3 motivi per vedere la miniserie tv Francesco, il Papa della gente

In onda il 7 e l'8 dicembre 2016 in prima serata su Canale 5, la fiction è la prima al mondo a raccontare la vita di un Papa vivente, con la regia di Daniele Luchetti

Più Popolare

Serata evento su Canale 5: il 7 e l'8 dicembre 2016 l'ammiraglia Mediaset propone in prima serata la miniserie Francesco, il Papa della gente. Al centro, la vita di Jorge Bergoglio prima della sua elezione a Pontefice. E anche se basterebbe questa premessa narrativa per convincere a guardare la serie, ecco altri 3 buoni motivi per non perdere la fiction di Canale5...

1. È una biografia unica al mondo

Sebbene la tv italiana non sia certo avara di fiction papaline, Francesco, il Papa della gente è la prima a raccontare la storia di un Pontefice vivente: un caso senza precedenti in tutto il mondo, che la dice lunga sull'effetto Bergoglio. Piccolo e grande schermo sono stati letteralmente conquistati dal carisma di Papa Francesco tanto che il pontefice è persino stato coinvolto nella nuova produzione di Leonardo Di Caprio, Before the flood.

Advertisement - Continue Reading Below

2. La storia vanta 100' inediti

Rispetto alla versione cinematografica Chiamatemi Francesco (2015), la miniserie è arricchita da quasi due ore di inediti che raccontano, con dovizia di particolari, il cammino che ha portato Bergoglio, giovane figlio di emigrati italiani, dall'Argentina fino all'altro capo del mondo, ossia in Vaticano. Da capogiro il budget stanziato: 15 milioni di euro per 2 puntate.

3. Porta Daniele Luchetti in tv

Non era facile strappare al cinema un regista che vanta ben 15 pellicole e nessuna fiction all'attivo. A convincere Daniele Luchetti è stata la portata internazionale del progetto, il cui cast annovera Rodrigo de La Serna (nel ruolo di Bergoglio giovane) e il cileno Sergio Hernàndez (il Papa in età adulta).

More from Gioia!:
Jennifer Lopez
TV
CONDIVIDI
Jennifer Lopez: «Ritorno al mio primo amore»
Fare la ballerina è la prima ambizione che ha avuto: per questo la popstar del Bronx ha dedicato alla danza un talent show
serie-tv-set-cineturismo-il-trono-di-spade
TV
CONDIVIDI
Il nuovo trend dell'estate? Le vacanze sul set
Altro che spiagge e mare, la tendenza del momento si chiama cineturismo e consiste nel visitare le location delle serie tv: tutte le più...
Jon Hamm, intervista sul successo di Mad Men
TV
CONDIVIDI
Jon Hamm: «Così sono sopravvissuto al successo di Mad Men»
È diventato famoso a 36 anni ma senza presunzione, grazie al mestiere che faceva prima di diventare attore
alessandro-borghese-kitche-sound-ice-cream
TV
CONDIVIDI
Alessandro Borghese: «Chef bravi in tv? Pochi»
Perché la cucina è soprattutto amore (oltre che esibizionismo) e il piatto più buono al mondo è la pasta burro e parmigiano, seguita dal...
Mayim Bialik, la Amy in The big bang theory, deve dirci una cosa importante in uno spot
TV
CONDIVIDI
La Amy di The big bang theory deve dirci una cosa importante
Non uno spoiler sul matrimonio con Sheldon, però! L'attrice ci parla dello spot con risvolti ecologisti che la vede testimonial
Sophie Turner Il trono di spade 7: intervista alla principessa senza pace Sansa
TV
CONDIVIDI
Sophie Turner: «Vorrei morire fra le braccia dell'uomo che amo»
Non nella vita, ma sul set della serie tv Il trono di spade, dove interpreta la principessa (senza pace) Sansa: la rivediamo ora nella...
Naomi Watts in Gipsy
TV
CONDIVIDI
Gypsy, ovvero non sottovalutate le over 40
La serie tv di Netflix, interpretata e prodotta da Naomi Watts, racconta la crisi di una quasi cinquantenne nell'era dei social network
TV
CONDIVIDI
Il trono di spade 7: tutto quello che sappiamo finora
Battaglie e ancora battaglie, con due regine che vogliono il potere: anticipazioni e curiosità sulla nuova stagione della serie tv
Temptation island anticipazioni perchè vederlo
TV
CONDIVIDI
Perché guardare Temptation Island ti farà sentire una persona migliore
Anche se hai sempre pensato che sia il programma più trash della televisione dovresti dargli una possibilità, l'unico rischio è che diventi...
programmi-tv-luglio-2017-adesso-si-protagoniste
TV
CONDIVIDI
Tv: 11 programmi da non perdere a luglio
La rete più sperimentale è (a sorpresa) Rai Due, ma non mancano speciali musicali, un po' di effetto amarcord e persino i nostri amici a...