Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie. Accedi alla Cookie Policy.

Cosa si sono inventati i make up artist a Parigi? Le tendenze beauty più belle alle sfilate

Sulle passerelle parigine per la moda autunno inverno 2017-2018 abbiamo visto anche il nuovo trucco e le acconciature creati dagli esperti per l'occasione: scopri tutte le ispirazioni

Tendenze beauty da Parigi per la stagione autunno inverno 2017-2018: dalle evanescenze spaziali di Thierry Mugler al trucco ultra-easy di Dior. Dalla moderna e selvatica Mohawk di Balmain al neon punk di Vivienne Westwood (con in più una manicure da fiaba horror). Tutto sugli ombretti, i blush, i gloss e le trecce contemporanee. Il premio per l'hairstyle più originale della stagione va all'aurora boreale di Issey Miyake, ma ce n'è a pacchi di ispirazioni anche per le puriste del look naturale. Nel frattempo inizia a fare scorta di polveri rosa e pigmenti metal, non te ne pentirai.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Valentino

Il Look: Rossetto dark e treccine baby  

How-To: Al mondo vi è certezza di poche cose: la morte, le tasse e le trecce di Valentino. Che in questa stagione non sono lunghe o romantiche; la nuova direzione è riga in mezzo e due micro-trecce. La famosa makeup artist Pat McGrath aggiunge una nota contemporanea abbinando il tutto al rossetto rosso scuro, e giocando con lo stesso tono sul reverse cat-eye.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Thierry Mugler

Il Look: Linee nette

How-To: Non succede spesso che uno stilista si ispiri a un profumo per disegnare un'intera collezione. La sfilata autunno inverno di Mugler era un evidente omaggio alla stella del profumo della maison: Angel. Le influenze celesti si sono viste anche in certi tratti futuristici  della collezione e nelle citazioni anni '80. Elementi che ritroviamo anche nei beauty look da astronave spaziale: capelli domati con la riga dal piglio retro, e eye-liner nero fluttuante sull'occhio.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Loewe

Il Look: Sopracciglia 

How-To: Se vuoi copiare i beauty look di Loewe, procurati queste tre cose: ombretto per le sopracciglia, l'highlighter Skin Fetish di Pat McGrath, e l'olio di Argan All Soft di Redken. Anche se -ammettiamolo- Pat McGrath per avere un effetto così bold, avrà sicuramente creato un mélange di pigmenti neri e testa di moro ad hoc. Risultato: un make up ultra-minimal ed elegante, che fa da base perfetta per la coda di cavallo.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Issey Miyake

Il Look: Aurora Boreale

How-To: NON stiamo parlando di una fascia o di un foulard in testa. I capelli sulla fronte vengono pettinati a lato e poi si passa una mano di spray nei toni delle luci del Nord. Con dei flash cangianti di verdi e di azzurri metallizzati e glitter che sono l'hair-style più originale della stagione.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Elie Saab

Il Look: Evoluzione Glitter

How-To:  Tornano gli smoky eyes, e questa volta hanno uno strato glitter. Tom Pecheux mescola abilmente linee e ombre intorno agli occhi, aggiungendo due tonalità  di pigmenti micro glitter in oro e argento. Dove sparkling non è più solo sinonimo di disco night, ma diventa il nuovo statement della bellezza classica, delicata e romantica. Come Giselle.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Christian Dior

Il Look: Ricci di bambola

How-To: Ami lo stile easy e disinvolto? Questo fa per te. Il make up artist Peter Phillips crea un effetto viso naturale. Eye-liner e mascara Diorshow Pump 'N' Volume solo al centro dell'occhio e poi rimossi. Coma se la modella fosse appena rientrata da una notte fuori. Per le labbra Phillips ha usato l'esfoliante Dior Addict Lip Sugar Scrub e quindi il gloss Dior Addict Lip Glow, appena percettibile. E sotto i berretti in pelle nera da militante, l'hairstylist Guido Palau hanno usato un'antica tecnica di messa in piega: ciocche raccolte in fogli di carta, riscaldate con la piastra. Infine si spazzolano i ricci, che risultano più morbidi e meno definiti che con l'uso della piastra diretta. Infine lo spray volumizzante Redken Wind Blown 05 Volumizing & Texturizing, e nient'altro

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Nina Ricci

Il Look: Guance rosa

How-To: Nina Ricci cavalca l'onda lunga della tendenza Pink Flush dell'estate 2017. Dal centro della guancia fino alla tempia, il getto di rosa è l'elemento cruciale di questo make up. In formula cremosa, diffuso con un pennello morbido, dona un effetto naturale, rievocato nei toni delle labbra e dell'ombretto.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Vivienne Westwood

Il Look: Colori Pop

How-To: La collezione di Vivienne Westwood autunno inverno 2017 (con il contributo di Andreas Kronthaler) opta per un beauty elettrico, shockingneon-punk. Il make up artist Val Garland circonda gli occhi di pigmenti forti e luminosi, ogni volta diversi. Persino la Westwood, per il tour di rito in passerella, sceglie un rosso perfetto abbinato ai suoi capelli rosa, suscitando un'ovazione. E in tutta la sapiente scenografia della sfilata, non passa inosservata la manicure delle fiabesche unghie affilatissime bicolore bianche e rosse.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Isabel Marant

Il Look: Viso fresco-glam

How-To: Isabel Marant (che ci è già cara per una delle campagne più belle della primavera estate 2017) propone una donna che non è tipo da rossetto rosso e smoky-eyes. Al massimo si concede un filo di gloss e una passata di bronzer; nel suo DNA non c'è spazio per i colori forti. Ecco perché la make up artist Lisa Butler per dare un tono a labbra e zigomi ha usato Burt's Bees Lip Crayons. Un prodotto da circa 9 euro, per la cronaca.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Alexis Mabille

The Look: Tutto oro

How-To: Prepariamoci a un autunno inverno 2017 all'insegna dei toni metallici: un tocco di argento sotto l'occhio, un'idea di rame giusto al centro delle palpebre. Da Alexis Mabille, il focus è l'oro, distribuito generosamente dal trucco ai vestiti. Il make up artist Lloyd Simmons lo concentra sulle palpebre, lasciando naturale tutto il resto, fatta eccezione per lo smalto delle unghie in fedele pendant.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Chloé

Il Look: French Girl 

How-To: La designer Clare Waight Keller disegna la sua ultima collezione per Chloé citando tutti gli elementi icona del brand (miniabiti, blazer di taglio sartoriale, maglie sportive) con un beauty look orientato al mondo punk. Il makeup artist Aaron de Mey si ispira a Kate Moss per definire gli occhi con la matita nera e il liner in gel. Con un tocco veloce di gloss APPENA prima di salire in passerella. Un make up che abbinato ai capelli delle modelle lasciati naturali e alla collezione di Chloé, che dopo la donna libera e romantica stile Woodstock per la primavera estate 2017, propone un chiaro omaggio allo stile da French girl. Femminile sì, ma con quella vena di eccentricità.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Balmain

Il Look: Rock-Chick 

How-To: La donna Balmain è born to be wild. Mica per niente questo è uno dei brand scelti da Beyoncé per i suoi tour. Olivier Rousteing crea una collezione ispirata all'Africa: pellicce e tessuti esotici, colori caldi e metallici, stampe elaborate. Il make up artist Tom Pecheux  punta tutto sull'ombretto: una nuvola di crema dark che arriva anche alla palpebra inferiore, con pigmenti argento e rame ad arricchire il grafismo dell'ensemble. Pecheux, citando visivamente i Metallica, crea una donna forte, che non vuole passare inosservata. Per i capelli, l'hairstylist Sam Mcknight, elabora una citazione Mohawk, con tre o quattro trecce raccolte in una coda di cavallo composta di extensions. Per accentuare il carattere da combattente della donna Balmain, alle modelle è stata applicata una polvere scura alle radici dei capelli.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Yves Saint Laurent

Il Look: Distratta e nonchalante.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Guy Laroche

Il Look: I toni bruciati, eleganza istantanea.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
H&M Studio

Il Look: Il rossetto fuxia sull'outfit sportivo.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Maison Martin Margiela

Il Look: Giocare con i fili e i colori.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Jacquemus

Il Look: Un fresco rossetto rosa .

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Paskal

Il Look: Le labbra rosa shocking.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Rochas

Il Look: Il fiocco basso.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Anrealage

Il Look: Polvere rosa per zigomi e palpebre.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Look