Serie tv, Life in Pieces: la vita in pezzi della famiglia Usa

Da venerdì 13 maggio su Fox una nuova sit-com che parla dei problemi e vicissitudini comiche di tre generazioni di uno stesso nucleo familiare: siamo negli Stati Uniti, ma le cose non sono poi molto diverse in Italia!

Più Popolare

La famiglia americana fa ancora ridere. Parte il 13 maggio su Fox, canale nel bouquet di Sky, una nuova serie tv che promette di portare un po' di sano umorismo nelle nostre serate televisive e di entrare nella classifica delle più sit-com più divertenti di sempre: è Life in pieces che, al debutto negli Stati Uniti sulla rete Cbs lo scorso settembre, ha fatto registrare buone critiche e ottimi indici di ascolto. La serie - 22 episodi con il  taglio classico delle sit-com e una durata di 21 minuti ciascuno - racconta le divertenti vicende di tre generazioni della famiglia Short. I genitori sono due pezzi grossi del calibro di Dianne Wiest e James Brolin e insieme a loro recitano i tre figli e i numerosi nipoti con il contorno di mogli, mariti e fidanzate. 

Un'immagine del primo episodio di Life in Pieces
Advertisement - Continue Reading Below

Nella scia della numerose e fortunate sit-com sfornate dalle reti americane come, per citarne alcune, The Cosby Show, i Jefferson e le più recenti Una mamma per amica e Arrested Development, anche in Life in pieces si schiaccia l'acceleratore sulle situazioni comiche e ricorrenti della vita familiare, anche se gli Short in verità non abitano tutti insieme e due dei figli sono già sposati con prole. La particolarità di questa sit-com è però nell'architettura narrativa perché ogni episodio è diviso in 4 ministorie, ognuna narrata da uno dei personaggi mentre tutti gli altri appaiono nel ruolo di attori non protagonisti (da qui il titolo: La vita a pezzi). 

Le situazioni assurde sono normali in Life in Pieces
Più Popolare

E allora vedremo Matt alle prese con l'ex fidanzato della sua ragazza che non vuole lasciare la casa dove abitavano insieme, creando così qualche intuibile problema logistico, oppure il nonno John che per il suo 70° compleanno decide di organizzare il proprio funerale per sapere chi parlerà bene di lui. Oltre alle situazioni grottesche e al gusto della provocazione, il vero asso nella manica di Life in pieces è un cast affiatato e di tutto rispetto: oltre ai già citati  Wiest (vincitrice di due Oscar) e Brolin (due Golden Globes e un Emmy al suo attivo), fanno parte della famiglia Short anche Colin Hanks (Dexter e Fargo), Betsy Brandt (Breaking Bad), Thomas Sadoski (Law & Order e The Newsroom) e Greg Grunberg (Master of Sex e il recente Star Wars - Il risveglio della forza). 

More from Gioia!:
Jennifer Lopez
TV
CONDIVIDI
Jennifer Lopez: «Ritorno al mio primo amore»
Fare la ballerina è la prima ambizione che ha avuto: per questo la popstar del Bronx ha dedicato alla danza un talent show
serie-tv-set-cineturismo-il-trono-di-spade
TV
CONDIVIDI
Il nuovo trend dell'estate? Le vacanze sul set
Altro che spiagge e mare, la tendenza del momento si chiama cineturismo e consiste nel visitare le location delle serie tv: tutte le più...
Jon Hamm, intervista sul successo di Mad Men
TV
CONDIVIDI
Jon Hamm: «Così sono sopravvissuto al successo di Mad Men»
È diventato famoso a 36 anni ma senza presunzione, grazie al mestiere che faceva prima di diventare attore
alessandro-borghese-kitche-sound-ice-cream
TV
CONDIVIDI
Alessandro Borghese: «Chef bravi in tv? Pochi»
Perché la cucina è soprattutto amore (oltre che esibizionismo) e il piatto più buono al mondo è la pasta burro e parmigiano, seguita dal...
Mayim Bialik, la Amy in The big bang theory, deve dirci una cosa importante in uno spot
TV
CONDIVIDI
La Amy di The big bang theory deve dirci una cosa importante
Non uno spoiler sul matrimonio con Sheldon, però! L'attrice ci parla dello spot con risvolti ecologisti che la vede testimonial
Sophie Turner Il trono di spade 7: intervista alla principessa senza pace Sansa
TV
CONDIVIDI
Sophie Turner: «Vorrei morire fra le braccia dell'uomo che amo»
Non nella vita, ma sul set della serie tv Il trono di spade, dove interpreta la principessa (senza pace) Sansa: la rivediamo ora nella...
Naomi Watts in Gipsy
TV
CONDIVIDI
Gypsy, ovvero non sottovalutate le over 40
La serie tv di Netflix, interpretata e prodotta da Naomi Watts, racconta la crisi di una quasi cinquantenne nell'era dei social network
TV
CONDIVIDI
Il trono di spade 7: tutto quello che sappiamo finora
Battaglie e ancora battaglie, con due regine che vogliono il potere: anticipazioni e curiosità sulla nuova stagione della serie tv
Temptation island anticipazioni perchè vederlo
TV
CONDIVIDI
Perché guardare Temptation Island ti farà sentire una persona migliore
Anche se hai sempre pensato che sia il programma più trash della televisione dovresti dargli una possibilità, l'unico rischio è che diventi...
programmi-tv-luglio-2017-adesso-si-protagoniste
TV
CONDIVIDI
Tv: 11 programmi da non perdere a luglio
La rete più sperimentale è (a sorpresa) Rai Due, ma non mancano speciali musicali, un po' di effetto amarcord e persino i nostri amici a...