Il profumo preferito di Lady Diana è ancora sul mercato (e puoi tranquillamente permettertelo)

Quelques Fleurs L’Original di Houbigant prima e 24 Faubourg di Hermès dopo, la fragranze preferite della Principessa del Popolo

image
Getty Images

Marilyn Monroe e Chanel N° 5, Audrey Hepburn e L'Interdit di Givenchy, Jackie Kennedy e Joy di Jean Patou. Icone senza tempo che hanno reso iconici anche i loro profumi. Fragranze che hanno fatto la storia e ne raccontano una tanto affascinante quanto indelebile. Anche Lady Diana, quando entrava in una stanza non passava inosservata, il suo charme invadeva ogni angolo, il suo profumo deliziava ogni naso che le fosse (fortunatamente) vicino. Della Principessa del Popolo sappiamo praticamente tutto, sappiamo quanto fosse una mamma fuori dagli schemi, quasi quanto una nuora scomoda, quanto fosse incantevole con i costumi interi e gli shorts bianchi e perché amava indossare due orologi, per esempio. E se i segreti del suo matrimonio e della sua scomparsa rimangono (in parte) tali, il jus che annunciava la sua falcata timida ma fiera sembra essere stato svelato. Secondo quanto raccontato dall’ex maggiordomo Paul Burrell in un’intervista alla Cnn con Larry King e riportato da Reader's Digest, la Principessa Diana nei suoi ultimi anni di vita sarebbe rimasta stregata da 24 Faubourg di Hermès, fragranza nata dal naso Maurice Roucel nel 1995 (la morte di Lady D avviene due anni dopo, il 31 agosto 1997 ndr). Eau de toilette che prende il nome dall'indirizzo dello storico flagship store di Hermès a Parigi e che al suo interno contiene note di fiori d'arancio, iris, pesca, gardenia, vaniglia e ambra. Un profumo ancora tra i best seller del marchio, un successo acclamato, che se fosse legato anche solo in parte a Lady D, non ci stupirebbe affatto.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Getty Images

Prima di scoprire Hermès, invece, sembra che Diana fosse un'assidua consumatrice di Quelques Fleurs L’Original di Houbigant, profumo che avrebbe indossato anche il giorno del suo matrimonio con il Principe Carlo, il 29 luglio 1981. Una fragranza floreale con note di tuberosa, rosa e gelsomino, delicata ma risoluta, che si sarebbe accidentalmente versata sul suo abito da sposa durante il tragitto in carrozza reale verso la St. Paul Cathedral. E anche Kate Middleton che quando può, che sia con un vestito, con una frase o un gioiello, rende omaggio alla suocera che avrebbe tanto voluto conoscere,avrebbe ricordato Diana nel giorno del royal wedding scegliendo una fragranza con note di mughetto (Illuminum’s White Gardenia Petals) molto simile a Quelques Fleurs. E per William deve essere stato magico.

Courtesy Photo

BUY NOW!

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Profumi