Il Carrè di Paola Barale è il suo taglio migliore di sempre e il nostro asso per questo autunno 2018

Eleganza e classe per un taglio capelli evergreen che non stanca (e non stancherà)

image
Getty ImagesVenturelli

Se The Rachel (dove Rachel sta per Rachel Green di Friends alias Jennifer Aniston ndr) è il taglio capelli medi per eccellenza, ieri, oggi e domani, quando parliamo di tagli capelli corti è il carrè di Paola Barale, dagli anni 90 with love, ad arrivare all'Autunno Inverno 2018/2019 senza conoscere crisi e/o inverni stilistici. Il caschetto corto è sempre il caschetto corto, ma il taglio caschetto corto di Paola Barale, sfilato con frangia piena tirata di lato a formare un ciuffo chicchissimo è preso dal manuale dell'hairstyle perfetto ed è il suo (tuo, mio) taglio capelli migliore di sempre. Guardare per credere.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

«Eleganza e classe camminano insieme». A parlare, e a postare, è Mauro Situra del team di Aldo Coppola, e chi meglio di lui dato che è l'hairstylist di Paola Barale da sempre, e trend scout senza eguali. The one the only, unica e inimitabile, ed è davvero così. Taglio netto ma morbido, lunghezze pari, linee pulite, riga laterale e texture leggera ma corposa. Il carrè di Paola Barale è perfetto perché? Dona al volto la cornice di cui ha bisogno per affrontare l'inverno, quando l'incarnato si schiarisce e un taglio su misura, almeno quanto la tinta capelli, è la chance più vibrante ed efficace per essere bellissime. Il taglio carré corto è la tendenza capelli Autunno 2018 perché? Non sacrifica la femminilità, coccolando anche le irriducibili dei capelli lunghi, e al tempo stesso garantisce praticità e dinamismo, elementi quasi sempre indispensabili per chi opta per un taglio corto. Morale? Il carrè iconico di Paola Barale è una sintesi perfetta tra evergreen e freshness modaiola, ovvero tutto ciò che si chiede e si deve chiedere al taglio capelli perfetto ieri, oggi e domani.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Capelli