Serie tv: arriva Lost in Paramount, un nuovo Lost fra cinema e televisione

L'ex solito idiota Francesco Mandelli e l'attrice Carolina Crescentini sono i protagonisti di ​Lost in Paramoun​t: ma come mai i Lost dello spettacolo sono così frequenti?  

Francesco Mandelli e Carolina Crescentini, chiusi in una baita che affaccia su una montagna piuttosto nota. Da questo spunto parte Lost in Paramount, la prima produzione originale di Paramount Channel (e a questo punto non è difficile capire quale sia la montagna di cui abbiamo detto).

I due attori sono lì, reclusi dal più grande regista del cinema d'autore - un tale Lars, e a voi il complicatissimo compito di indovinarne il cognome. Devono seguire istruzioni piuttosto complicate da cui seguiranno situazioni surreali, va da sé, inevitabilmente comiche. Su di loro veglia, inamovibile, il monte stellato.

Lost in Paramount è fatto a pillole, con puntate che vanno da 2 a 5 minuti. Dal 19 aprile alle 21 è in onda ogni martedì, mercoledì e giovedì. Il format vuole anche essere un omaggio al cinema (dopotutto, siamo in casa Paramount). Così, i due protagonisti si lanceranno in innumerevoli citazioni di grandi e piccoli film. Sarà piuttosto divertente e stimolante provare a indovinarle.

Altrettanto stimolante sarebbe capire perché, nella storia di cinema e tv, sono così tanti a essere lost in qualcosa. Il catalogo offre davvero decine di titoli che richiamano l'idea di perdersi, di fatto o metaforicamente. Qui vogliamo ricordarne alcuni, tra cose notissime o particolari, ai quali Francesco e Carolina vanno ad aggiungersi.

Advertisement - Continue Reading Below

1 Raiders of the lost ark

Che il signore sotto il turbante bianco sia Harrison Ford, non è difficile capirlo. Lo è un po' di più indovinarlo come Indiana Jones, sprovvisto degli iconici cappello, giubbotto e frusta. Lui, più che perdersi, ritrova l'arca perduta nel primo capitolo della saga che l'ha reso una star planetaria, nel 1981. Ma parlando di «lost», era davvero impossibile non considerarlo.

2 Lost in translation

Film di culto, successo commerciale incredibile a fronte del budget impiegato per realizzarlo (120 milioni di dollari contro 4). Sofia Coppola dirige il laconico e grandioso Bill Murray accanto a una Scarlett Johansson magnetica. «Lost» nell'infinito caos di Tokyo, il maturo Bob e la giovane Charlotte si conoscono e si sostengono creando quelle alchimie dietro le quali si nasconde molto più di un semplice incontro.

3 Lost

Il totem. Sei stagioni (dal 2004 al 2010), 114 puntate, pioggia di premi e riconoscimenti. Per molti è la serie tv che ha riscritto le regole del genere. Dietro l'idea di J. J. Abrams c'è un incidente aereo e 48 sopravvissuti su un'isola in cui accadono cose molto strane. Così strane da inchiodare alla tv milioni di spettatori in tutto il mondo.

Advertisement - Continue Reading Below

4 Lost in La Mancha

Quando gli hanno chiesto se Lost in Paramount si rifacesse a totem di cui sopra, Francesco Mandelli ha dichiarato: «Forse si rifà più a Lost in La Mancha, dove ci sono persone che non riescono a girare un film». Il riferimento è al documentario sull'opera incompiuta di Terry Gilliam, The man who killed Don Quixote. Un cult (il documentario, naturalmente).

5 Lost river

Non si può certo dir che sia famoso, ma trattandosi dell'esordio alla regia di un certo Ryan Gosling ci è parso opportuno inserirlo in questa cinquina. Il titolo del film (2014) richiama una cittadina in cui nessuno sembra aver alcuna speranza che accada qualcosa di eccitante. In cui, insomma, a essere «lost» non è solo il fiume. Poi il protagonista - che non è Gosling - trova un passaggio che conduce a una misteriosa città sottomarina. E le cose interessanti, per magia, arrivano.

Musica
CONDIVIDI
​Bestival, appuntamento fra 12 mesi
I festival musicali inglesi sono super cool (avete presente Bridget Jones's baby?): noi siamo stati a quello sull'Isola di Wight​ e ne...
Libri
CONDIVIDI
Come sopravvivere all'adolescenza: i consigli di una youtuber
​​Abbiamo intervistato Eleonora Olivieri, che ci ha parlato dei 4 manuali in cui racconta ​ le sue esperienze​
TV
CONDIVIDI
I nostri pollici su e giù per X Factor 10
Scattano i primi battibecchi tra i giudici di X Factor 10, in una seconda puntata di audizioni piuttosto piatta rispetto all'esordio
La ragazza che arriva da Hereford, Inghilterra, torna ad occuparsi di colonne sonore: dopo la hit mondiale Love Me Like You Do, che la fece conoscere al mondo grazie anche al successo del film Fifty Shades of Grey, oggi Ellie Goulding dedica anima e voce al nuovo capitolo delle avventure di Bridget Jones con il brano Still falling for you, in rotazione nelle radio italiane dal 16 settembre e che ci farà salire la voglia di vedere che cosa capiterà in Bridegt Jones's Baby (dal 2 settembre nelle sale italiane) all'eroina nata dalla penna di Helen Fielding e interpretata da Renèe Zellweger.Consigliato a chi: ama le ballate romantiche, che più romantiche non si può.
Musica
CONDIVIDI
10 nuovi album per iniziare bene l'autunno
​Sì, siete tornati in città, e sì, il mare vi manca da morire, ma c'è sempre modo di consolarsi: ascoltando buona musica!
TV
CONDIVIDI
Make up senza segreti grazie ad Alice Venturi
Conosciuta anche come AlicelikeAudrey, è diventata famosa grazie ai suoi tutorial di make up e beauty pubblicati su YouTube​​
TV
CONDIVIDI
Alessandra Mastronardi, la Bridget Jones italiana
Dal 27 settembre, l'ex Cesarona interpreta l'eroina nella fiction Rai ispirata al romanzo (cult) L'allieva, di Alessia Gazzola​
serie tv più belle nell'autunno 2016
TV
CONDIVIDI
Le 10 serie tv più belle dell'autunno
​Hacker transessuali, drammi romantici, famiglie allo sbando, agenti segreti ad alto tasso di seduzione: preparate il divano​
Libri
CONDIVIDI
Jay McInerney e i cinquantenni di Manhattan
La luce dei giorni, il nuovo romanzo dello scrittore americano, conclude la storia dei Calloway: coppia glam di Manhattan arrivata alla...
Libri
CONDIVIDI
Perché leggere la saga dei Cazalet di Elizabeth Jane Howard
È uscito Confusione il terzo volume della scrittrice americana sulla famiglia più famosa del Novecento
Libri
CONDIVIDI
Harry Potter, l'attesa è finita!
Harry Potter e la maledizione dell'erede è in libreria da stanotte: nell'attesa, leggi 5 curiosità sul maghetto di Hogwarts