Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

10 consigli delle donne francesi su come spruzzare il profumo nel modo giusto (e farlo durare più a lungo)

Come conservare il tuo jus sulla pelle per tutto il giorno con questi French Tips

profumo come si mette
Lucian Andrei on Unsplash

Il profumo, arma di seduzione e self confidence imprescindibile. Applicarlo è una mossa abitudinaria a cui sì e no dedichiamo un millesimo di secondo, magari con lo spazzolino tra i denti e un piede già fuori dalla porta, perché proprio stamattina non posso perdere il tram. Sbagliatissimo. Perché spruzzare l'eau de toilette con maestria non è un gesto proprio così automatico. Perché essere profumate come una rosa all day long e non trovarsi impreparate (e in imbarazzo) nel caso di un invito a una cena last second, è un aspirazione di tutti, e per esserlo in realtà serve poco pochissimo. Ecco dieci piccoli accorgimenti made in France svelati dal maestro profumiere Francis Kurkdjian della Maison Francis Kurkdjian Paris, riportati fedelmente da domino.com.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

1. Non strofinarlo mai

Strofinarsi i polsi dopo aver applicato il profumo è una mossa controproducente. Il movimento, infatti, rompe le molecole che si disperdono nell'aria rendendo le note di testa affievolite. «Quando strofini i polsi, stai infrangendo tutte le regole che il profumiere ha pensato per il jus, perché la pelle diventa più calda, e in questo modo ne acceleri e aumenti l'evaporazione», conferma Kurkdjian dando una spiegazione limpidissima.

2. Spruzzalo sui punti giusti

Come spiega il profumiere, è meglio spruzzare l'essenza sui polsi interni, piuttosto che sulle parti del corpo a rischio sudorazione come il collo, perché «il sudore naturale della tua pelle divora il profumo». Buono a sapersi. Sorprendentemente, invece, i vestiti riescono a trattenere la fragranza, soprattutto durante le stagioni calde, perché in grado di inglobare bene le molecole del profumo e di mantenerlo attivo durante tutta la giornata.

3. Applicalo sempre da una distanza di sicurezza

Un altro trick da tenere bene a mente, righello alla mano, è la giusta distanza di applicazione del profumo, che secondo Kurkdjian non dovrebbe mai essere inferiore ai 30 centimetri. Da misurare anche la quantità: non più di tre o quattro spruzzi totali suddivisi tra polsi, vestiti e/o collo.

4. Spruzzalo in un posto inaspettato

C'è una famosa pubblicità di Chanel n. 5 in cui Catherine Deneuve confessa di applicarlo dietro le ginocchia per esaltarne la fragranza. Kurkdjian, anche se scettico sulle abitudini di Miss Deneuve, consiglia l'idea di trovare un punto nascosto dove spruzzare il profumo. Ovvero? Sulla lingerie, ai lati della testa, o sotto i capelli. In generale, per conservarla più a lungo, la fragranza andrebbe spruzzata nelle zone più calde perché il calore corporeo aiuta a esaltare le note di cima, di mezzo e di base.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

5. Usa anche oli profumati

La maggior parte dei profumi si presenta in forme diverse. Per potenziare la durata dell'essenza e far aumentare esponenzialmente il suo potere olfattivo è cosa buona e giusta utilizzare gel doccia, lozioni per il corpo e gli oli (magari in versione spray) profumati, costruendo strati aromatici che durano per tutto il giorno.

6. Profuma i vestiti in valigia

Suggerimento per le vacanze direttamente da Monsieur Kurkdjian: spruzza i vestiti mentre li metti in valigia così una volta arrivata a destinazione avranno un profumo leggero e piacevole. «Frais comme une rose!», assicura il profumiere e noi gli crediamo.

7. Vai oltre al profumo standard con un jus per capelli

Esplorando gli usi alternativi di una fragranza, non si può tralasciare i profumi per capelli (in combo con oli per il corpo, vedi sopra). Approvati gli Hair Mist, ovvero i prodotti specifici per far profumare i capelli senza indebolirli che spesso uniscono al loro profumo anche un'azione lucidante e protettiva.

8. Scegli un profumo in base all'occasione (e all'umore)

Separa le fragranze da giorno e da sera, cambiale in base al tuo umore, al tempo, all'occasione, a qualsiasi cosa, perché a quanto sostiene Kurkdjian, i francesi amano cambiare e per farlo basta una folata di vento (o di profumo).

9. Non serve riapplicarlo di continuo

Secondo Kurkdjian, se ti affidi a una fragranza di alta qualità, questa dovrebbe durare per tutto il giorno. Ma se vuoi rinfrescare il profumo prima di cena, avere un pratico roller o una versione mignon da viaggio del tuo jus preferito in borsa per una rapida aggiustatina, è sempre consigliatissimo.

10. Sii te stessa
Ciò che rende le donne francesi uniche e affascinanti, parola di Kurkdjian, è che non seguono le regole. «Seguono le regole fino a un certo punto, ma sono sempre molto individualiste e indipendenti: in Francia, si cerca di essere differenti e di avere sempre un forte senso di sé». Quindi via libera a sperimentazione e follia. Trés chic.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Profumi