Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

Depilazione, 21 dritte degli esperti per non sbagliare più metodo

Il rasoio è fast, ma la ceretta dura di più; meglio l’epilatore o il laser? Ecco la guida definitiva per ottenere la tanto desiderata pelle liscia una volta per tutte

Kyle Loftus / Unsplash.com

Le donne a qualsiasi latitudine desiderano un corpo perfettamente liscio. Per il 39 per cento delle italiane i peli superflui rappresentano addirittura un problema da risolvere con qualsiasi metodo di depilazione. Scegliere quello giusto, vista l’offerta di soluzioni, potrebbe risultare complicato? Ecco i consigli degli esperti per sciogliere i dubbi più frequenti e raggiungere l’ambito risultato.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
In mousse: Triderm Zeta ossido di zinco, Bionike (€ 15)
Courtesy photo

1. Lo scrub va fatto prima della depilazione?
Sì, l’esfoliazione aiuta a stanare i peli incarniti. Per non stressare la pelle, va eseguita almeno 2 giorni prima.

2. Usando spesso il rasoio i peli ricrescono più folti e duri?
Questo è un falso mito; la ricrescita dipende da fattori ormonali e genetici. Il taglio non li fa ricrescere più robusti e più numerosi.

Veloce: Fast & Silky Shaving, Bellissima (€ 34,90).
Courtesy photo

3. Come radere le gambe, senza tagliarsi?
Bisogna usare i rasoi con gel emollienti, come l’olio d’Argan, che favoriscono lo scorrimento.

4. Depilazione sotto la doccia: esiste un’alternativa al rasoio ?
Le creme depilatorie water resistant. Vanno applicate e, dopo pochi minuti, si eliminano i peli usando la spugnetta sotto il getto dell’acqua.

Lussuoso: The beautiful oil, Kjaer Weiss (€ 200).
Courtesy photo

5. Ceretta, che dolore! Qual è quella più soft per la zona bikini?
Quella all’ossido di zinco, per uno strappo morbido e delicato. Riduce al minimo il rischio di infiammazione, perché ha un’azione anche decongestionante.

6. Il momento migliore per sopportare meglio lo strappo?

Tre o quattro giorni dopo la fine del ciclo. La minor presenza degli ormoni, inoltre, rallenta la crescita e la depilazione dura di più.

7. Arrossamenti post strappo: come rimediare?
Per la follicolite vanno applicate lozioni a base di calendula o all’Aloe vera, che idratano e rinfrescano.

Nutriente: Divine cream crema corpo, Biopoint (€ 9,90).
Courtesy photo

8. Per chi non ama i prodotti chimici c’è un trattamento naturale al 100%?
Ottimo lo sugaring, la ceretta esfoliante a base di pasta di zucchero che elimina i peli più corti.

9. Come si fa a ritardare la ricrescita?
Con mouse idratanti e latte spray, formulate con l’estratto di radice di Scutellaria, di Larrea Divaricata o chelidonina che indeboliscono il fusto.

10. Peli incarniti: soluzioni?

Usare il guanto di crine durante la doccia o il bagno e fare uno scrub con sale grosso e olio extra vergine d’oliva.

Delicate: Strisce depilatorie braccia & gambe, Lycia (€ 9,70).
Courtesy photo
Pubblicità - Continua a leggere di seguito

11. Pinzette o filo arabo per le sopracciglia?

Meglio il threading, la depilazione con il filo di cotone, perché è indolore, non irrita.

12. E per i baffetti?

Ci sono i nuovi epilatori a molla, che strappano i peli alla radice. Basta piegare la molla a U rovesciata, appoggiarla sopra il labbro superiore, e poi ruotare le sue maniglie avanti e indietro.

13. Per ritocchi last minute sul viso ci sono rimedi davvero efficaci?
I mini epilatori elettrici, maneggevoli come una penna, da infilare in borsetta. Catturano anche i peli più sottili.

Mirato: FaceSpa pro, Braun (da € 175).
Courtesy photo
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito

14. La peluria sulle braccia va tolta o schiarita?

Se è chiara e sottile, puoi tenerla. No, alla decolorazione che ispessisce. Sì a luce pulsata o laser.

15. Luce pulsata: a chi rivolgersi?
La luce pulsata va affrontata solo in ambito medico. Chi la chiede lo fa anche per schiarire le macchie della pelle o per ringiovanire.

16. Che benefit hanno i dispositivi a luce pulsata da usare a casa?
Sono meno potenti di quelli usati in istituto, ma danno buoni risultati in tempi brevi. Promettono di ridurre i peli del 92 per cento in 3 sedute.

Hi tech: Lumea prestige, Philips (€ 539,99).
Courtesy photo

17. Quali sono, invece, i vantaggi del laser?

Agisce rapidamente sul pelo, eliminandolo progressivamente con 5-6 sedute, da prenotare in un ambiente medico qualificato.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Esfoliante concentrato con effetto levigante, Exfo+ Skin’s (26 euro).
Courtesy photo

18. Si può fare il laser se si è abbronzate?

Con la pelle scura, l’unico che può essere usato è il laser a neodimio yag. Il motivo? Non è assorbito dalla melanina e non depigmenta la cute.

19. Sos peli in vacanza: cosa mettere in valigia?
I nuovi epilatori wet&dry sono spa portatili, rimuovono i peli cortissimi, esfoliano, detergono e massaggiano.

20. Dopo la depilazone si può prendere il sole?
Meglio aspettare 24 ore, per evitare macchie e follicolite.

21. Depilandosi si perde l’abbronzatura?
Rasoio e ceretta, in realtà, la rinnovano perché rimuovono lo strato di cellule morte.

(Con la consulenza di Floriana Scanga, spa manager del centro estetico Be Happy a Roma; Andrea Spano, chirurgo plastico e cofondatore di The Clinic a Milano; Manuela Carrera, medico chirurgo e dermatologa dell’Ospedale Israelitico di Roma).

Dopo la depilazione: Gel post-épilation, Maria Galland (€ 34).
Courtesy photo

Stop al dolore con la brazilian wax

Ceretta senza soffrire? Non è più un sogno. Con la rivoluzionaria brazilian wax, che grazie alle resine speciali di cui è composta, ingloba il pelo senza attaccarsi alla pelle. Così lo strappo è davvero indolore con risultato impeccabile. Da provare nei centri di epilazione professionale Wax&Be, sia a Milano che a Torino (info: waxandbe.com).

Dermaplaning, che cos'è e come funziona

Lily Collins e Reese Whiterspoon lo hanno già provato con risultati evidenti.
È un nuovo trattamento che utilizza una piccola lama per eliminare le cellule morte
e rimuovere la peluria. La pelle appare subito uniforme e compatta. È sconsigliato a chi soffre di acne e di rosacea. I pericoli? Se fatto da un professionista nessuno, perché la rasatura è superficiale e indolore.

Ritardante: Mousse anti-ricrescita, Yves Rocher (€ 12,95).
Courtesy photo
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Viso e Corpo