Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

Cosa mangia Kate Middleton in un giorno per essere sempre e comunque la più bella del reame?

La Duchessa di Cambridge è stratosferica, ma non è solo questione di genetica

Getty Images

Quando il Principe William nel 2001 si è iscritto all'Università di St. Andrews alla facoltà di Geografia, nello stesso anno il college scozzese avrebbe avuto un picco stellare di iscrizioni rosa. Chissà come mai. Tra queste, una certa Kate Middleton, figlia di due ex assistenti di volo iscritta a Storia dell'Arte, di una bellezza che non poteva passare inosservata (e infatti sappiamo come è andata a finire). Perché Waity Katie bellissima lo è sempre stata, questione di geni (Pippa e James Middleton ne sono la prova), e adesso a 36 anni, 3 figli a carico, è sempre stratosferica complice una beauty routine rodata e efficacissima. Manicure sempre impeccabile (nude of course), capelli lucenti e corposi trattati con cura maniacale, trucco studiato nei dettagli e un fisico atletico e asciutto modellato dalla sua passione per tennis, jogging, yoga e nuoto, che valorizza appieno i suoi look da cover girl. Ma anche la dieta di Kate Middleton ha ovviamente un ruolo chiave nella sua forma fisica, come ci conferma thelist.com. E se pare che la Duchessa di Cambridge ami dilettarsi ai fornelli ma il suo talento non si sia ancora espresso del tutto («Ecco perché sono così magro», ha scherzato una volta un ingrato Principe William), i cuochi di Kensington Palace avrebbero un diktat preciso da seguire per i pasti regali. Abbandonata la drastica dieta Dukan, a cui si sarebbe affidata per essere perfetta per il suo matrimonio in mondo visione, la Middleton manterrebbe uno stile di vita sano, grazie al metodo Parker, basato su tre pasti principali a base di proteine, carboidrati a basso indice glicemico e grassi sani e due spuntini genuini per combattere la fame.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Getty Images

Durante le tre gravidanze, a causa delle forti nausee della iperemesi gravidica (pare che si sia sottoposta a ipnoterapia per contrastare l'inappetenza), Kate si sarebbe affidata a una dieta a base di avocado, frutti rossi, avena e altri cibi salutari, perfetti per mantenersi idratata e metter su il giusto peso per portare avanti la dolce attesa in modo salutare e scongiurare il ricovero (e paparazzi annessi). Ma se Kate è rigida quando si tratta di rispettare l'etichetta (capito Meghan?) non lo è sulla dieta (evviva). A Natale tutto è concesso, dal rotolo alla marmellata o budino al caramello (i preferiti di William e Harry da bambini), al Christmas pudding e la crostata di frutta per accompagnare il tè del pomeriggio. Anche il vino è okay, sempre senza esagerare, come i biscotti di Starbucks e il pollo arrosto servito con salse piccanti (ma è lo stesso roasted chicken che stazionava nel forno durante la proposta di matrimonio di Harry a Meghan? Si compra da Harrods?).

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Getty Images
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Viso e Corpo