Lo shampoo macaron è la svolta: ecco perché è molto meglio dello shampoo classico

Piccolo, comodo, pratico, green e poco costoso: what else?

image
Alex Suprun/Unsplash

C'è quello ideale per capelli secchi, grassi o decolorati, anti caduta, anti-forfora, con oli essenziali, bio, a secco o senza solfati. Più o meno potremmo scrivere un bugiardino su tutte queste tipologie di shampoo, ma sullo shampoo solido, a parte che solo a guardarlo sembra un invitante e vitaminico macaron, non siamo poi così ferrate. Sappiamo che costa poco, è self-preserving e al pari del suo gemello liquido rende la chioma lucida e voluminosa. What else? Ogni saponetta è altamente concentrata ed è principalmente composta da tensioattivi solidi (come il Sodium coco sulfate o il Sodium lauryl sulfoacetate) ricavati dall'olio di cocco che gli conferiscono un ph meno basico e quindi più idoneo alla detersione dei capelli (anche se sempre più basico degli shampoo tradizionali). Ai tensioattivi vengono solitamente aggiunti acqua, oli e burri vegetali nutrienti, oli essenziali, fragranze naturali e coloranti vegetali per renderne più gradevole l’aspetto estetico.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Piccoli ma perfettamente strutturati, i panetti di shampoo solido quando si viaggia sono l’ideale, perché durano a lungo e pesano pochissimo e possono tranquillamente stare nel bagaglio a mano (evviva). Senza contare che uno shampoo solido equivale a tre bottiglie da 250 g di shampoo liquido e dura dagli 80 ai 100 lavaggi (ovviamente dipende dallo spessore e dalla lunghezza del capello). Anche l'utilizzo è semplice: basta passare lo shampoo solido sui capelli bagnati, oppure massaggiarlo prima fra le mani per farlo schiumare, passarlo delicatamente sulla cute e i capelli come se fosse uno shampoo classico e poi risciacquare. Per una coccola in più puoi applicare anche il balsamo o seguire la tua rodata routine di hair beauty. Una volta terminata l'operazione, metti il panetto di shampoo ad asciugare e in poco tempo sarà pronto per essere utilizzato di nuovo.

Una saponetta formato tascabile con un grandissimo impatto sull’ambiente: come ci ricorda realsimple.com, con un camion pieno di shampoo solidi puoi lavarti i i capelli più o meno tante volte quanto con quindici camion pieni di shampoo liquidi. Se poi pensi che i detriti di plastica rappresentano oltre il 65-95% dell'inquinamento marino, lo shampoo solido senza packaging diventa ancora di più una scommessa su cui puntare per la salvaguardia dell'ambiente. Solo nel 2017, Lush, uno dei maggiori produttori dei macaron formato shampoo ha venduto 1,1 milioni di Shampoo Bars solo negli Stati Uniti, risparmiando la bellezza di 3 milioni di bottiglie di plastica potenzialmente inquinanti. Piccolo, comodo, pratico, green e poco costoso: what else?

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Capelli