Cielo, mi hanno chiamato all'Isola dei famosi! 5 motivi per dire sì (e altri 5 per dire no)

Mi hanno chiamato per partecipare al reality show dei naufraghi, ed è dilemma: andare in Honduras o restare a casa sul divano?

Più Popolare

Potrebbe accadere a ognuna di voi (oddio, non proprio a tutte-tutte, un po' "famose" bisogna esserlo!). Immaginate che vi succeda quel che ė capitato a me un pomeriggio qualsiasi di un giorno feriale. Ero seduta in salotto, in mano qualche copione da scrivere, un pezzo a cui lavorare – nella stanza accanto i panni da stirare, la lista della spesa, mamma-non-ti-dimenticare-il-latte – ed ecco che squilla il cellulare. «Pronto, Monica ciao sono Silvia, come stai?». Faccio un rapido check delle mie amiche con questo nome e arrivo, per fortuna velocemente, a lei, la boss del casting di Magnolia, una donna bella e tenace che mi voleva già a Pechino express l'anno scorso. «Silvia, ciao! Sei a Roma, beviamo un caffè insieme?». La sua voce è allegra, scanzonata eppure perentoria. «Arrivo presto, intanto tu pensa alla mia proposta, sei seduta?», «Certo, dimmi pure». E lei, furbissima, colpisce ed affonda all'istante. «Sto facendo il cast dell'Isola dei famosi, tu non puoi mancare. Vero che ci sarai in Honduras? Guarda che ci conto».

Advertisement - Continue Reading Below

Resto qualche secondo in apnea, il tempo per pensare in ordine sparso: che bello, fuggo in Honduras, dimagrisco, torno abbronzata, mi tolgo dalla routine. Magari trovo anche un fidanzato giovane e bello sull'isola.

INOLTRE, SE VADO ALL'ISOLA DEI FAMOSI…

1.La dieta è garantitaTorno più magra ( tanto le diete ordinarie su di me non funzionano)

2.C'è il fattore economicoTorno più ricca ( tanto comunque pagano bene i naufraghi).

Più Popolare

3.E anche il fattore esteticoTorno abbronzata (e non è ancora primavera, figo!)

4.Dico addio alla routineTorno riposata (niente cucina, impegni per la figlia, i genitori, incombenze varie…)

5.E magari incontro l'amoreTorno forse fidanzata (perché sull'Isola c'è sempre almeno un famoso bello e fascinoso).

Ma poi penso al mio lavoro: ma come, faccio la giornalista "seria" da una vita, a 30 anni ero caposervizio a La Voce di Indro Montanelli, prima donna ad avere questo grado in un quotidiano nel settore finanza, e a 50 mi vogliono spedire all'Isola dei famosi: ma allora, ho sbagliato tutto?

No dai; non vado all'Isola dei Famosi, anche perché

1.Non sono atleticaNon vado perché sono pigra, non faccio ginnastica da una vita, al primo tuffo mi ricoverano.E il fattore insetti?Non vado perché ho il terrore dei mosquitos…

2.Amore & reality non vanno d'accordoNon vado perché anche se trovassi l'uomo più bello del mondo sarebbe un flirt, uno che va all'Isola mica cerca storie serie.

3.Temo l'effetto trash Non vado perché anche se sono donna di spettacolo il reality è davvero troppo per me.

4.Oddio le nominationNon vado perché sono permalosa, alla prima settimana mi nominano e mi ributtono a casa… che figura ci faccio?

Infine, come non pensare all'aspetto economico? Chissà quanti soldi mi offrono, se sono tanti accetto. Mi metto a posto e poi chiudo con la tv. Eh sì, perché dopo un reality un certo MDFT (marchio di fabbrica trash ) volente o nolente ti resta attaccato addosso… Che fare?

Di solito rispondo di getto, seguendo l'istinto – vada come deve andare – ma a Silvia tengo davvero, è una professionista di Magnolia, una donna stimata nel mercato dello showbiz, non chiama mai per caso, anzi ogni sua telefonata è un ottimo segnale. «Ti va bene se ci penso su, ti richiamo fra due settimane, ok?». «Benissimo, ci vediamo direttamente a Roma con il regista e gli autori».

Adesso che le due settimane sono passate e sto per andare all'appuntamento, dopo aver sentito tutte le amiche, i parenti, i commenti sui social, ho deciso. Che cosa? Lo scoprirete. Intanto vi chiedo: cosa avreste fatto voi nei miei panni? Andreste all'Isola dei famosi? Se sì, perché? E se invece non ci pensate nemmeno, quali sono i motivi che vi farebbero restare comodi sul divano?

More from Gioia!:
sanremo-conduttori-carlo-conti-maria-de-filippi
TV
CONDIVIDI
Sanremo 2018: va bene Baglioni, ma i migliori conduttori sono stati loro
Saremo anche degli inguaribili romantici, ma noi sogniamo ancora il ritorno di questi tre conduttori sul palco dell'Ariston
TV
CONDIVIDI
Cosa ho capito su Lady Gaga guardando Five foot two, il documentario su di lei
Perfezionista, ansiosa e italiana nel sangue: la cantante, svelandosi completamente, mostra un'inedita versione di sé stessa
the-handmaid-s-tale-scena
TV
CONDIVIDI
3 motivi per cui The handmaid's tale vi conquisterà
Vi angoscerà, come poche serie tv riescono a fare, ma ne rimarrete stregati, per (almeno) tre motivi
TV
CONDIVIDI
X Factor 11: i top e i flop dei bootcamp
Scendono in campo Fedez, capitano degli under uomini, e Manuel Agnelli, felicissimo di avere i gruppi, e tutto sommato non abbiamo granché...
serie-tv-novita-ottobre-2017-grey-anatomy
TV
CONDIVIDI
Serie tv: tutte le novità (sono tantissime!) di ottobre 2017
Suburra, la doppietta Marvel Inhumans e The gifted, i ritorni di Grey's anatomy e The walking dead: sono tantissimi i nuovi titoli al via a...
programmi-tv-ottobre-2017-stasera-casa-mika
TV
CONDIVIDI
Programmi TV: tutte le novità di ottobre
Da Stasera a casa di Mika a La vita è una figata, tutti i nuovi show al via a ottobre 2017
TV
CONDIVIDI
X Factor 11: i top e flop della terza puntata
Se un cartonato di Chiara Ferrami si prende più spazio di molti concorrenti, allora vuol dire che sul palco del talent di Sky Uno non s'è...
TV
CONDIVIDI
X Factor 11: i top e flop della seconda puntata
Capelli e cappelli disastrosi tra i concorrenti, qualche voce notevole, e la, vana, speranza che questa potesse essere l'ultima puntata di...
TV
CONDIVIDI
X Factor 11: i top e flop della prima puntata
La giuria si divide tra mistici, Levante e Agnelli, e pragmatici, Fedez e Maionchi, mentre tra i concorrenti qualcuno, timidamente, si fa...
giuseppe-zeno-paradiso-delle-signore
TV
CONDIVIDI
Giuseppe Zeno: «Non ditemi che sono l'attore del momento»
Glielo ripetono dai tempi de L'onore e il rispetto e lui, ogni volta, glissa preferendo parlare di gavetta, empatia e arte dell'ascolto:...