Gypsy, la serie tv che insegna a non sottovalutare le donne over 40

La serie di Netflix, interpretata e prodotta da Naomi Watts, racconta la crisi di una analista newyorchese quasi cinquantenne nell'era dei social network (Tinder e non solo), ma è anche un'indagine sul desiderio femminile in età adulta

Più Popolare

Decidere di cambiare tutto a 48 anni. Riprendere i sentieri imboccati da giovane e poi abbandonati per obbedire al richiamo della strada maestra: una passione, una fantasia - magari per una persona dello stesso sesso. È esattamente questo, nelle dieci puntate di Gypsy, ciò che capita a Jean Holloway, psicanalista di Manhattan che, alla boa dei 50, scopre di essere pericolosamente attratta dalla vita privata dei suoi pazienti. Tanto da perdercisi dentro.

Advertisement - Continue Reading Below

Disponibile su Netflix, la serie, interpretata e prodotta da Naomi Watts, mostra l'inarrestabile discesa agli inferi di una donna che, nel tentativo di liberarsi di un'immagine di perfezione che non le corrisponde più, si fa prendere la mano da un gioco più pericoloso del previsto. In una specie di delirio di onnipotenza, Jean entra fisicamente nelle vite dei suoi pazienti e agisce, in maniera poco ortodossa, per rimetterne insieme i pezzi. Solo che più che aggiustarle, le frantuma. Disintegrando anche quel che resta della sua identità.

Più Popolare

Scritto e diretto quasi integralmente da donne, e creato dalla showrunner Lisa Rubin (giovane outsider: 31 anni), Gypsy racconta la crisi di una quasi cinquantenne nell'era dei social network - Tinder per rimorchiare, YouTube per sfondare, Facebook per spiare - in un mondo workaholic in cui nessuno si gode davvero la vita. La critica americana l'ha accolto con molte riserve, derubricandolo a thriller erotico, complice la svolta bisex della protagonista e la direzione dei primi episodi affidata alla regista delle Cinquanta sfumature Sam Taylor-Johnson.

Gypsy, però, è qualcosa di più di un pruriginoso esercizio sui temi del doppio, del sesso e dell'analisi. E la sua forza va trovata nel sottotesto: l'indagine sul desiderio femminile e in particolare su quello, poco esplorato in tv, delle over 40. Ben più creative dei loro passivi compagni, nel serial le donne adulte coltivano desideri e sono a loro volta desiderate, sanno trasgredire e affrontare i tabù, incluso quello che le vorrebbe «risolte», pacificate. E sessualmente inoffensive. «Non trasformarmi in uno stereotipo», dice Jean al marito avvocato-gran-lavoratore-con-segretaria-sexy. Ecco, Gypsy è una serie dedicata a chi capisce che questa battuta non è un invito: è una minaccia.

More from Gioia!:
Sanremo 2018 conduttori
TV
CONDIVIDI
Ancora chiacchiere da dopo-festival di Sanremo 2018 su vincitori & vinti
Cronaca dal backstage del Sanremo più acclamato di sempre, dove tutti i cantanti sono felici di dire "io c'ero"
Nuove serie tv 911 Foxlife
TV
CONDIVIDI
9-1-1 è la serie TV più bella di Grey's Anatomy e persino di ER
9-1-1 è tra le nuove serie tv più viste in America e Ryan Murphy, sceneggiatore e regista, è una delle tante certezze per cui non dovresti...
Serie tv da vedere 2018
TV
CONDIVIDI
Divano, popcorn e le serie tv imperdibili da vedere durante tutto il 2018
I titoli più nuovi e interessanti che magari vi siete persi fra un binge watching e l'altro, da recuperare asap
TV
CONDIVIDI
Dalla miniserie su Fabrizio De Andrè al ritorno di Montalbano: 16 serie tv da non perdere a febbraio
Febbraio straripa di serie tv, comprese quelle italiane: sul piatto, la tripletta Il cacciatore, Principe Libero e Montalbano. Serve dire...
TV
CONDIVIDI
Da Sanremo a Selvaggia Lucarelli: guida tv ai programmi in onda a febbraio
Non sono tantissime (causa Sanremo), ma comunque ghiotte: da Chef Rubio e Selvaggia Lucarelli fino alle Olimpiadi invernali, ecco cosa ci...
TV
CONDIVIDI
Alessandro Preziosi a Sanremo 2018 sarà il "lui" della coppia più bella del mondo
Il suo però è un bis: Alessandro Preziosi non è nuovo in casa Ariston, e nemmeno un neofita della musica
Perché vuoi sapere come va a finire, perché il protagonista è Valerio Mastandrea, e perché sono soltanto otto episodi: tutti i sabati su Rai3 oppure in streaming su RaiPlay come le televisioni moderne.
TV
CONDIVIDI
La linea verticale, della serie: poteva andare peggio. Molto peggio
Sono soltanto otto episodi: tutti i sabati su Rai3 (oppure in streaming su RaiPlay come le televisioni moderne). E quando arrivano i...
TV
CONDIVIDI
Annunciati i primi ospiti internazionali (pazzeschi!) di Sanremo 2018
La strana coppia Sting-Shaggy (con album a 4 mani in ausicta) e James Taylor sono i primi nomi di ospiti annunciati per questo Sanremo...
TV
CONDIVIDI
Voglia di Dance dance dance? Rimediare subito con i 5 video che hanno fatto la storia delle coreografie
Chi non conosce le mosse di Baby one more time? Chi non ha provato almeno una volta a muoversi come Kylie Minogue in Can't get you out of...
TV
CONDIVIDI
La nuova fiction Rai Romanzo Familiare sembra proprio la versione italiana di Una mamma per amica
La nuova serie diretta da Francesca Archibugi fonde la tradizione della saga familiare alla contemporaneità delle due protagoniste, madre e...