Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

Come contrastare la caduta dei capelli (e quando preoccuparsi)

La perdita dei capelli è dovuta principalmente al cambio di stagione ma alcuni fattori possono influenzarla come lo stress, i farmaci o l'alimentazione

Getty Images

Tutte le donne, prima o poi, notano una perdita dei capelli. E tutte le donne, ogni volta, si preoccupano. Scatta la domanda istintiva: sarò ammalata?

Il ciclo di crescita dei capelli

Per capire la caduta dei capelli, occorre conoscerne il ciclo di crescita. Esistono tre stati: Anagen (la fase di crescita), Catagen (la fase intermedia) e Telogen (la fase di riposo). Durante la fase Anagen, che dura generalmente da tre a cinque anni, il capello cresce in media di circa 1,25 cm ogni mese. Nella fase Catagen, invece, l'attività del follicolo si ferma. Nell'ultima, la Telogen, il follicolo è inattivo ma presto verrà generato un nuovo capello. E riparte il ciclo.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Perché cadono i capelli?

La caduta dei capelli (nella doccia, durante lo shampoo o sulla spazzola) è un fenomeno normale e succede davvero molto di frequente specialmente durante il cambio di stagione tanto che la perdita maggiore si nota nell'autunno inoltrato e nei mesi invernali. Ma in questo caso i capelli ricresceranno, più forti di prima. La caduta si avverte però anche nei momenti di forte stress, durante la gravidanza, dopo un'operazione chirurgica o in pre-menopausa e menopausa. Tutti periodi passeggeri, quindi. Il fenomeno si nota persino a causa dell'assunzione di alcuni medicinali e di cattiva alimentazione.

Se invece noti delle chiazze vuote sulla parte centrale e all'inizio della testa e trovi molti capelli sul cuscino o sui vestiti, prendi in considerazione un consulto medico.

Cosa fare?

Se la caduta è dovuta alla stagionalità, e sei in buona salute, puoi aiutare la tua chioma con delle maschere rinforzanti e idratanti. Chiedi consiglio al tuo parrucchiere anche per trattamenti mirati. Se ti consiglia delle lozioni, sappi che la maggior parte dei prodotti contengono il minoxidil, un composto chimico che contribuisce a ridurre la perdita dei capelli e che prolunga la fase anagen (cioè la fase della crescita).

Nel tuo piccolo ricordati di non stressare i capelli, ad esempio non tenerli sempre raccolti e non abusare con prodotti chimici come le tinte. Stai attenta anche a come li lavi: molto spesso si compiono errori che li rovinano e li rendono fragili. Se assumi molti farmaci (magari per malattie croniche) e noti un peggioramento della caduta chiedi consiglio al medico. Aiutati, ovviamente, con una sana e corretta alimentazione.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Capelli