Come potrebbe essere vivere in Black Mirror? Una mostra a Londra lo svela

A Londra, dal 3 giugno 2017, si può visitare la mostra Into the Unknown. A Journey through Science Fiction: il pezzo forte? L'installazione che ci catapulta nel distopico futuro tecnologico di Black Mirror

Più Popolare

La visione della serie tv Black Mirror non vi ha sufficientemente inquietato? Bene, allora provate a farvi un giro alla mostra londinese Into the Unknown. A Journey through Science Fiction, in programma presso il Barbican di Londra dal 3 giugno 2017, e poi ne riparliamo. Il curatore dell'esposizione Patrick Gyger ha infatti deciso di dedicare un'imponente installazione alla serie tv Black Mirror. Più precisamente a uno dei suoi episodi cult, ossia Fifteen Million Merits (15 milioni di celebrità).

Advertisement - Continue Reading Below

Com'è noto la serie, disponibile su Netflix, mostra un futuro distopico (in realtà, non poi così tanto improbabile...) dove gli umani sono schiavi della tecnologia. Composta in episodi autoconclusivi e indipendenti l'uno dall'altro, ogni stagione mostra le sfaccettature più disparate di questo inferno tecnologico dove le persone sono bombardate di immagini, aspirano a vincere ai reality e hanno perso l'empatia. Lo schermo nero del titolo fa infatti riferimento agli schermi di pc, cellulari e tablet che risucchiano, in un burrone di perdizione, le personalità degli uomini.

Più Popolare

Ecco, i londinesi hanno voluto darci un assaggio di tutto questo: «L'installazione intende evocare la premessa dell'episodio stesso, con la presenza schiacciante delle schermate virtuali e il nostro interesse/obbligo a visualizzare ossessivamente immagini. Questo genera una serie di domande: che rapporto c'è tra lo spettatore e l'apatia del mondo virtuale che lo circonda? I nostri avatar virtuali stanno diventando più importanti di noi stessi?», spiega Mia Florin-Sefron del Barbican Center.

More from Gioia!:
ragione-sentimento-bbc-protagoniste
TV
CONDIVIDI
3 motivi per vedere Ragione e sentimento
Il 28 luglio 2017 LaF propone la miniserie della Bbc ispirata al cult di Jane Austen: una storia modernissima, anche oggi
Jennifer Lopez
TV
CONDIVIDI
Jennifer Lopez: «Ritorno al mio primo amore»
Fare la ballerina è la prima ambizione che ha avuto: per questo la popstar del Bronx ha dedicato alla danza un talent show
Jon Hamm, intervista sul successo di Mad Men
TV
CONDIVIDI
Jon Hamm: «Così sono sopravvissuto al successo di Mad Men»
È diventato famoso a 36 anni ma senza presunzione, grazie al mestiere che faceva prima di diventare attore
alessandro-borghese-kitche-sound-ice-cream
TV
CONDIVIDI
Alessandro Borghese: «Chef bravi in tv? Pochi»
Perché la cucina è soprattutto amore (oltre che esibizionismo) e il piatto più buono al mondo è la pasta burro e parmigiano, seguita dal...
Mayim Bialik, la Amy in The big bang theory, deve dirci una cosa importante in uno spot
TV
CONDIVIDI
La Amy di The big bang theory deve dirci una cosa importante
Non uno spoiler sul matrimonio con Sheldon, però! L'attrice ci parla dello spot con risvolti ecologisti che la vede testimonial
Sophie Turner Il trono di spade 7: intervista alla principessa senza pace Sansa
TV
CONDIVIDI
Sophie Turner: «Vorrei morire fra le braccia dell'uomo che amo»
Non nella vita, ma sul set della serie tv Il trono di spade, dove interpreta la principessa (senza pace) Sansa: la rivediamo ora nella...
Naomi Watts in Gipsy
TV
CONDIVIDI
Gypsy, ovvero non sottovalutate le over 40
La serie tv di Netflix, interpretata e prodotta da Naomi Watts, racconta la crisi di una quasi cinquantenne nell'era dei social network
TV
CONDIVIDI
Il trono di spade 7: tutto quello che sappiamo finora
Battaglie e ancora battaglie, con due regine che vogliono il potere: anticipazioni e curiosità sulla nuova stagione della serie tv
Temptation island anticipazioni perchè vederlo
TV
CONDIVIDI
Perché guardare Temptation Island ti farà sentire una persona migliore
Anche se hai sempre pensato che sia il programma più trash della televisione dovresti dargli una possibilità, l'unico rischio è che diventi...
programmi-tv-luglio-2017-adesso-si-protagoniste
TV
CONDIVIDI
Tv: 11 programmi da non perdere a luglio
La rete più sperimentale è (a sorpresa) Rai Due, ma non mancano speciali musicali, un po' di effetto amarcord e persino i nostri amici a...