Mini guida ai tagli caschetto: come scegliere il taglio tendenza giusto in base al tuo tipo di capelli

Scegli il più adatto a te per non rinunciare alla moda del momento

Tagli caschetto: come scegliere il bob più adatto in base al tipo di capelli
ImaxtreeValentina Valdinoci

Taglio capelli medi, corti o lunghi. Se vuoi seguire le tendenze capelli Autunno Inverno 2018/2019 e di sempre senza osare troppo con tagli drastici o troppo particolari con un caschetto, eseguito a regola d'arte, l'effetto wow è assicurato ora e sempre. Non tutti i bob sono uguali ovviamente. Corto, lungo, mosso, con o senza frangia, la scelta del caschetto dipende dalla forma del viso, ma anche dal tipo di capello. Una mini guida efficacissima per scoprire il taglio caschetto, super tendenza capelli autunno 2018, più adatto a te e alla forma del viso.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Se i tuoi capelli sono sani e lucenti, lisci e facilmente disciplinabili, il caschetto giusto per te è quello classico, con le punte pari e con la frangia. L’importante è avere un tipo di capello che non soffre l’umidità diventando subito crespo. Per il resto ti basta usare i prodotti giusti che lisciano e danno forma ai capelli e tagliare le lunghezze ogni 4 o 6 settimane.

Se i tuoi capelli sono fini, il bob giusto per te è leggermente scalato, non troppo. Per dare volume e riempire la testa. Meglio evitare la frangia e scegliere invece un ciuffo laterale. In questo caso è importante pettinare i capelli senza bisogno di troppi prodotti, e senza sottoporre la fibra a lunghe sedute di spazzola e phon.

Se i tuoi capelli sono lisci, prova il bob asimmetrico. Dà movimento alla testa e non appesantisce. Perfetto con la riga al lato e dall’aria insolita ma bon ton.

Se i tuoi capelli sono mossi, fai un caschetto con le onde e senza frangia. Li puoi modellare con un prodotto texturizzante e direttamente con le mani, realizzando l’effetto increspato.

Se i tuoi capelli sono ricci, devi creare lunghezze diverse per dare forma al riccio e non sembrare un’unica massa di capelli pari. Prova il taglio asimmetrico più corto dietro e più lungo ai lati, oppure porta un lato dietro l’orecchio e l’altra supermosso. L’importante è, con i capelli ricci, rinunciare alla frangia perché risulterebbe ingestibile.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Capelli