Rai si unisce a Telethon: al via la maratona televisiva per la ricerca

Dall'11 al 18 dicembre 2016, sette giorni di programmazione speciale sulle reti Rai per sostenere e finanziare la ricerca sulle malattie genetiche: Mara Venier e Fabrizio Frizzi in prima linea

Più Popolare

Parola d'ordine: presente! È questo lo slogan (e anche l'hashtag) scelto per la tradizionale maratona Telethon, al via sulle reti radiotelevisive Rai dall'11 al 18 dicembre 2016: sette giorni durante i quali scienza e spettacolo uniscono forze e talenti, per sostenere e finanziare la ricerca sulle malattie genetiche. La formula proposta è quella, ormai rodata, degli anni passati: la raccolta fondi, a cui si può aderire chiamando il numero solidale 45510, si alterna ai racconti di vita di pazienti e ricercatori. Moltissime le trasmissioni coinvolte in prima linea: tra questi L'Arena di Massimo Giletti, Domenica In, il daily Unomattina, il pomeridiano La vita in diretta e La prova del cuoco, oltre ai programmi radiofonici delle stazioni Rai. Non mancheranno però le novità.

Advertisement - Continue Reading Below

Per la prima volta, infatti, la lunga maratona viene anticipata dal documentario Telethon: un successo italiano: in onda sabato 10 dicembre alle 10.45 su Rai Uno, ricostruisce la clamorosa scoperta scientifica del medico Luigi Naldini, oggi considerato uno dei pionieri della terapia genica. Fu lui infatti ad avere l'intuizione di utilizzare a scopo terapeutico il virus hiv. Le sue ricerche sono state rese possibili proprio grazie al sostegno di Telethon.

Mara Venier e Fabrizio Frizzi alla conferenza stampa Rai e Telethon.
Più Popolare

L'altra grande novità è che, domenica 11 dicembre, ad aprire la maratona su RaiUno sarà il Telethon show, appuntamento solitamente previsto in chiusura dell'evento. Il programma, in diretta dall'Auditorium Rai del Foro Italico, segna tra l'altro il ritorno in prime time di Mara Venier : è lei, insieme a Fabrizio Frizzi, a fare gli onori di casa su RaiUno. Nutrita la scaletta di vip annunciati: tra questi, gli attori Luca Argentero, Cristiana Capotondi (in prima linea anche contro il femminicidio, grazie alla fiction Io ci sono), Isabella Ferrari, le tuffatrici olimpioniche Tania Cagnotto e Francesca Dallapè, i cantanti Nek, Francesco Renga e Roberto Vecchioni. Nel corso della serata sarà anche proposto il corto Io sono: scritto e diretto da Mauro Mancini, ha per protagonista Antonio, un bambino di dieci anni affetto dalla rara malattia genetica sma 2. L'appuntamento con l'Auditorium Rai torna poi venerdì 16 dicembre alle ore 14. Stavolta però Fabrizio Frizzi è affiancato da Camila Raznovich, Paolo Belli e Arianna Ciampoli. Previsti collegamenti anche con l'inedita Social Room: uno spazio, animato da influencer, ricercatori e vip, che monitora i commenti lasciati sui social network. La conduzione è affidata alla blogger Giulia Valentina. Infine, come da tradizione, domenica 18 dicembre lo studio farà da sfondo al consuento appuntamento in prima serata con Affari tuoi Speciale Telethon. Mattatore della serata, Flavio Insinna.

More from Gioia!:
TV
CONDIVIDI
Voglia di Dance dance dance? Rimediare subito con i 5 video che hanno fatto la storia delle coreografie
Chi non conosce le mosse di Baby one more time? Chi non ha provato almeno una volta a muoversi come Kylie Minogue in Can't get you out of...
TV
CONDIVIDI
La nuova fiction Rai Romanzo Familiare sembra proprio la versione italiana di Una mamma per amica
La nuova serie diretta da Francesca Archibugi fonde la tradizione della saga familiare alla contemporaneità delle due protagoniste, madre e...
TV
CONDIVIDI
Ma quindi Luca Tommassini e Maria De Filippi diventeranno molto presto molto Amici?
Trattative in corso tra il coreografo X factor e Maria De Filippi, che lo vorrebbe ad Amici
La Linea Verticale
TV
CONDIVIDI
La linea verticale meglio di Grey's Anatomy. Ecco la fiction che stavamo aspettando
Già disponibile su RaiPlay e in onda ogni sabato sera su Raitre, Mattia Torre (Boris) ha scritto una serie che ride e fa commuovere...
TV
CONDIVIDI
Promessa tra le promesse, chi è il rapper Mudimbi a Sanremo 2018 tra i Giovani (più top)
Rime raffinate, basi incalzanti e, che non guasta, fisico da paura: con questi ingredienti Michel Mudimbi ci ha conquistate e fatte tifare...
TV
CONDIVIDI
Sacrificio d'amore: perché vederlo stasera, e poi più...
La fine delle serie tv: 21 episodi non sono ormai un po' troppi?
TV
CONDIVIDI
Siamo live! Da Sanremo 2018 tutte le prime notizie ufficiali (Baglioni dittatore e Favino pazzesco)
Dentro ufficialmente Hunziker e Favino, canzoni più lunghe, niente cover, Dopo festival confermato, Pre Festival inaugurato in questa...
golden-globes-2018-little-big-lies
TV
CONDIVIDI
Golden Globes 2018 tutti i look senza distinzione tra i più riusciti e i flop totali
Tutte rigorosamente in nero, per contestare la violenza sulle donne. E proprio per questo, ancora più belle. Ecco i vestiti più...
TV
CONDIVIDI
Chi sono i 6 big furiosi esclusi da Sanremo 2018 perché non al top secondo Claudio Baglioni?
C'è chi come Gatto Panceri si infuria e chi come Morgan chiude con il passato, certo è che questi che vi stiamo per elencare erano dati per...
TV
CONDIVIDI
Quanto ci manca Il Bello delle Donne, la fiction che ci ha regalato molto di più degli addominali di Gabriel Garko
Sono passati circa 14 anni dalla messa in onda della fiction sulle donne per le donne che ha segnato un'epoca. Perché ci manca in 4 punti....