Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie. Accedi alla Cookie Policy.

Qual è il segreto per coprire i brufoli?

È la tecnica dei make up artist a prova di acne: ecco come avere una pelle del viso perfetta usando il fondotinta

come mettere il fondotinta per coprire i brufoli
Getty Images

Puoi contarci: ogni volta che hai un appuntamento importante, di quelli che contano davvero, stai pur certa che qualche brufolo spunterà sul tuo viso. Questo perché l'acne è sì legata all'alimentazione ma anche allo stress e all'ansia. Se non c'è tempo per i rimedi naturali, per fortuna esiste il trucco con il quale è possibile far sparire ogni imperfezione usando correttore, cipria e fondotinta. Ma bisogna conoscere le regole della tecnica più usata dai make up artist per coprire i brufoli. E noi te la sveliamo in 4 semplici mosse.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

1. Applica crema idratante e primer

Prima di cominciare con il make up viso, dovrai necessariamente idratare con una crema e applicare il primer che dona luminosità (sai perché il primer è necessario per il trucco viso?), consigliato soprattutto per chi ha la pelle grassa.

2. Usa un correttore verde

Per gli arrossamenti della pelle bisogna usare il colore opposto che li copre. In questo caso, dovrai usare il correttore verde che permette di avere dei risultati efficaci contro l'acne e anche contro le occhiaie.

3. Prima applica la cipria e poi il fondotinta

Prima del fondotinta (che puoi applicare con un pennello o una spugnetta), devi prendere la cipria e passarla sul viso per fissare il correttore. Ricorda: il fondotinta va tamponato e lasciato asciugare se non vuoi eliminare la base che hai precedentemente realizzato.

4. Tocco finale con il correttore

Se restano delle zone leggermente rosse, puoi optare per il correttore beige da applicare con le dita sulle zone interessate.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Cura di sé