Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie. Accedi alla Cookie Policy.

Capelli: cosa fare dopo l'estate

Tagli, cure, colori e ispirazioni per un rientro alla grande

Scegliere il taglio giusto

Non è mai stato così facile cambiare stile alla chioma come in questa stagione. Ci sono tagli per tutti i gusti e le tendenze: corti e cortissimi, wob sulle spalle, sfilature laterali per movimentare le lunghezze extra. Vuoi capire se quello che ti piace può funzionare su di te? Facile. Se hai il viso tondo punta su capelli lunghi meglio ancora se portati con la riga di lato e radici volumizzate. Con il viso quadrato  scegli capelli medio-lunghi sfilati e mossi ed evita il liscio piastrato, i nuovi carré e i tagli corti perché potrebbero mettere troppo in evidenza mascella e zigomi.Per il viso triangolare i tagli ideali sono corti e medi, meglio se scalati e voluminosi, per equilibrare la proporzione tra mento e fronte.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Cambiare colore

Il rosso è il colore del momento, ma nella sfumatura del burgundy, che dona a chi ha la pelle bianco-rosata. Ma se decidi per questa nuance a tutti i costi, ricorda di adeguare anche trattamento viso e make-up. Scegli cosmetici che apportino luminosità alla pelle,  eliminando macchie ed imperfezioni e applica un fondotinta di tre nuance più chiare del tuo incarnato. Trasformarsi in un fototipo irlandese ha le sue difficoltà, ma non è una mission impossible.

Maschere, fiale e trattamenti

Parola d'ordine: impacco. Per restituire idratazione alle lunghezze usurate da sole e salsedine, applica dopo lo shampo almeno una maschera ad alto potere nutritivo che sia anche sigillante in modo che le sostanze vengano bloccate dalla chiusura delle squame. Al cambio di stagione, poi, previeni il fenomeno dell'effluvio stagionale con un protocollo anticaduta che preveda lavaggio e fiale a base di attivi che stimolino l'ancoraggio e la crescita dei bulbi piliferi. Infine, vai in salone e scegli un trattamento professionale che ripristini la salute dei fusti a seconda delle esigenze. Botox, cheratina, glossy: a te la scelta per rinforzare, nutrire e illuminare.

Indossare un megafermaglio

Se non hai qualcosa tra i capelli non sei nessuno. Il trend è conclamato dalle sfilate: cerchietti, spille e fermagli per creare acconciature che spaziano dal punk al bon ton.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Capelli