Il motivo per il quale Lady Diana indossava lo smalto rosso l'avvicina spudoratamente a Meghan Markle

Le cose che hanno in comune sono 4850 (semi cit.)

lady diana smalto rosso
Getty ImagesTim Graham

Il Principe Harry è convinto che Lady Diana e Meghan Markle, se si fossero conosciute, sarebbero state thick as thieves. Ovvero bff, amiche del cuore, inseparabili, complici. E lui è forse l'unico che può assicurarlo. A noi non resta che constatare che, per quello che possiamo vedere, le cose che hanno in comune suocera e nuora sono parecchie (e non è un caso, lo dice la scienza). Entrambe non hanno mai nascosto l'insofferenza per la stampa, per l'etichetta, per il rigido (e a tratti assurdo) protocollo reale. Una ribellione condivisa che hanno reso chiara e cristallina, magari indossando una minigonna o lasciando le spalle scoperte (vero Meghan?), magari sfoggiando shorts bianchi o un vestito scollato e sensuale poco consono a una Principessa (il famoso abito della vendetta di Lady D ti dice qualcosa?). E se Meghan sembra aver messo (per ora) da parte l'idea di sfoggiare un rossetto cremisi, forse riguardando queste foto di Lady Diana con lo smalto rosso in bella vista potrà ricredersi e tornare sui suoi passi molto prima di quello che avremmo potuto immaginare. La Principessa del Galles ha sempre usato la moda e lo stile come mezzi di comunicazione trovandoli profondamente catartici («l'aspetto audace e divertente che non ti aspetti necessariamente da una principessa è stata la sua forza», ha detto Eleri Lynn, curatrice della mostra a Kensington Palace Diana: Her Fashion Story) e declinandoli in un manifesto di libertà di espressione.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Getty Images

Lady Diana, per esempio, spesso optava per un make up marcato e deciso con protagonisti eyeliner e ombretto blu, in netto contrasto con il diktat beauty consigliato (o imposto?) alle donne della royal family, invitate così a mantenere un aspetto pulito, semplice e naturale (concetto che Kate Middleton sembra aver preso alla lettera). Assioma esteso anche alla manicure: bandite le tinte accese e vibranti, e via libera a smalti dalle nuance nude o al massimo rosate (a quanto pare, la Regina dal 1989 indossa solo l'Indie's Ballet Slippers color rosa pallido ndr). E Diana che metteva il cuore e l'istinto al primo posto a costo di andare contro tutto e tutti («sono uno spirito libero, a qualcuno non piace, ma è quello che sono», ricordate?) e che a mandare su tutte le furie la suocera si divertiva assai, ha spesso sfoggiato uno smalto rosso fuoco, proprio come quella sera dell'estate 1994 alla Serpentine Gallery di Londra, in perfetta sintonia con il vestito della rivalsa (contro l'infedeltà di Carlo), strettissimo, scollatissimo, cortissimo e sfacciatissimo. E adesso Meghan tocca a te.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Make Up