Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

Breve guida agli esercizi per dimagrire che asciugano e tonificano in soli 30 minuti

Chi ha poco tempo non aspetti tempo: ecco i nuovi allenamenti fast e bruciagrassi che permettono di aumentare il metabolismo basale e sono l'ideale per chi vie al ritmo frenetico delle metropoli

Clique Images / Unsplash.com

Lo dice l’Istat: con un carico di lavoro, retribuito e familiare, di 39 ore per gli uomini e quasi 47 per le donne, il tempo libero a disposizione che ci resta è davvero poco. E ritagliarsi un angolo della giornata da dedicare a se stesse, muscoli compresi, spesso è un’impresa improba. Difficoltà intuita dalle tante palestre al femminile, che negli ultimi mesi stanno sorgendo come funghi da una parte all’altra del Bel Paese e che sembrano promettere in coro: bastano 30 minuti per dimagrire, tonificarsi e aumentare l’energia.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Nelle tante sedi di Mrs Sporty (mrssporty.it), per esempio, il circuito di ginnastica funzionale, con movimenti a corpo libero e attrezzi semplici per allenare la forza e la resistenza, si esegue in piedi davanti a una sorta di specchio intelligente che controlla correttezza della postura, frequenza cardiaca (che deve rimanere dentro dei valori stabiliti), intensità e tempo delle ripetizioni: una sorta di personal trainer digitale che segue e traccia la scheda personalizzata redatta dopo un colloquio di benvenuto.

Trust "Tru" Katsande / Unsplash.com

Da Curves (curves.eu), format internazionale che ha coinvolto dieci milioni di donne nel mondo ed è supportato dall’Exercise & sports nutrition laboratory dell’Università del Texas, gli attrezzi, invece, ci sono. Solo che in questo caso, al posto di sollevare e abbassare pesi si spinge e si tira, in modo da allenare da due a quattro gruppi muscolari in una volta; poi, ogni trenta secondi si cambiano postazione ed esercizio, astuzia che consente di bruciare fino a 500 calorie a seduta. Certo, occorre frequentare le sessioni almeno due volte alla settimana, ossia un’ora, un’ora e mezza in totale. Un tempo che sarebbe sufficiente per aumentare il metabolismo basale e, quindi, continuare a “bruciare calorie” anche a riposo.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

E se l’ambiente “women only” non vi piace, ma avete il sospetto che più delle diete siano le tecnologie a fare miracoli, potete sempre puntare sugli allenamenti che utilizzano il sistema EMS, ovvero l’elettromiostimolazione, e che consentono di attivare in profondità fino a 300 muscoli, effettuando 30.000 contrazioni in soli 20 minuti. Lo chiamano il fitness del futuro, ideale per chi vive al ritmo frenetico delle metropoli (non a caso si possono seguire in palestre franchising come UrbanFitness.it e Fitandgo.it).

La differenza rispetto al fitness tradizionale? Al posto di pantaloncini e canotte dai tessuti tecnici, si indossano guaine e corpetti dotati di elettrodi che aumentano la “potenza” degli esercizi svolti fino all’80 per cento, per ottenere, a tempo di record, tono muscolare e peso desiderati. Nelle sedi di Fit and Go è stato introdotto anche il Vacufit: ci si infila dentro una sorta di botte sul tapis roulant e, grazie all’effetto sottovuoto e a una sorta di sauna indotta da radiazioni infrarosse, si bruciano fino a 700 calorie in 30 minuti. Con tanti saluti a tossine, ristagni linfatici, cellulite da fianchi e glutei, cosce e pancia.

Hai solo 10 minuti? Corri!

Lo consiglia uno studio del Journal of American college of Cardiology: è sufficiente correre, anche lentamente e solo per 5-10 minuti al giorno, per abbassare il rischio cardiovascolare.

Emma Simpson / Unsplash.com

«L’importante è scaldarsi prima con una camminata a passo sostenuto e concludere con qualche minuto di stretching», dice Federico Pellegrino, campione olimpionico di sci di fondo. «Per proteggere le articolazioni è utile mangiare spesso cereali integrali, pesce, frutta e verdura di stagione».

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Viso e Corpo