. Un «matrimonio pastello, come i quadri di Renoir al Museo d’Orsay», con un vestito da sposa color champagne dal «taglio semplice, a fiorellini, di Atelier Emé», come raccontato a Vanity Fair. Poi il viaggio di nozze in un'isola del mediterraneo, tre settimane a indossare bikini, che sembrano calzarle a pennello (vedi Instagram).

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

«Prova costume superata?», ha chiesto ai followers a una settimana dal wedding day mostrando addominali e braccia toniche con un bikini a fascia e la domanda sembrava essere la più retorica dell'etere. Perché Noemi è in formissima e non si discute. «Per me con qualche debituccio a settembre», ha continuato (scherzato?) e noi ovviamente non siamo d'accordo e non siamo le sole (Laura Pausini scrive «Stai benissimo!» e Emma Marrone «Top», per intenderci). Una silhouette ottenuta con l'aiuto di un nutrizionista, con tanta «attività fisica» provando a «mangiare poco la sera», ma che non sembrava essere la sua preoccupazione numero uno. Perché come ha sempre detto «i difetti ti fanno sincero» e a noi ci sembra di sentire la sua risata genuina e onesta (all'altare).

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Viso e Corpo