Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

Quando tagliare i capelli secondo il calendario lunare

Le fasi lunari ci suggeriscono i momenti migliori per darci un taglio: nulla di scientificamente provato, ma c'è chi dice che la chioma diventi più forte e lucente

Getty Images

Conoscete il calendario lunare per sapere quando tagliare i capelli? Non è l'ultima moda beauty ma una leggenda che si tramanda da decenni. La storia vuole che la luna abbia delle influenze sulla crescita e sulla bellezza della chioma. Ribadiamo un concetto: non è scientificamente provato, ma se questo può aiutarci ad avere coraggio per dare un taglio ai capelli e per prendere l'appuntamento con il parrucchiere, ben venga! E così con calendario alla mano, segnate quando la luna è calante o è nuova: ecco perché.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Quando tagliare i capelli secondo il calendario lunare?

Sì quando la luna è in Venere. No quando è in Leone. Ma per chi non è esperto di astrologia cosa significa? I capelli andrebbero tagliati quando la luna è crescente (luna piena, durante gli equinozi e i solstizi). Il periodo migliore durante la giornata? Dalle 12 alle 18. Bisogna rinunciare all'appuntamento con il parrucchiere, invece, quando la luna si interpone tra la Terra e il Sole (fase di luna nuova o novilunio), perché i capelli sono più fragili e possono spezzarsi facilmente. Sarà vero? Non resta che provare senza dimenticarvi di dare una spuntatina una volta al mese.

Perché tagliare i capelli in base alla luna?

Non c'è nessuna spiegazione scientifica ma, secondo questa teoria, tagliare i capelli con la luna piena li rende più lucenti e forti. Inoltre, la chioma ricresce più velocemente (due volte rispetto il normale). Aspetto non di poco conto per tutte quelle che non riescono a vedersi con il taglio nuovo e vogliono di nuovo i capelli lunghi.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Capelli