"Ti suggerisco i tagli corti e medi corretti per sistemare i tuoi capelli, ti mostro le tendenze 2018 e ti consiglio come agire"

Taglio scalato, sfilato, spettinato? Shag, layered bob, wob o long bob? Tutti i trend capelli e i tagli speciali che riassumono il 2018 dal vostro esperto di fiducia

image
Dmitriy Ilkevich / Unsplash

Taglio corto, medio, scalato, sfilato, spettinato? Facciamo ordine: se esiste una tendenza capelli per il 2018 quella è senza dubbio lo Shag. Ovvero il taglio volutamente arruffato, spettinato e scalatissimo che ti libererà dalla condanna delle tre p: piega, phon e piastra. Brindiamo?

[instagram ]

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Il taglio bob, il taglio pari, il taglio a caschetto rimangono tra le scelte più cool di tutto il 2018 ma piano piano cederanno il passo allo Shag: i capelli saranno più naturali e mossi e i tagli sono meno rigidi e netti.

Hai un taglio bob? Non disperare: chiedi al tuo parrucchiere di fiducia di scalarlo e di trasformarlo in un layered bob. Attenzione però alla distribuzione dei volumi: è importante che il tuo parrucchiere decida dove posizionarli in base alla forma del tuo viso. Viso tondo? Aumentate il volume sulla sommità della testa per allungarne la forma. Viso magro? Aumentate il volume sui lati per riempirlo un po'.

Non riesci a deciderti a darci un taglio netto? Ti spaventano i cambiamenti troppo azzardati e repentini? Non tagliare ma prova a far asciugare i capelli al naturale, archiviando spazzole e pieghe. Qualche goccia di un prodotto opacizzante su tutta la langhezza et voilà: un supercool wavy bob look è pronto! Ps: i tuoi capelli ti ringrazieranno: basta piastra, basta torture!

[instagram ]

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Il taglio dei tagli del 2018 apoteosi delle tendenze capelli? Benvenuto Ob-Shag! Come ottenerlo? Fate scalare il vostro bob e fatelo asciugare un po' messy e si trasformerà in un attimo nel look del momento. Semplice, no?

E i tagli corti, che fine fanno? Un quasi addio al corto molto corto: la tendenza sta via via scemando anche se in alcuni casi il Bowl Cut influenzerà parte della stagione 2018 con delle variazioni sui lati, sulla nuca e sulla la frangia (che in alcuni casi diventerà un ciuffo sfilato per impreziosire il lo sguardo).

Prendi nota: l'aspetto più importante di ogni look è che sia in completa armonia con al forma del viso e con la texture dei capelli. Il mio consiglio? Fatevi sempre consigliare da un professionista o dal vostro parrucchiere di fiducia. L'obiettivo? Un taglio su misura, unico!

Cristiano Filippini hairstylist dal 1996 , ho sempre creduto che la ricerca e l'aggiornamento continuo insieme allo studio dei capelli, della morfologia e dell'incarnato della cliente sia la base per la creazione del look e della sua portabilità.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Capelli