Alessandra Mastronardi, la Bridget Jones italiana della fiction di Rai Uno

In attesa di debuttare in Master of none2, l'attrice si cala​ nei panni della protagonista de L'Allieva: un'imbranata, e romanticissima, specializzanda in medicina

Più Popolare

Quando l'ha vista, la scrittrice Alessia Gazzola non ha avuto dubbi: la sua «allieva» non poteva essere che lei, Alessandra Mastronardi. E così è stato. Dal 27 settembre 2016, l'ex Cesarona si cala nei panni di Alice: una specializzanda in medicina imbranata e romantica, proprio come Bridget Jones, cioè la protagonista dell'adattamento televisivo L'allieva

Alessandra Mastronardi in una scena della fiction L'allieva.
Advertisement - Continue Reading Below

Cosa l'ha conquistata della fiction L'allieva?

Volevo a tutti i costi interpretare Alice perché è un personaggio femminile nuovo rispetto al panorama delle fiction italiane. Molti la paragonano a Bridget Jones. Fin dall'inizio però sentivo anche una grande responsabilità perché andavo a interpretare una eroina letteraria molto amata. 

Qual è stato l'aspetto più faticoso?

Io e Alice siamo molto diverse. Sicuramente è stato complesso rendere la leggerezza e quella chiarezza di sguardo che caratterizzano il personaggio. Ho anche dovuto lavorare un po' sull'overacting… 

Più Popolare

Conosceva già i romanzi?

Li ho iniziati a leggere per il provino, per poi amarli e divorarli immediatamente!

Da qualche tempo si è trasferita a Londra, più per ragioni sentimentali che lavorative. Il mercato straniero l'ha subito accolta a braccia aperte: su internet circolano le foto di lei sul set della serie Netflix Master of none 2.

Su questo argomento non posso rilasciare dichiarazioni. Sui miei progetti futuri, posso solo dire che ho finito di girare la miniserie Rai Studio Uno, in onda dalla prossima stagione. 

Per un attore può però fare la differenza abitare all'estero?

Non c'è nulla di obbligatorio. Quello che conta, semmai, è non lasciarsi frenare dalle paure e dalle ansie: bisogna seguire i propri sogni.  Detto questo, mi piace pensare che si possano costruire dei ponti tra le varie nazioni e che, in particolare, gli attori possano essere interscambiabili nel mondo.

Un pregio del mercato internazionale che manca a quello italiano?

Sono due mondi molto diversi, per budget e varietà di produzioni. Diciamo che in America non hanno il nostro stesso terrore di sbagliare e quindi si permettono di correre più rischi.

Il pubblico la ama, mentre la critica spesso non è stata tenera con lei…

Spesso?!? Non lo è mai! (ride, ndr)

Come affronta questa antipatia dimostrata dalla stampa?

Cerco di viverla con tranquillità. D'altronde sono cresciuta davanti alla macchina da presa, non nei teatrini, chiusa con nessuno in platea: il mio lavoro è sempre stato esposto, sotto gli occhi di tutti, e questa è stata anche una mia scelta. Inoltre non si può piacere a chiunque e, anche se un commento può ferire, noi attori lavoriamo per il grande pubblico, non per i critici.

More from Gioia!:
reese-witherspoon-serie-tv-big-little-lies-sky-atlantic
TV
CONDIVIDI
Reese Witherspoon: «Mai aspettare un uomo»
Per aggirare il maschilismo di Hollywood, l'ex bionda in carriera ora fa la produttrice e la sua serie Big little lies è già un successo
TV
CONDIVIDI
Per colpa della Perego butterò il pigiamone?
Con la sua lista dei pregi delle fidanzate dell'Est mi ha fatto, per un attimo, credere di dover davvero girare per casa in minigonna
TV
CONDIVIDI
Ecco Julia, il Muppet che soffre di autismo
C'è un nuovo arrivo fra i personaggi di Sesame street: una bimba autistica con i capelli rossi e grandi occhi verdi
celebrity-masterchef-mara-maionchi
TV
CONDIVIDI
Mara Maionchi è l'aspirante chef più forte di tutti
L'ex giudice di X Factor e Amici si cimenta tra pentole e padelle a Celebrity Masterchef e ci confessa candidamente la sua incapacità
TV
CONDIVIDI
6 tipologie di famiglie delle serie tv
Classiche, monogenitoriali, a geometria variabile: negli anni, le serie hanno raccontato sul piccolo schermo i modelli familiari
TV
CONDIVIDI
Ana Caterina Morariu: «Ora divento hippie!»
Primo ruolo sopra le righe per l'attrice, protagonista insieme ad Anna Valle della fiction Sorelle, dal 9 marzo su Rai Uno
film-mangia-prega-ama
TV
CONDIVIDI
Cosa guardare in tv l'8 marzo?
Almeno per un giorno, l'orgoglio femminile contagia i palinsesti: dalla prima tv di Suffragette a un classico con Julia Roberts
TV
CONDIVIDI
5 frasi per l'8 marzo di eroine delle serie tv
Donne toste protagoniste delle serie Netflix ci regalano le citazioni perfette per festeggiare l'8 marzo: da condividere!
TV
CONDIVIDI
Ecco il primo bacio gay in un cartone Disney
La Disney mostra, in tutta naturalezza, un bacio tra due ragazzi in un cartone animato
TV
CONDIVIDI
C'è un motivo per cui Rocco Siffredi va sull'Isola
L'ex naufrago raggiunge l'Honduras per una persona in particolare, a cui farà una proposta indecente!