La bellissima storia dietro al perché il festival di Sanremo (2018) si svolge proprio a Sanremo

Perché il festival di svolge proprio a Sanremo? Fu sempre così popolare? Ecco tre bizzarre curiosità sulla storica kermesse

festival-sanremo-curiosità-edizione-2017

Vi considerate degli esperti del Festival di Sanremo? Sapete snocciolare vincitori e vinti delle ultime 60 edizioni (e più)? L'annuncio di un'edizione 0.0, come l'ha ridefinita il neo direttore artistico Claudio Baglioni, non vi preoccupa? Bene. Però qualcosa ci dice che queste tre cose, sulla storia del festival di Sanremo, non le sapevate ancora...

Advertisement - Continue Reading Below

Perché proprio Sanremo?

Vi siete mai chiesti perché il festival di Sanremo si tenga, ormai da oltre 60 anni, sempre a Sanremo? La risposta ce la fornisce la storia: il concorso canoro nasce grazie a due abitanti della città, ossia il direttore delle manifestazioni e delle pubbliche relazioni del Casinò di Sanremo Angelo Nicola Amato e il gestore del Casinò, Pier Bussetti. Erano gli anni 50 e la città dei fiori era uscita malridotta dal conflitto bellico. Così, per rilanciarla sul piano turistico ed economico, si pensò a un inedito evento canoro. L'iniziativa nacque anche dalla collaborazione con il conduttore radiofonico Angelo Nizza, che perfezionò l'idea insieme ad Amato, e il Maestro Giulio Razzi della Rai, che definì il regolamento.

Advertisement - Continue Reading Below

In principio era il Casinò

Ebbene sì, il tanto blasonato Ariston, il cui palco muta annualmente forma sotto la mano dei più talentuosi scenografi italiani, non è sempre stato la location del festival di Sanremo. All'inizio la kermesse si svolgeva infatti al Casinò di Sanremo. Solo dopo 25 anni, ossia nel 1976, si decise di traslocare all'Ariston.

Advertisement - Continue Reading Below

All'inizio erano solo in tre

Avete letto bene: la prima edizione del festival di Sanremo, datata 1951, vedeva tre soli cantanti alternarsi per eseguire ben 20 canzoni. Un paradosso, se si pensa alla moderna armata di ugole d'oro che si dichiara puntualmente battaglia su Rai Uno. Inoltre non immaginatevi strabilianti performance live: nel migliore dei casi, i cantanti si esibivano su basi pre registrate, manco fosse il karaoke. Nel peggiore, cantavano in play back. Quest'ultimo fu abolito solo negli anni 90.

More from Gioia!:
TV
CONDIVIDI
Forse forse si sa chi condurrà Sanremo insieme a Baglioni (indizio: non è un uomo)
Rullo di tamburi. Sul palco dell'Ariston potrebbe salire una donna a co-condurre il Festival e trasformarlo così nel più amato di sempre
Firme
CONDIVIDI
Quanto è social lo spacco di Diletta
Al Festival di Sanremo nessuno ascoltava la conduttrice Sky che parlava di bullismo, ma tutti twittavano sul suo vestito
Musica
CONDIVIDI
7 canzoni di Sanremo che si ascoltano sempre
Dagli anni 50 a oggi, Spotify rivela quali sono, per ogni decade, i brani della storia sanremese più gettonati
Sanremo: 10 beauty look da copiare, visti al Festival della Canzone Italiana.
Look
CONDIVIDI
I beauty look wow! di Sanremo
10 idee di make up e hairstyle davvero super da copiare
maria de filippi sanremo 2017 look
Abbigliamento
CONDIVIDI
Chi veste Maria De Filippi a Sanremo?
La conduttrice rinuncia ai 4 cambi di look per ciascuna serata e sceglie Givenchy by Riccardo Tisci
Musica
CONDIVIDI
Le video interviste ai cantanti di Sanremo
Le nostre inviate al Festival hanno fatto parlare e cantare Big e Nuove proposte, compreso il vincitore, Francesco Gabbani
Musica
CONDIVIDI
Toglietemi tutto ma non Sanremo
Perché Sanremo is the new Beautiful: non mi perderei una serata per nulla al mondo (piuttosto mi taglio i capelli)
TV
CONDIVIDI
Chi sale e chi scende al Festival, ma soprattutto chi lo vince!
Trionfa Francesco Gabbani, seguito a ruota da Francesca Mannoia e, per terzo, Ermal Meta
sanremo 2017 abiti
Abbigliamento
CONDIVIDI
Chi è la più chic di Sanremo 2017?
Tutti i vestiti indossati dalle vallette e dalle cantanti per le serata della 67° edizione del festival
TV
CONDIVIDI
Tutto ciò che c'è da sapere su Sanremo 2017
Countdown per la finalissima: qui trovate quello che vi serve per essere super esperti del Festival (anche se non lo avete visto!)