Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

Come far durare a lungo la piega: i consigli dell'hairstylist

Il decalogo dei Sì e dei No per una messa in piega perfetta e duratura, con i consigli di Charley McEwen, hairstylist delle star britanniche

Messa in piega: come farla durare a lungo con i consigli dell'hairstylist
Imaxtree

La tua piega non tiene? Forse non sai che ci sono alcuni accorgimenti strategici da mettere in atto per far durare a lungo la messa in piega.

Per avere capelli perfettamente lisci ma anche capelli mossi dall'effetto naturale, oppure ricci morbidi e acconciature a mini onde che non ti piantano in asso dopo due ore, segui i consigli di Charley McEwen, hairstylist delle star britanniche e brand ambassador di Remington nel Regno Unito.

Con il suo decalogo dei Sì e dei No su come asciugare i capelli, la tua messa in piega piega mossa o liscia sarà un gioco da ragazze, sia che tu abbia i capelli corti, medi o lunghi (foto sopra, taglio di capelli corti, medi e lunghi dalla sfilata Aigner P/E 2017).

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1 No al turbante

Non lasciare i capelli avvolti nel turbante di telo di spugna troppo a lungo dopo il lavaggio, perché il telo trattiene l'umidità preparando la strada a capelli crespi, secchi e opachi.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
2 Sì alla spuma sui capelli umidi

Applicare spuma o spray in modo uniforme sui capelli ancora umidi e lasciare in posa per cinque minuti prima di passare all'asciugatura, favorisce la penetrazione del prodotto nella fibra capillare, così i capelli risulteranno più lisci e facili da trattare durante lo styling.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
3 No allo strofinamento

È meglio tamponare i capelli invece di strofinarli perché i capelli frizionati troppo energicamente con tessuti di cotone si rovinano: si rischia di irruvidirne la cuticola rendendoli fragili e più difficili da districare.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
4 Sì al concentratore d'aria del phon

Asciugare i capelli con il concentratore d'aria del phon (la bocchetta fornita nella confezione dell'asciugacapelli), aiuta a controllare il flusso di calore bloccando l'umidità e rendendo l'asciugatura più efficace e precisa.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
5 Sì al cuscino di seta

Le normali federe in cotone possono favorire la comparsa delle doppie punte e dell'effetto frizz, entrambi nemici di una perfetta tenuta della messa in piega. I tessuti come il raso e la pura seta, invece, evitano che i capelli si secchino troppo o si elettrizzino durante la notte.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
6 Sì allo shampoo secco

Una spruzzata di shampoo secco aiuta a dare volume extra ai capelli, soprattutto ai capelli grassi che tendono ad appesantirsi e a perdere facilmente texture: lo shampoo secco spray (in commercio ne esistono diverse tipologie) assorbe il sebo in eccesso e conferisce ai capelli un aspetto fresco e pulito più a lungo.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
7 Sì al lavaggio il giorno prima

Contrariamente a quello che si pensa, fare lo shampoo ai capelli il giorno stesso di una serata o di un appuntamento importante può essere deleterio. I capelli puliti e appena lavati sono molto leggeri, mentre i capelli lavati da un giorno tengono meglio la piega.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
8 No alla messa in piega in bagno

Un ambiente umido e intriso di vapore, come il bagno dopo la doccia, è nemico dello styling e dei capelli, che naturalmente tendono a gonfiarsi. Combattere l'effetto frizz in un bagno afoso è come cercare di asciugare l'auto dentro l'autolavaggio. Quindi, per far durare a lungo la piega, arieggiate il locale prima di proseguire con l'hairstyling.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
9 Sì alla media temperatura

La temperatura del phon, della piastra per capelli e della spazzola lisciante non deve essere troppo alta per non seccare la fibra capillare: asciugare i capelli a temperature alte (la temperatura ideale è tra i 140 e i 180 gradi) li rende secchi, opachi e fragili, diminuendone l'idratazione del 75%. Tutto questo influisce sulla durata della piega, perché una chioma fragile ha minor tenuta.


Per rispondere a queste e altre esigenze di styling, Remington ha messo a punto la nuova linea Proluxe che, grazie all'esclusiva tecnologia Opti-Heat garantisce acconciature durature. La gamma comprende la Piastra Stretta PROluxe S9100, l'Asciugacapelli AC PROluxe AC9140 e il Ferro conico da 25-38 mm CI91X1 e il Ferro da 32mm CI9132.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
10 Sì alle vitamine

Mangiare molta frutta e verdura ricche di vitamine B, C ed E, è essenziale per mantenere i capelli sani e forti, anche perché su un capello sano la piega dura più a lungo. Ça va sans dire…

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Capelli