Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

Contouring: come fare alla perfezione il make up che ha reso famosa Kim Kardashian

Sfoggiare un make up perfetto si può, basta sapere come farlo e il contouring (con tutti i suoi segreti) è un buon punto di partenza: scopri tutte le risposte e quali prodotti cosmetici ti occorrono per copiare il segreto di bellezza della celeb

Contouring, cos'è e come si fa il make up perfetto
Getty Images

Il contouring non è di certo l'ultima delle tecniche in fatto di make up ma senza dubbio è una delle più amate, da celeb e non, per sfoggiare un volto senza imperfezioni giocando (a nostro favore) con gli eventuali difetti.

Dopo aver visto da vicino gli effetti portentosi del conturing per i capelli, per affinare ad esempio i lineamenti di un viso tondo, andiamo a scoprire nel dettaglio cos'è il conturing, come si fa e quali sono i principali punti su cui puntare a seconda della nostra tipologia di viso.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

La principale qualità del makeup contouring è quella di coprire le imperfezioni, come potremmo fare con un normale correttore+fondotinta, senza però creare un effetto piatto anzi ricreando volumi e tridimensionalità con un semplice (si fa per dire) gioco di luci e ombre.

Naturalmente si va da un trucco efficace, ma più leggero, a un contouring estremo e professionale, in grado addirittura di cambiarti i connotati: ti dice niente Kim Kardashian?

Using @kkwbeauty Creme Contour & Highlight Kit in Medium kkwbeauty.com

A post shared by Kim Kardashian West (@kimkardashian) on

Scopriamo ora i segreti del make up perfetto.

La prima cosa da dire è che per realizzate un contouring viso a regola d'arte bisogna essere abbastanza esperte. In rete si possono trovare tantissimi contouring tutorial, ovvero video da seguire step by step che ti aiuteranno di certo nella realizzazione ma per ottenere un buon risultato ti servirà comunque un po' di allenamento. Fondamentale poi dotarsi di un contouring kit contenente i prodotti giusti e più adatti a te, che in questo caso significa perfetti per la tua tipologia di volto oltre che per la tua pelle.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Per realizzare il contouring esistono vari metodi e prodotti. Se di base quel che ti serve sono due diverse tonalità di fondotinta, di correttore e terra (senza glitter) o cipria, sono tante le maison che hanno realizzato, e messo in commercio, pennelli e palette ad hoc (contouring mac, contouring diego dalla palma, contouring l'Oreal, contouring palette Sephora) e, come abbiamo detto è molto importante scegliere quella che più fa al caso tuo.

Getty Images

Come procedere dunque a seconda del viso?

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito

- Contouring viso tondo: si parte con lo stendere l'illuminante su mento e la parte superiore degli zigomi, si procede con lo scurire dalle guance in giù e si sfuma verso i lati del viso. Infine si aggiunge un tocco di blush leggero sulle guance e si sfuma il tutto.

- Contouring viso quadrato: il primo step prevede l'andare ad applicare la terra sulla mascella e sulla parte esterna della fronte. Si procede poi con l'illuminante che va applicato al centro del mento e sulla fronte mentre il blush va sulle guance. Per stendere il tutto fai piccoli cerchi senza sfumare troppo verso l'alto.

- Contouring viso ovale: le zone da scurire con la terra in questo caso sono la fronte, gli zigomi e la mascella prestando attenzione a non avvicinarti troppo a naso e bocca. Una volta fatto si stende il blush sugli zigomi tracciando una linea orizzontale fino al centro del viso. Ultimo tocco l'illuminante, meglio se non perlato soprattutto se si hanno piccole imperfezioni sulla pelle.

Come abbiamo detto poi il contouring può essere usato anche non su tutto il viso. Per il contouring naso, andando a delineaneare con delle linee ben sfumate i lati o la punta si riuscirà ad ingentilire anche il naso più importante; se il tuo difetto è il doppio mento, andando a scurire la zona scomparirà quasi del tutto, mentre illuminando la parte più alta e scurendo quella più bassa si alzeranno gli zigomi. Infine, il contouring labbra, meno impattante rispetto agli altri, fa la differenza pur rimanendo molto leggero, è utilizzato più che per ingrandire le labbra per dare volume.

I pennelli, infine, vanno scelti in base alla zona che si vuole trattare in linea generale vale la regola più piccolo è più il lavoro risulterà preciso.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Make Up