Emily Ratajkowski si taglia (per davvero?) i capelli cortissimi e da bomba sexy diventa Giamburrasca (hot)

Ma sul red carpet del Met Gala tutto torna alla normalità

image
Getty Images

Emily Ratajkowski, la modella più seguita su Instagram, che cinque anni fa nel video Blurred Lines mostrava per la prima volta chi era (praticamente biotta), è riuscita nella mission impossible di non finire nel dimenticatoio e di naufragare nel mare magnum social, che sforna influencer a pacchi un giorno sì e l'altro pure. Tutte vogliono essere come lei (e avere il suo ombelico), vestirsi come lei, essere googlate come lei. Il suo matrimonio con completo di Zara ha fatto notizia e ha inaugurato una nuove filone sui vestiti di nozze unconventional e democratici di cui si vedono i primi risultati (Meghan Markle no, stiamo serene). 26 anni, bellissima, segni distintivi, oltre il lato b a prova di gravità, il vitino da vespa e il décolleté generoso, anche la sua chioma. I capelli della Rata sono ormai un'istituzione. Riga in mezzo, cascata di onde, lunghezza variabile ma mai sopra alle spalle. Ecco perché la foto postata domenica da Emily Ratajkowski con un pixie cut messy e mini frangia è riuscita a distogliere l'attenzione dai suoi addominali illegali. Un taglio alla Giamburrasca, corto e contemporaneo che perfettamente si sposa ai suoi lineamenti, ne valorizza il viso e dona ancora più eleganza alla sua figura. Un hairstyle evergreen adatto a tutte le età, anche alle over 40. Uno stile androgino che non siamo abituati a vedere sulla sensualissima Emrata che però non le fa perdere il suo allure da bomba sexy. Che anche se era chiaro si trattasse di una parrucca (lei stessa lo specificava nella caption) ci ha fatto pensare che infondo la Ratajkowski con i capelli corti e sbarazzini non era per niente male.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Giusto il tempo di fantasticare su Emily versione Tokyo de La Casa di Carta che è arrivata la batosta e la conferma che si trattava solo di un colpo di testa temporaneo. Ieri sera sul red carpet del Met Gala 2018, l’annuale appuntamento del Metropolitan Museum di New York, dedicato alla mostra di moda del Costume Institute più importante dell’anno (quest'anno Heavenly Bodies: Fashion & The Catholic Imagination, ovvero il rapporto tra fashion e religione cattolica ndr), la Ratajkowski è tornata nella sua comfort zone: abito aderentissimo color oro di Marc Jacobs con scollo sulla schiena e spacco altissimo che non comprendeva l'uso del reggiseno (un'abitudine per Emily), e i suoi capelli sono tornati lunghi e fluenti, per l'occasione acconciati in un raccolto morbido illuminati da un cerchietto prezioso da cui spuntavano le sue iconiche waves. Splendida as usual, ma ammettiamolo Emily con il pixie cut ci aveva già conquistato.

Getty Images
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Capelli