Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

Vuoi darci un taglio? Le dritte per scoprire se ti stanno bene i capelli corti

Stanca della chioma lunga? È arrivato il momento di stravolgere il look: ma come sapere prima se il taglio corto fa per te?

Hai da sempre i capelli lunghi, la tentazione di darci un taglio però c'è sempre stata. Se da una parte c'è la paura, dall'altra c'è la frase diventata ormai un mantra (e che tutte le tue amiche ti ripetono) «tanto i capelli ricrescono». Come fare, quindi? Come sapere prima se il taglio di capelli alla tomboy ti starà bene? Con queste 3 dritte che ti rivelano subito a seconda della forma del tuo viso se sì, puoi dire addio alla chioma lunga o no, sempre meglio una spuntatina (sai ogni quanto bisognerebbe farla?).

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1 La forma del viso

Il volto ovale si abbina a un taglio corto. Il pixie cut, il taglio di capelli da maschiaccio, è perfetto per la fisionomia a forma di cuore. Per i volti lunghi e tondi, meglio puntare sulle lunghezze ed evitare tagli corti.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
2 Questione di altezze

Anche in questo caso c'entra l'altezza. Per le le donne basse e minute il pixie cut visivamente slancia, effetto ben diverso per chi ha un fisico mascolino con il rischio di  stravolgere le proporzioni (meglio un taglio medio o lungo). Per le alte, invece, attenzione: dovete essere ben proporzionate per avere i capelli corti.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
3 Capelli fini is better

Il taglio corto è perfetto se hai i capelli fini. Richiede anche meno tempo per asciugarli. Per i capelli ricci, invece, un po' più di difficoltà (il taglio deve essere perfetto, il parrucchiere deve avere una mano impeccabile) ci sono ma il risultato in stile afro è divino.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Capelli