Online - Connessioni pericolose: arriva la prima docuserie italiana sul cybercrime

Dal 20 giugno 2017, alle 22, debutta sul canale Crime+Investigation la prima serie italiana sui casi di cyberbullismo

Più Popolare

Cyberbullismo, pedopornografia, truffe online e persino nuove tipologie di delitti, come il sextortion e il revenge porn: la rosa di crimini legati al web sta diventando (purtroppo) sempre più sconfinata. A raccontare questo inquietante mondo è Online - connessioni pericolose: la prima serie italiana realizzata sull'argomento, in onda dal 20 giugno 2017 ogni martedì alle 22 su Crime+Investigation (canale 118, Sky). La docu, condotta dalla giornalista Elena Stramentinoli (Presa Diretta), vanta la collaborazione della Polizia di Stato.

Advertisement - Continue Reading Below

La visione, sappiatelo, è un pugno allo stomaco: la voragine di perdizione è immensa, tra ragazzini che non colgono i palesi segnali di pericolo («mi ha chiesto di inviargli una foto dove mi mettevo la mano nei jeans e, fin lì, non ci trovavo niente di male», è il racconto di una delle vittime) e genitori che non si preoccupano se il proprio figlio trascorre 12 ore al giorno ininterrottamente online. Ogni puntata, inoltre, tratta di casi prettamente italiani, più o meno noti: tra questi, il suicidio del 15enne Andrea Spezzacatena, vittima di cyberbullismo, e il caso delle due ragazzine che hanno subito sextortion, ossia ricatti a sfondo sessuale.

Più Popolare

Una volta visto il programma, la prima tentazione sarà quella di interdire ai propri figli l'accesso a internet per un millennio o due. La seconda, più razionale e sensata, sarà invece quella di curare maggiormente il dialogo con loro. «L'elemento che accomuna tutti i casi è l'estrema solitudine delle vittime: sono sole, fino a quando non decidono di smettere di vergognarsi e provano a chiedere aiuto», spiega Stramentinoli. Secondo il Censis, il 68% dei ragazzi vittime di cybercrime si rivolge alla Polizia, anziché ai genitori. Sul tema del cyberbullismo è stato anche appena pubblicato un interessante saggio, dal titolo Generazioni digitali.

La conduttrice e giornalista Elena Stramentinoli
More from Gioia!:
Jennifer Lopez
TV
CONDIVIDI
Jennifer Lopez: «Ritorno al mio primo amore»
Fare la ballerina è la prima ambizione che ha avuto: per questo la popstar del Bronx ha dedicato alla danza un talent show
serie-tv-set-cineturismo-il-trono-di-spade
TV
CONDIVIDI
Il nuovo trend dell'estate? Le vacanze sul set
Altro che spiagge e mare, la tendenza del momento si chiama cineturismo e consiste nel visitare le location delle serie tv: tutte le più...
Jon Hamm, intervista sul successo di Mad Men
TV
CONDIVIDI
Jon Hamm: «Così sono sopravvissuto al successo di Mad Men»
È diventato famoso a 36 anni ma senza presunzione, grazie al mestiere che faceva prima di diventare attore
alessandro-borghese-kitche-sound-ice-cream
TV
CONDIVIDI
Alessandro Borghese: «Chef bravi in tv? Pochi»
Perché la cucina è soprattutto amore (oltre che esibizionismo) e il piatto più buono al mondo è la pasta burro e parmigiano, seguita dal...
Mayim Bialik, la Amy in The big bang theory, deve dirci una cosa importante in uno spot
TV
CONDIVIDI
La Amy di The big bang theory deve dirci una cosa importante
Non uno spoiler sul matrimonio con Sheldon, però! L'attrice ci parla dello spot con risvolti ecologisti che la vede testimonial
Sophie Turner Il trono di spade 7: intervista alla principessa senza pace Sansa
TV
CONDIVIDI
Sophie Turner: «Vorrei morire fra le braccia dell'uomo che amo»
Non nella vita, ma sul set della serie tv Il trono di spade, dove interpreta la principessa (senza pace) Sansa: la rivediamo ora nella...
Naomi Watts in Gipsy
TV
CONDIVIDI
Gypsy, ovvero non sottovalutate le over 40
La serie tv di Netflix, interpretata e prodotta da Naomi Watts, racconta la crisi di una quasi cinquantenne nell'era dei social network
TV
CONDIVIDI
Il trono di spade 7: tutto quello che sappiamo finora
Battaglie e ancora battaglie, con due regine che vogliono il potere: anticipazioni e curiosità sulla nuova stagione della serie tv
Temptation island anticipazioni perchè vederlo
TV
CONDIVIDI
Perché guardare Temptation Island ti farà sentire una persona migliore
Anche se hai sempre pensato che sia il programma più trash della televisione dovresti dargli una possibilità, l'unico rischio è che diventi...
programmi-tv-luglio-2017-adesso-si-protagoniste
TV
CONDIVIDI
Tv: 11 programmi da non perdere a luglio
La rete più sperimentale è (a sorpresa) Rai Due, ma non mancano speciali musicali, un po' di effetto amarcord e persino i nostri amici a...