Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie. Accedi alla Cookie Policy.

Le bionde sono migliori? Lo dice la scienza (e anche Chiara Ferragni)

«Blondes are the best» si legge sulla t-shirt dell'influencer e la scienza le dà ragione: ecco perché le donne dai capelli chiari hanno qualcosa in più rispetto alle altre

bionde migliori delle more scienza
Getty Images

«Blondes are the best». Chiara Ferragni, la fashion influencer dai capelli biondi più famosa al mondo, ne è convinta tanto da indossare, con ironia, una t-shirt con questa scritta che non piace (ovviamente) alle more.

A parte gli scherzi della blogger, che va detto non si prende mai troppo sul serio, la scienza sembra darle ragione. Nel 2011 uno studio pubblicato su The Scandinavian Journal of Psychology ha scoperto che le donne con i capelli castani sono generalmente considerate più attraenti, ma che i capelli biondi indicano la giovinezza e la vitalità. Cosa significa? Che gli uomini preferiscono le bionde.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Le bionde sono più intelligenti delle more?

A sostenerlo una ricerca condotta dalla Ohio State University, che avrebbe dimostrato come il quoziente intellettivo delle bionde sia più elevato rispetto a quello delle donne dai capelli rossi e castani.

Scendendo nel dettaglio, l'indagine (come quella della donna più bella al mondo) ha preso in esame 10mila donne dell'età compresa tra i 14 e i 21 anni che hanno svolto l'Armed Forces Qualification Test, utilizzato dal Pentagono, il Dipartimento della Difesa Usa, per determinare il grado di intelligenza delle reclute. Le donne dai capelli biondi hanno registrato una media di 103.2 di QI rispetto al 102,7 di quelle con i capelli castani, 101,2 di quelle con i capelli rossi e 100,5 di quelle con i capelli neri.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Nonostante questi siano i risultati, il responsabile dello studio, Jay L Zagorsky, ha dichiarato: «Non credo che si possa dire con certezza che le bionde siano più intelligenti, si può però sicuramente dire che non siano più stupide». Insomma, tanto rumore per nulla.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Capelli