Diego Passoni e Andrea Delogu: i conduttori di Dance Dance Dance si raccontano

Mercoledì 21 dicembre 2016 debutta su FoxLife Dance Dance Dance, talent di ballo che ripropone le più famose e amate coreografie di film e videoclip: ecco cosa ci hanno rivelato i conduttori Andrea Delogu e Diego Passoni

Più Popolare

Non è retorica: gli occhi di Andrea Delogu, reduce dalla giuria di Area Sanremo per decidere i giovani della prossima edizione del Festival, si illuminano davvero mentre mi racconta di Dance Dance Dance, tra le novità di questa stagione televisiva ai 100 allora e in onda su Foxlife dal 21 dicembre 2016, ad infoltire la già ricca offerta tv natalizia. Nei camerini di Cinecittà, che per l'occasione tra conduttori, giudici e ballerini sfoggiano un tasso di bellezza esponenziale, la presentatrice, speaker e scrittrice mi racconta che «il bello di questo show è che mostra come la danza abbia un potere visibile agli occhi. Ne parlava poco fa con Tania (Cagnotto, qui la nostra intervista alla campionessa olimpionica) e Claudia (Gerini, entrambe in gara, ndr) dicendogli quanto, puntata dopo puntata, trasudino sempre più passione. Poi per me il ballo ha un sapore dolcissimo, perché io e mio marito (Francesco Montanari, il Libanese di Romanzo Criminale, ndr) ci siamo conosciuti così, ballando senza che nessuno dei due fosse capace, io soprattutto visto che ho fatto solo karate, ma lasciandoci andare a un corteggiamento spontaneo, mosso da quel potere della musica unita al movimento del corpo di cui parlavo prima». Concorda il co conduttore Diego Passoni, speaker di Radio Deejay e reduce da Pechino Express dove è arrivato secondo, nonché ex ballerino professionista: «Non è un caso che gli antichi identificassero la danza con una musa, quindi con qualcosa di sovrannaturale con il potere di cambiare il destino di chi la incontra. A Dance Dance Dance anche chi non aveva mai ballato è stato inevitabilmente sedotto e tutte le 6 le coppie in gara sono super agguerrite e affamate di vittoria».

Advertisement - Continue Reading Below

La caratteristica di Dance Dance Dance è che i concorrenti riproporranno coreografie di musical e videoclip: quali sono quelli che voi amate di più?

Andrea: Tutto Grease e il Time Warp di The Rocky Horror Picture Show.

Diego: Io sono cresciuto a pane e musical, quando andavo a Londra nei weekend spendevo tutti i miei soldi nel West End per vederli, quindi avrei un elenco infinito, ma dovendo scegliere direi Rent che è ancora modernissimo, e il balletto finale di Fame. Per i video, invece, tutto ciò che ha fatto Micheal Jackson, e poi i video di Beyonce, l'unica che da Madonna a oggi è riuscita a cambiare lo stile del ballo moderno.

Più Popolare

Queen Bey a parte chi è per voi il miglior o la migliore performer di oggi?

A. Justin Timberlake

D. Bravissimo, peccato che canti con quel falsetto … Io, finché è stata bene, ho sempre trovato Britney la più brava di tutte a ballare.

Chi vi ha stupito di più tra i vostri concorrenti?

A. Li amo tutti, non mi sento proprio di sbilanciarmi.

D. Idem: tutti mi hanno stupito tantissimo per la voglia di restare in gioco e ballare e portare sul palco la coreografia su cui si è lavorato tanto. C'è poco da fare: quando impari a ballare hai bisogno di esibirti.

E questi giudici (Vanessa Incontrada, Luca Tommassini e Timor Steffens) come sono?

A. Vanessa molto dolce e, essendo la meno esperta, più pronta a coccolare i concorrenti. E ci vuole, visto che gli altri due sono espertissimi. Tommassini è preciso e, come dice lui, onesto.

D. Luca è molto severo con chi ha potenzialità reali da ballerino. Timor …

A. È bono.

D. Concordo: è bellissimo e sarà la rivelazione di questo programma, perché è anche molto divertente e scevro da condizionamenti esterni visto che non conosceva nessuno dei concorrenti.

Chi sognereste, invece, di avere in una seconda edizione?

A. Io ho già diverse amiche attrici e cantanti, sono buona e non farò nomi, che mi fanno la posta sotto casa chiedendomi di poter partecipare l'anno prossimo.

D. Ambra Angiolini e Pamela Petrarolo, Simona Ventura e Mara Venier, tutte in coppia tra loro naturalmente.

Il programma partirà a ridosso del Natale: voi come lo passerete?

A. In un su e giù tra Roma e Milano, per stare con entrambe le famiglie. Per me Natale vuole dire cene su cene e ancora cene.

D. Io lo passerò a casa mia e del mio fidanzato, con i suoi genitori, mia mamma e mio zio, a giocare a burraco e mangiare torrone. Così per due giorni. Non vedo l'ora.

More from Gioia!:
TV
CONDIVIDI
La nuova veste di Ilaria D'Amico? Una serie tv
La presentatrice è diventata la madrina di O11CE-Undici campioni, prima Disney live action dedicata al calcio, in onda su Disney XD
reese-witherspoon-serie-tv-big-little-lies-sky-atlantic
TV
CONDIVIDI
Reese Witherspoon: «Mai aspettare un uomo»
Per aggirare il maschilismo di Hollywood, l'ex bionda in carriera ora fa la produttrice e la sua serie Big little lies è già un successo
TV
CONDIVIDI
Per colpa della Perego butterò il pigiamone?
Con la sua lista dei pregi delle fidanzate dell'Est mi ha fatto, per un attimo, credere di dover davvero girare per casa in minigonna
TV
CONDIVIDI
Ecco Julia, il Muppet che soffre di autismo
C'è un nuovo arrivo fra i personaggi di Sesame street: una bimba autistica con i capelli rossi e grandi occhi verdi
Luca Zingaretti veste i panni del Commissario Montalbano in tv
TV
CONDIVIDI
Sei fan del commissario Montalbano?
Gli episodi tv del commissario Montalbano sono sempre un successo: ecco la lista completa
celebrity-masterchef-mara-maionchi
TV
CONDIVIDI
Mara Maionchi è l'aspirante chef più forte di tutti
L'ex giudice di X Factor e Amici si cimenta tra pentole e padelle a Celebrity Masterchef e ci confessa candidamente la sua incapacità
TV
CONDIVIDI
6 tipologie di famiglie delle serie tv
Classiche, monogenitoriali, a geometria variabile: negli anni, le serie hanno raccontato sul piccolo schermo i modelli familiari
TV
CONDIVIDI
Ana Caterina Morariu: «Ora divento hippie!»
Primo ruolo sopra le righe per l'attrice, protagonista insieme ad Anna Valle della fiction Sorelle, dal 9 marzo su Rai Uno
film-mangia-prega-ama
TV
CONDIVIDI
Cosa guardare in tv l'8 marzo?
Almeno per un giorno, l'orgoglio femminile contagia i palinsesti: dalla prima tv di Suffragette a un classico con Julia Roberts
TV
CONDIVIDI
5 frasi per l'8 marzo di eroine delle serie tv
Donne toste protagoniste delle serie Netflix ci regalano le citazioni perfette per festeggiare l'8 marzo: da condividere!