3 motivi attualissimi per vedere (e rivedere) Ragione e sentimento

Conosciamo le battute praticamente a memoria, eppure Ragione e sentimento è una storia ancora di estrema attualità per (almeno) tre ragioni

Sono passati 200 anni dalla morte della scrittrice Jane Austen, eppure i suoi libri continuano a toccare il cuore di intere generazioni, narrando di dilemmi amorosi, rivalità, tradimenti. Per celebrarne l'anniversario, il canale LaF (posizione 139, Sky) propone la miniserie inglese Ragione e sentimento, in onda il 28 luglio 2017 e il 4 agosto 2017 in prima serata. Il paragone con l'omonimo film interpretato da Kate Winslet ed Emma Thompson è ovviamente inevitabile, tuttavia la miniserie della Bbc si difende bene, schierando a sua volta interpreti convincenti come Hattie Morahan (Alice attraverso lo specchio, La bussola d'oro) e Charity Wakefield (Genius, The player). A conquistare è però soprattutto la storia che, per quanto ormai stra nota, continua a risultare di estrema attualità. Per almeno 3 motivi.

Advertisement - Continue Reading Below

1 Narra un eterno dilemma

Ragione o sentimento? Seguire il proprio cuore o rimanere con i piedi per terra? E come la mettiamo con l'orgoglio personale e gli inevitabili pregiudizi che ognuna di noi si porta dietro? Saranno anche passati 200 anni, avremo anche conquistato importanti traguardi in termini di libertà sessuale e pari opportunità, ma in materia di sentimenti (quelli veri, nudi e crudi) il caos sembra ancora regnare sovrano. Così i dilemmi, romanticamente ottocenteschi, narrati da Jane Austen finiscono per rivelare un'anima moderna.

Advertisement - Continue Reading Below

2 Rivendica l'indipendenza economica delle donne

Il che non è poco né per quei tempi né, tanto meno, oggi. Tuttora infatti le retribuzioni economiche per le donne sono sensibilmente diverse da quelle dei colleghi maschi. In Ragione e sentimento Jane Austen mostra chiaramente come l'emancipazione passi anche attraverso l'indipendenza economica: essendo di buona famiglia, le due protagoniste non possono svolgere alcun lavoro ma solo sperare di accasarsi, possibilmente in fretta e con un uomo ricco. All'epoca, infatti, solo le donne povere potevano svolgere dei mestieri, come cuoca, cameriera o governante. 

Advertisement - Continue Reading Below

3 Le figure maschili sono sfaccettate

Spesso nei romanzi al femminile le figure maschili sono tutto fuorché memorabili: difficilmente si va oltre al cliché del maschio alfa. Jane Austen riesce invece a restituire uno sguardo intelligente sull'universo maschile ritraendolo nella sua complessità (sì, anche gli uomini hanno una loro complessità). In Ragione e sentimento figurano, per esempio, tre tipologie di uomo: lo sciupa femmine bello e letale, pronto a spezzare il cuore della piccola Marianne; il bravo ragazzo per il quale l'onore e il rispetto sono valori così alti da superare persino l'interesse personale; l'innamorato perso che, pur di stare vicino alla persona amata, accetta il ruolo di bravo ragazzo, per poi riscattarsi sul finale.  

More from Gioia!:
TV
CONDIVIDI
Voglia di Dance dance dance? Rimediare subito con i 5 video che hanno fatto la storia delle coreografie
Chi non conosce le mosse di Baby one more time? Chi non ha provato almeno una volta a muoversi come Kylie Minogue in Can't get you out of...
TV
CONDIVIDI
La nuova fiction Rai Romanzo Familiare sembra proprio la versione italiana di Una mamma per amica
La nuova serie diretta da Francesca Archibugi fonde la tradizione della saga familiare alla contemporaneità delle due protagoniste, madre e...
TV
CONDIVIDI
Ma quindi Luca Tommassini e Maria De Filippi diventeranno molto presto molto Amici?
Trattative in corso tra il coreografo X factor e Maria De Filippi, che lo vorrebbe ad Amici
La Linea Verticale
TV
CONDIVIDI
La linea verticale meglio di Grey's Anatomy. Ecco la fiction che stavamo aspettando
Già disponibile su RaiPlay e in onda ogni sabato sera su Raitre, Mattia Torre (Boris) ha scritto una serie che ride e fa commuovere...
TV
CONDIVIDI
Promessa tra le promesse, chi è il rapper Mudimbi a Sanremo 2018 tra i Giovani (più top)
Rime raffinate, basi incalzanti e, che non guasta, fisico da paura: con questi ingredienti Michel Mudimbi ci ha conquistate e fatte tifare...
TV
CONDIVIDI
Sacrificio d'amore: perché vederlo stasera, e poi più...
La fine delle serie tv: 21 episodi non sono ormai un po' troppi?
TV
CONDIVIDI
Siamo live! Da Sanremo 2018 tutte le prime notizie ufficiali (Baglioni dittatore e Favino pazzesco)
Dentro ufficialmente Hunziker e Favino, canzoni più lunghe, niente cover, Dopo festival confermato, Pre Festival inaugurato in questa...
golden-globes-2018-little-big-lies
TV
CONDIVIDI
Golden Globes 2018 tutti i look senza distinzione tra i più riusciti e i flop totali
Tutte rigorosamente in nero, per contestare la violenza sulle donne. E proprio per questo, ancora più belle. Ecco i vestiti più...
TV
CONDIVIDI
Chi sono i 6 big furiosi esclusi da Sanremo 2018 perché non al top secondo Claudio Baglioni?
C'è chi come Gatto Panceri si infuria e chi come Morgan chiude con il passato, certo è che questi che vi stiamo per elencare erano dati per...
TV
CONDIVIDI
Quanto ci manca Il Bello delle Donne, la fiction che ci ha regalato molto di più degli addominali di Gabriel Garko
Sono passati circa 14 anni dalla messa in onda della fiction sulle donne per le donne che ha segnato un'epoca. Perché ci manca in 4 punti....