Justin Theroux non ha paura di dirlo: «Jennifer (Aniston) ti amo»

Mentre i tabloid scommettono sulla sua prossima separazione dalla moglie, l'attore la porta a Parigi per presentare la nuova serie tv e spiega il loro segreto di coppia: «Il matrimonio rende tutto più facile: è bello avere qualcuno che ti guarda le spalle»

Più Popolare

«Non è bellissimo essere in questa città romantica in primavera?». Mi aspettavo di trovarlo non proprio di ottimo umore e invece Justin Theroux – attore, sceneggiatore e (soprattutto) eroico successore di Brad Pitt nel ruolo di marito di Jennifer Aniston – non potrebbe essere più sorridente quando lo incontro a Parigi, dove è approdato per presentare alla stampa europea la terza (e ultima) stagione di The leftovers (in onda su Sky Atlantic dal 13 giugno). La stampa scandalistica americana da mesi (anzi, praticamente da sempre) dà il suo matrimonio con Jennifer al capolinea: litigi, discussioni, figli che non arrivano, tradimenti, tensione continua. E il gossip vale quel che vale, ma alla lunga viene il dubbio che qualcosa di vero ci sia. E invece no (o forse sì, Theroux è a pezzi ma fa finta di niente; oppure si consola con la carriera che va a gonfie vele, tanto che presto lo vedremo in Mute, il nuovo thriller fantascientifico di Duncan Jones, figlio prodigio di David Bowie).

Advertisement - Continue Reading Below

60191

Justin Theroux, 45 anni, ha sposato Jennifer Aniston, 48 anni, nel 2015.

Sta di fatto che, a sorpresa, a Parigi si presenta con Jennifer e pubblica su Instagram una foto di loro insieme mentre visitano il Louvre durante la festa organizzata da Louis Vuitton per la collezione Masters (realizzata in collaborazione con l'artista americano Jeff Koons).

Più Popolare

In Louvre. 👨🏼‍🎨🍷🥐🇫🇷 #LouvreVuitton #paris #jeffkoons

A post shared by @justintheroux on

E poi ancora foto di loro vicini e sorridenti alla première di The leftovers. «Ci siamo divertiti molto in questi giorni», dice con l'aria ammiccante. Ogni riferimento a sua moglie è, ovviamente, voluto. Comprese le dita della mano destra che giocano con la fede nuziale – spessa, di quelle che non si usano più – piazzata in bella vista sull'anulare sinistro. E compresa la barba non tagliata da qualche giorno che, dice, è «come piace a Jennifer» (il personaggio che Theroux interpreta in The leftovers, il poliziotto Kevin Garvey, ha una barba foltissima che Jennifer ha tollerato a fatica nel periodo delle riprese). Per chi si fosse perso le stagioni precedenti della serie, firmata dallo stesso creatore di Lost, Damon Lindelof, quel poliziotto ha davvero un problema: da un giorno all'altro 140 milioni di persone sulla Terra sono scomparse nel nulla e a lui tocca cercare quelli che mancano dalla sua comunità, Mapleton, cittadina immaginaria dello Stato di New York. Nel frattempo, gliene succedono di tutti i colori.

Signor Theroux, qual è stata la scena più difficile da affrontare?

Quella in cui esco nudo dalla vasca da bagno. Ma forse mi sono imbarazzato ancora di più quando ho dovuto esibirmi cantando al karaoke.

Almeno ci può dire se capiremo dove è finita tutta quella gente di cui non c'è più traccia?

Nelle prime due stagioni non sapevamo che cosa fosse successo al genere umano. Mi aspettavo di scoprirlo ora. E invece niente: quando Damon mi ha detto che non avrebbe mai rivelato la verità ci sono rimasto male.

Si figuri noi.

Be', poi ho capito che la storia era uno spunto per riflettere sul lutto, il dolore e in ultima analisi il senso della vita.

Theroux nei panni dell'ufficiale di polizia Kevin Garvey nella serie The leftovers.

Ha deciso come si preparerebbe nel caso le toccasse assistere alla fine del mondo?

Non credo che andrei a sbronzarmi e a fare sesso con la prima che capita. Ma non credo a un'apocalisse collettiva. La fine del mondo arriverà il giorno in cui morirò.

E dopo?

Non credo nell'aldilà. (Mentre scandisce queste parole, da fuori arriva l'eco di un coro religioso, ndr). Sente? Qualcuno potrebbe pensare a un segno del destino, io però preferisco credere al caso.

Nei momenti difficili a che cosa si affida?

Alla mia famiglia, alle persone che mi vogliono bene. Se c'è una cosa che The leftovers mi ha insegnato è questa. Anch'io come Kevin, il mio personaggio, cerco di essere un brav'uomo.

Se arriva l'apocalisse, sua moglie dove la lascia?

Jennifer è la mia migliore amica. Anche quando siamo lontani, siamo sempre in contatto: così è stato quando ero sul set di The leftovers. Il matrimonio rende tutto più facile: è bello avere qualcuno che ti guarda le spalle.

More from Gioia!:
the-defenders-daredevil-charlie-cox
TV
CONDIVIDI
The Defenders: chi sono e perché vi conquisteranno
L'estate televisiva è Marvel: dal 18 agosto 2017 debutta su Netflix l'attesissima serie The Defenders
mary-higgins-clark-collection-la-figlia-prediletta
TV
CONDIVIDI
3 motivi per vedere Mary Higgins Clark Collection
Gli amanti del thriller non prendano impegni: dal 6 agosto 2017 il canale Fox Crime propone la collana Mary Higgins Clark Collection
ragione-sentimento-bbc-protagoniste
TV
CONDIVIDI
3 motivi per vedere Ragione e sentimento
Il 28 luglio 2017 LaF propone la miniserie della Bbc ispirata al cult di Jane Austen: una storia modernissima, anche oggi
Jennifer Lopez
TV
CONDIVIDI
Jennifer Lopez: «Ritorno al mio primo amore»
Fare la ballerina è la prima ambizione che ha avuto: per questo la popstar del Bronx ha dedicato alla danza un talent show
serie-tv-set-cineturismo-il-trono-di-spade
TV
CONDIVIDI
Il nuovo trend dell'estate? Le vacanze sul set
Altro che spiagge e mare, la tendenza del momento si chiama cineturismo e consiste nel visitare le location delle serie tv: tutte le più...
Jon Hamm, intervista sul successo di Mad Men
TV
CONDIVIDI
Jon Hamm: «Così sono sopravvissuto al successo di Mad Men»
È diventato famoso a 36 anni ma senza presunzione, grazie al mestiere che faceva prima di diventare attore
alessandro-borghese-kitche-sound-ice-cream
TV
CONDIVIDI
Alessandro Borghese: «Chef bravi in tv? Pochi»
Perché la cucina è soprattutto amore (oltre che esibizionismo) e il piatto più buono al mondo è la pasta burro e parmigiano, seguita dal...
Mayim Bialik, la Amy in The big bang theory, deve dirci una cosa importante in uno spot
TV
CONDIVIDI
La Amy di The big bang theory deve dirci una cosa importante
Non uno spoiler sul matrimonio con Sheldon, però! L'attrice ci parla dello spot con risvolti ecologisti che la vede testimonial
Sophie Turner Il trono di spade 7: intervista alla principessa senza pace Sansa
TV
CONDIVIDI
Sophie Turner: «Vorrei morire fra le braccia dell'uomo che amo»
Non nella vita, ma sul set della serie tv Il trono di spade, dove interpreta la principessa (senza pace) Sansa: la rivediamo ora nella...
Naomi Watts in Gipsy
TV
CONDIVIDI
Gypsy, ovvero non sottovalutate le over 40
La serie tv di Netflix, interpretata e prodotta da Naomi Watts, racconta la crisi di una quasi cinquantenne nell'era dei social network