Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie. Accedi alla Cookie Policy.

Capelli: 10 modi per dire treccia

Intrecciare pensieri, intrecciare fili di lana, intrecciare capelli… Un gesto antico che non passa mai di moda. Scegli la tua treccia del cuore tra le proposte degli stilisti

Sarà per quel loro stile semplice e pulito che, stagione dopo stagione, le trecce calcano le passerelle del prêt-à-porter, da New York a Parigi: lunghe o corte, sciolte o aderenti alla testa, singole o ravviate in gruppi e in chignon, raccolgono i capelli in decori unconventional chic che conquistano anche le fashion addict più severe.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Scegli la tua treccia

La treccia è un evergreen che va bene sempre, basta scegliere quella che più si adatta a te e all'occasione tra le proposte degli stilisti per questa stagione.

  • Sei sotto i trenta? Osa le treccine alla Cappuccetto Rosso: scriminatura centrale dalla fronte alla nuca e due semplici trecce che ricadono ai lati del viso, con o senza fascia (visto da Marc by Marc Jacobs) o, invece delle trecce, due lunghi torchon (da Marco De Vincenzo).
  • La treccia ti piace ma la vorresti un po' diversa? Prova la 'treccia a spiga' proposta da Etro o la finta treccia di Colangelo.
  •  Se hai l'anima folk puoi provare la treccia 'destrutturata' di Fashion East e quella intrecciata con il foulard di Leonard.
  • Sei in mood romantico e hai folti e lunghi capelli alla Raperonzolo? La treccia di Temperley è quella che fa per te: una trecciona laterale bassa che racchiude una piccola treccia aderente al capo, classica ma non troppo.
  • Per una serata chic, prova la treccia/chignon di Dolce & Gabbana: fai una treccia bassa sulla nuca e poi annodala su se stessa fino a formare la crocchia.
  • Alle più anti-convenzionali sono dedicate le acconciature di Van Herpen, Creatures e Lepore: trecce di grande effetto che però richiedono una discreta manualità.
  • Per tenere 'la testa a posto' nonostante pioggia e vento, le trecce aderenti al capo di Marchesa e Simone Rocha sono la soluzione ideale.

    Enjoy your braid!

    Pubblicità - Continua a leggere di seguito
    Altri da Capelli