Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

L'olio di cactus miracoloso su pelle e capelli, è amore a prima vista (senza spine). Ecco come usarlo

Con proprietà antiinfiammatorie, cicatrizzanti e lenitive come il più noto olio di Argan

Samule Sun / Unsplash.com

Perfetti nell'arredamento di casa, stlizzati sui poster, nelle emoticon di whatsapp, Cactus we love you. Ma il Cactus può fare miracoli anche sulla pelle (e non solo sul tuo account Instagram). Sia che si parli di agave, nopal o fico d'India, il cactus è ricco di vitamine e minerali e proprio per questo aiuta a ridurre l'infiammazione, aumenta l'idratazione e protegge la pelle dagli elementi esterni, come ci ricorda totalbeauty.com. L'olio di cactus (ricavato dalla spremitura a freddo dei semi) è un portento per tutto il corpo (bye bye cellulite) ma anche per capelli e unghie, alla stregua dell'olio di Argan, fino a poco tempo fa prima scelta in caso di pelle poco elastica e chioma rovinata. Senza contare che l'olio di cactus è leggero, morbido e facilmente applicabile (viene subito assorbito dalla pelle), idrata e rende l’epidermide morbida e omogenea sia al tatto sia alla vista. Le sue proprietà parlano chiaro: grandi quantità di acido linoleico (lo stesso dell'olio di prugna), grasso essenziale in grado di stimolare la produzione di cellule sane, la vitamina E che garantisce protezione e aiuta la pelle a mantenersi morbida e idratata, e i flavonoidi, anti infiammatori naturali per eccellenza.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

L’olio di cactus può migliorare l’aspetto di borse e occhiaie, perché la sua attività delicata permette l’uso anche in zone dove la pelle è più sottile e sensibile (e soggetta a rughe). Se utilizzato con regolarità, magari aggiunto alla propria crema viso, è in grado di prevenire anche la formazione delle macchie cutanee e di preservare dai danni causati da smog, temperature rigide e raggi UV. Ma l’olio di cactus non è solo una manna per la pelle secca e matura, ma può essere utilizzato con successo persino su acne e brufoli, grazie alla sua azione cicatrizzante, antisettica, antinfiammatoria e seboregolatrice. Applicato dopo la doccia e con un massaggio linfodrenante, riesce persino a contrastare la formazione della cellulite su gambe e glutei grazie alle sue proprietà antiinfiammatorie che aiutano la pelle a ricompattarsi. Anche le unghie e i capelli ne possono trarre giovamento, perché il cactus oil rafforza la struttura cheratinica delle unghie fragili e aiuta a prevenire le doppie punte nei capelli lunghi, rinforzandoli (magari aggiungendone qualche goccia al balsamo).

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Kelly Sikkema/Unsplash
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Viso e Corpo