Cos'è il peegasm, un nuovo tipo di orgasmo, e come lo si raggiunge (sfinite)?

L'ultima tendenza sessuale così intensa che può essere paragonata a un super orgasmo

image
Viliman Viliman / Unsplash

Parliamo di peegasm e orgasmo e per farlo dobbiamo fare chiarezza. Bolde.com ha raccolto le principali domande in fatto di peegasm e ha cercato anche di dare le risposte che stiamo cercando quando vogliamo fare chiarezza nell'annoso tema sesso e pipì. Per prima cosa peegasm, squirting e/o eiaculazione femminile e pissing sono cose diverse, molto. Il peegasm è l'ultima tendenza sessuale e ha a che fare sì con l'urina ma, nello specifico, con la sensazione di piacere che si prova trattandola a lungo prima di fare sesso. Trattenendo la pipì si può davvero aumentare il piacere sessuale? A quanto pare sì, e non solo perché liberandosi dopo ore è facile provare una sensazione di piacere paragonabile a un orgasmo, ma perché, essendo uretra, clitoride e vagina molto vicini l'uno con l'altra, avere la vescica piena può contribuire a stimolare le parti molto sensibili, clitoride in primis. Capirai bene che, imbattermi in quell'articolo ha dunque aperto un mondo che ha tutta l'impressione di essere molto interessante. Certo ne avevo già sentito parlare. Basta aver visto Sex & The City (e trovami uno che non abbia visto Sex & The City) per aver sentito parlare di tutto, peegasm incluso, ma vederlo scritto nero su bianco «il peegasm è il nuovo orgasmo ed è tutto quello che dovresti provare» mi ha fatto un certo effetto per diverse ragioni.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Jordan Bauer on Unsplash

La comunicazione è tutto in una coppia e per tutto intendo che conta quasi più dell'amore, almeno per me. Poter dire tutto al proprio partner quando si parla di fantasie erotiche, di esperienze passate e sogni nel cassetto è merce rara e anche chi si definisce aperto e sessualmente libero spesso finisce con l'irrigidirsi (vedi alla voce sesso anale). Considerando l'assioma che la fantasia è il profumo dell'amore ma le pratiche a sorpresa a letto non sono mai una buona idea, potrebbero sortire effetti collaterali indesiderati, ho fatto questa premessa perché leggendo, pensando e visualizzando il peegasm, o meglio la pratica per raggiungerlo, mi sono immaginata la conversazione con il mio partner e la cosa ammetto mi ha fatto un po' ridere. Se viscere & co non hanno nessun appealing, pipì e cacca sono origini di grandi risate fin da quando si è piccoli cosa possono mai avere di sexy? E invece ce l'hanno, eccome se ce l'hanno.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

La seconda considerazione è che posto che gli effetti desiderati, ovvero raggiungere orgasmi stellari semplicemente trattenendo la pipì, sono provati ma altrettanto soggettivi, gli effetti collaterali, ovvero infezioni alle vie urinarie e disturbi renali, penetrazione in genere più dolorosa a causa della vescica piena e possibili fuoriuscite di pipì a fine atto (una volta raggiunto l'orgasmo, per quei 1, 5, 10 secondi in cui non si ha un pieno controllo di sé non lo si ha nemmeno della propria vescica) sono altrettanto soggettivi ma pur sempre provati, il risultato è che non ho ancora capito se il gioco valga la candela.

Infine, come sempre quando si parla di sesso, o meglio quando si fa sesso, conta solo la pratica e quello che, una volta provato, ci fa stare bene. Giudizi e peggio ancora pregiudizi in camera da letto non dovrebbero mai trovare posto. I limiti li decidiamo noi, non la buon costume.

Dayne Topkin on Unsplash

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Bellezza