Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie. Accedi alla Cookie Policy.

La piega perfetta senza andare dal parrucchiere è possibile con queste (facili) dritte

Sogni capelli splendidi? Il parrucchiere non serve! La base è senza dubbio uno shampoo a regola d'arte ma anche l'uso corretto del phon e della spazzola giusta

Averie Woodard Unsplash.com

È possibile ottenere una piega perfetta senza dover prendere appuntamento dal parrucchiere? Sì, seguendo i nostri semplici consigli. Prendi nota.

Lavare i capelli correttamente

Prima di tutto occorre partire dalla base, ossia lavare i capelli nel modo giusto. Quindi uno shampoo impeccabile e l'utilizzo ragionato dei prodotti (maschera, balsamo, spazzola). L'abbiamo spiegato, quindi su questo punto non hai assolutamente scuse.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Asciugare con il phon

Prima di usare il phon devi tamponare i capelli con un asciugamano per assorbire l'acqua in eccesso (il metodo migliore è avvolgerli in un turbante). E ora la fatidica domanda: come li asciugo? A seconda del tuo tipo di capelli devi usare il phon (e/o la piastra) in modo differente. Avevamo letto il parere dell'esperto Taylor Tugman su questo argomento. In breve:

"Le donne con i capelli mossi devono incoraggiare l'onda naturale della chioma. Come fare? Dopo lo shampoo e il balsamo districa i capelli ancora bagnati ma non usare la spazzola, usa le mani perché le dita permettono di bloccare le onde, mentre un pettine tende a spezzare i capelli. Applica poi una mousse modellante e avvolgili in un asciugamano in microfibra (o in una maglietta di cotone). Lasciali nel turbante il più possibile, prima di usare il phon".

"Per le donne con i capelli ricci occorre prima di tutto usare uno shampoo privo di solfati, e poi applicare un volumizer per ricci sulla chioma ancora bagnata. Tampona con un asciugamano in microfibra per eliminare l'acqua in eccesso. Avvolgi le ciocche in gruppi con delle mollette e asciugale pian piano con il phon. Questo ti aiuterà ad ottenere più volume".

Ricordati, in ogni caso, di mantenere una distanza di almeno 10-20 centimetri tra i capelli e il phon e di non usare temperature troppo elevate. Un trucchetto ulteriore che ti sveliamo è di finire ogni ciocca con dell'aria fredda che fisserà meglio la piega.

L'uso della piastra

Se intendi usare anche la piastra ricordati di utilizzarla solo su capelli completamente asciutti perché, altrimenti, rischi di rovinarli. Anche in questo caso dividi i capelli in ciocche per facilitarti il lavoro.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

La spazzola

La scelta della spazzola deve essere ponderata in base ai tuoi capelli ma la migliore è tonda e di legno. Le setole, poi,non devono essere troppo dure.

Lacca si, lacca no?

Non abusare della lacca perché può seccare e rovinare i capelli. La dose giusta, comunque, deve andare via con un'unica spazzolata. Non siamo più negli anni '80!

Il tempo

Lavare e asciugare i capelli richiede tempo e pazienza, non credere di cavartela in 10 minuti. Goditi la tua piccola oasi beauty per farti bella, te la meriti.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Capelli