Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

Perché mettere il sale nello shampoo potrebbe essere la svolta?

Mai pensato al sale da cucina come alleato naturale e low cost per i capelli grassi e per combattere la forfora?

Anna Sullivan / Unsplash.com

Una punta di sale può salvare un'insalata dall'oblio, ma può anche salvare una chioma da problemi come forfora ed eccesso di sebo. Mettere un pizzico di sale nello shampoo prima di lavare i capelli, infatti, pare abbia effetti miracolosi, e infatti sono in molti a riscoprire questo vecchio rimedio naturale.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Usare il sale nella beauty routine non è solo un vecchio/nuovo trend, ma anche una mossa decisamente pratica che ti semplifica la vita, perché si tratta di un prodotto totalmente naturale oltre che a bassissimo costo. Vediamo in che modo puoi usarlo per avere capelli (molto) più belli.

Getty Images

Metti il sale nello shampoo se hai i capelli grassi

Se hai i capelli grassi, aggiungi due o tre cucchiai di sale al tuo shampoo, agita bene la bottiglietta prima dell'uso e poi procedi al lavaggio come di consueto. Il sale aiuterà a rimuovere l'eccesso di sebo, ma i benefici si vedono appieno dopo qualche lavaggio.

Metti il sale nello shampoo per combattere la forfora

Il sale può servire anche in caso di forfora, perché agisce come uno scrub per rimuovere le desquamazioni oltre a riattivare la circolazione. In questo caso, però, dividi la chioma in sezioni, spargi qualche pizzico di sale e massaggia delicatamente con le dita umide per qualche minuto. Infine, risciacqua il tutto e procedi con lo shampoo. Per vedere i risultati, ripeti due volte a settimana.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

N.B. Attenzione a non confondere il comune sale marino o sale da cucina, ovvero il cloruro di sodio alias sodium chloride, con altre sostanze come il laurilsolfato di sodio alias sodium lauryl (o laureth) sulphate (SLS), che è un tensioattivo dall'azione sgrassante abbastanza aggressiva.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Capelli