Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

Philippe Starck firma un'esclusivo progetto olfattivo

L'eclettico designer ha creato una innovativa collezione di tre fragranze: Starck Paris

Noto ai più per aver disegnato la famosa sedia trasparente di Kartell – Louis Ghost -, lo spremiagrumi di Alessi -Juicy Salif – e il lampadario nero di Baccarat – Zenith Noir -, l'architetto e designer francese Philippe Starck dichiara: «… fin da bambino avrei voluto creare un profumo».

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Ed ecco che oggi, a 67 anni, firma finalmente il suo primo progetto olfattivo. 

Un percorso composto da tre fragranze 'gender free' create in collaborazione con tre nasi famosi (le loro identità sono ancora top secret!), che diventa brand: Starck Paris. I tre profumi (primi di una lunga serie?) saranno in vendita da settembre 2016 e, fino ad allora, impossibile rivelarne la vera identità visiva ed olfattiva.

Per il suo esordio nell'universo profumato, Philippe Starck lancia una sfida: l'eau diventa peau, concetto identitario del progetto che si riassume nelle sue parole e in un video. Eccoli.

«Work the intangible. Explore the abstract. Make visible the invisible. Make the air vibrate. Colour in life. Create magical unions. Become immersed in poetry. These are the challenges I aspire to through perfume», Philippe Starck.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Profumi