Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

Come fare i capelli mossi usando i calzini: il tutorial

Bye bye arricciacapelli, ora si usano i calzini per avere i capelli ondulati dall'effetto naturale e wild: come fare? Ecco le scuole di pensiero

come fare i capelli mossi
Getty Images

Chissà se nell'epoca Vittoriana era già conosciuta questa tecnica per fare i capelli mossi senza piastra. Semplice e immediata anche per le meno esperte, ci piace pensare che questa tecnica sia tramandata da secoli, una sorta di leggenda beauty che ci fa sentire più belle. Avere i capelli mossi, né lisci né ricci, dall'effetto naturale e un po' selvaggio, è il sogno di molte. Tutte, almeno una volta, hanno desiderato la chioma alla Emma Roberts o alla Suki Waterhouse (che ha rivelato come il suo segreto sia lo shampoo alla Coca Cola). Se con la piastra ci vuole manualità e con il ferretto non ti piace l'effetto da bambola, la soluzione sta nell'usare l'astuzia. Cosa ti serve per avere capelli ondulati da fare invidia? Semplicemente un elastico, uno o più calzini lunghi (dipende dalla tecnica che scegli), delle forcine e dei becchi d'oca.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Le due teorie per fare i capelli mossi con i calzini

Esistono due scuole di pensiero per fare una piega mossa senza la piastra. Entrambe semplici, si basano su uno stesso concetto: arrotolare i capelli su se stessi attorno a un calzino lungo (come se facessi un'acconciatura) prima di andare a letto. Il nostro consiglio è quello di applicare la lacca per far durare l'effetto mosso più a lungo possibile, alla mattina dopo aver slegato i capelli. Sei pronta?

Getty Images

1. Prima tecnica: più veloce con un solo calzino

Prendi un calzino e taglia la punta. Lega i capelli in una coda di cavallo e inseriscila dentro al calzino tagliato. A questo punto crea una sorta di chignon alto, attorcigliato su se stesso e fermalo con un nastro. Vai a dormire e la mattina slega i capelli.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

2. Seconda tecnica: più precisa con più calzini

Pettina i capelli e fissa con dei becchi d'oca le ciocche sul davanti distanziati tra loro di pochi centimetri. Poi dividi in ciocche la chioma: non devono essere piccole e molto dipende dalla tipologia dei tuoi capelli. Il consiglio è quello di farne cinque. Arrotola ogni ciocca sul calzino e poi fissa tutto facendo un nodo con le estremità del capo. Ripeti l'operazione per tutta la chioma. Infine, vai a letto e aspetta la mattina per slegare i capelli.

Il tutorial per fare i capelli ondulati senza piastra

Sul web ci sono diversi video tutorial . Quella che va studiata un po' di più è la seconda tecnica. Mentre la prima è immediata, la seconda ha bisogno di essere approfondita. E così la youtuber Becki Lloyd ci spiega come fare.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Capelli