Serie tv: 10 novità dell'estate 2016 da non perdere

Dalla fantascienza di Minority report​ al thrilling patinato di The girlfriend experience, dall'alta finanza di Billions all'horror di Outcast: cosa guardare nelle calde serate estive sul piccolo schermo

L'estate è incominciata, tra una vacanza e l'altra, tra una spiaggia e un museo, forse rimane anche il tempo per dedicarsi alle proprie serie tv preferite. Mai come quest'anno l'offerta sembra interessante e all'altezza dell'autunno televisivo. Tra nuove proposte e conferme di successo abbiamo scelto 10 serie che, non necessariamente in ordine di merito, possono rendere avvincenti le vostre serate davanti al piccolo schermo.

Advertisement - Continue Reading Below

Outcast

Signore, arriva la paura. Basata sull'omonima serie di fumetti partorita dalla mente (pericolosa) di Robert Kirkman, già autore di The Walking Dead, Outcast ha per protagonista Kyle Barnes (interpretato da Patrick Fugit, già visto in Almost Famous e L'amore bugiardo), un uomo devastato da possessioni demoniache fin dalla più tenera età. Aiutato da un predicatore alcolizzato, Kyle si impegna per risolvere il suo travaglio interiore, ma scopre di essere in grado di cambiare il destino dell'intera umanità. Sconvolgente.

Per chi è indicato: per chi riesce a guardare la tv senza chiudere gli occhi, affondare le dita sul divano e controlla prima se porte e finestre sono ben chiuse.

Dove vederla: 10 puntate su Fox, tutti lunedì, già partite dal 6 giugno (tutte in visione su Sky on demand).

Stranger things

L'atmosfera è decisamente anni 80: in una notte uguale a molte altre, un gruppo di ragazzini gioca a Dungeons & Dragons in una casa dell'Indiana. Ma uno di loro scompare nel nulla e polizia ed esperti, arrivati per risolvere il caso, vengono risucchiati in uno straordinario mistero a base di esperimenti segreti, forze sovrannaturali e terrificanti, mentre compare una strana bambina. E sono gli amici del ragazzo scomparso che con lei inizieranno a far luce sul mistero. A metà tra ET, i Goonies e L'esorcista (ma decisamente meno inquietante), Stranger Things è anche un'occasione per rivedere all'opera una matura Winona Rider.

Per chi è indicata: a tutti quelli che non hanno smesso di creder alle avventure da adolescenti.

Dove vederla: 8 episodi su Netlix dal 15 luglio.

Advertisement - Continue Reading Below

The Goldsberg

Ancora gli anni 80 alla ribalta con una sit com in esclusiva su Mediaset Joi: i Goldsberg sono una famiglia strampalata che abita in Pennsylvania composta dal patriarca Murray Goldberg, sua moglie Beverly e i tre figli, Erica, Barry e Adam. Il più piccolo, Adam, documenta con la videocamera tutti i momenti più esilaranti della vita della sua famiglia, immersa in tic, nevrosi e manie tipiche di quegli anni. Creata da Adam F. Goldberg, la sit-com prende ispirazione da fatti realmente accaduti durante l'infanzia dello showrunner. La serie vanta l'apparizione di numerose guest star tra cui George Segal, Chuck Norris, Charlie Sheen e David Spade.

Per chi è indicata: per chi ha nostalgia della propria infanzia anche se non sopporta più la sua famiglia.

Quando vederla: da giovedì 7 luglio in prima serata su Joi.

Orange is the new black

Continuano le avventure (invero un po' claustrofobiche) di Piper Chapman e delle sue amiche in arancione che sono giunte alla quarta stagione (ma sono già state programmate la quinta, la sesta e la settima). Piper è una donna agiata dell'alta borghesia newyorchese che, per un reato commesso dieci anni prima, viene condannata a scontare una pena di 15 mesi a Litchfield, un carcere femminile gestito dal Dipartimento Federale di correzione. Le sue storie e quelle delle compagne di detenzione sono la base del racconto, corroborato anche da frequenti flashback.

Per chi è indicata: per chi spesso si lamenta della propria vita monocorde e priva di cambiamenti.

Dove vederla: 13 episodi su Neflix dal 17 giugno e su Mediaset Premium stories tutti i giovedì dal 23 giugno.

Advertisement - Continue Reading Below

Billions

Alta finanza? Giochi di potere? Azioni e reazioni? Se vi piacciono questi temi, ma la borsa di Milano vi va stretta non perdete Billions, serie con due protagonisti di notevole calibro, Damian Lewis nei panni del finanziere miliardario e senza scrupoli, e Paul Giamatti, in quelli del procuratore senza macchia (apparente) che vuole mettere fine alle sue imprese ai limiti del lecito. Tra le altre fìgure di spicco anche Malin Akermann e Maggie Siff, nei panni delle mogli dei due protagonisti che diventano loro malgrado l'ago della bilancia nella vicenda. Storia che, sebbene i personaggi della serie non siano reali, si ispira vagamente al lavoro del procuratore Preet Bharara e alla sua crociata contro i reati finanziari nel Southern District di New York.

Per chi è indicata: per quelli che vorrebbero capire qualcosa dei giochi di Borsa.

Dove vederla: su Sky Atlantic ogni martedì dal 21 giugno (tutte le puntate su Sky on demand).

Helix

Ancora fantascienza per una serie giunta alla seconda stagione. Si tratta di Helix che segue le vicende di un gruppo di scienziati del CDC (Centers for Disease Control) che si recano in un laboratorio in una regione remota del Polo Nord per indagare su un focolaio epidemico derivante da un virus sconosciuto. Tuttavia, una volta sul posto, i protagonisti si trovano coinvolti in una battaglia terrificante per la sopravvivenza che potrebbe essere la chiave per la salvezza dell'umanità, o al contrario, del suo totale annientamento. Helix pone l'accento su un tema di cui c'è poco di fantascientifico e molto di realistico: la propensione dell'uomo a sentirsi simile a una divinità in grado di spingersi oltre misura pur di raggiungere i propri scopi senza pensare alle inevitabili conseguenze. Naturalmente anche le storie dei protagonisti e le loro relazioni saranno importanti per il plot della serie.

Per chi è indicata: per chi in tempi di afa, vuole rinfrescarsi con gli uniformi paesaggi del Polo Nord.

Dove vederla: tutte e due le stagioni (26 episodi) su Infinity.

Advertisement - Continue Reading Below

Scream queens

Ridere con il brivido? Ecco per voi Scream queens, serie tv che mescola i generi con sapienza, dall'horror alla commedia adolescenziale americana, al thriller vero e proprio. La serie ci fa entrare nei segreti della confraternita Kappa Kappa Tau del prestigioso campus di Wallace, dove le ragazze ricche affermano la propria leadership, capeggiate dalla viziatissima presidentessa Chanel Oberlin. Chanel vuole garantire in ogni modo l'esclusività del proprio gruppo e le amiche più strette vengono chiamate col numero progressivo Chanel2, Chanel3, perché tutto deve ruotare attorno alla insopportabile protagonista. Per riuscire nel suo intento escogiterà perfidi e crudeli riti di iniziazione, fino a quando un serial killer travestito da Diavolo Rosso non comincerà a seminare il panico, decimando la popolazione del campus, puntata dopo puntata, come in Dieci piccoli indiani.

Per chi è indicata: per quelli che non credono che alla fine i buoni debbano vincere per forza.

Dove vederla: su Fox (canale 112 di Sky) i martedì dal 24 maggio (su Sky on demand tutte le puntate).

Minority report

Dal film alla serie tv: è una strada che molti hanno tentato con successo e che viene riproposta con Minority report, film del 2002 diretto da Steven Spielberg su un adattamento di un romanzo di Philip K. Dick, con protagonista Tom Cruise. La serie tv è ambientata a Washington nel 2056, dieci anni dopo gli eventi narrati dal film e dalla chiusura dell'Unità Pre-crimine, un'agenzia fondata sui precogs, tre fratelli in grado di prevedere i crimini prima che vengano commessi. Anche la serie tv è firmata da Spielberg insieme a Max Boreinstein (Godzilla e Vynil). Tra i protagonisti Stark Sands, Meagan Good, Nick Zano e Laura Regan.

Per chi è indicata: per gli amanti della fantascienza e del thriller (ma non manca qualche pennellata di sana autoironia).

Dove vederla: su Fox (canale 112 di Sky) il mercoledì dal 13 luglio.

Advertisement - Continue Reading Below

Marco Polo

Il kolossal di Netlix prodotto appositamente per il mercato italiano e che ha avuto un notevole successo in tutto il mondo arriva con la seconda stagione. Gli stessi protagonisti, Lorenzo Richelmy nei panni dell'esploratore veneziano, e poi Benedict Wong, Joan Chen, Piefrancesco Favino, sono alle prese con nuove e più difficili prove: abbandonato come ostaggio dal padre e dallo zio nelle mani del Khan per potersi garantire il libero accesso alla Via della seta, Marco entra a far parte della corte di Khublai, immergendosi sempre di più nel cuore delle tradizioni e della cultura dell'Asia Orientale. Il giovane è così testimone dei tentativi di Khublai di tenere insieme ed espandere ulteriormente il suo sterminato impero, tra intrighi di corte, cospirazioni, lotte di potere e il conflitto in corso con l'ormai decadente dinastia Song.

Per chi è indicata: a chi ama i grandi sceneggiati in costume.

Dove vederla: su Netflix le due stagioni (20 episodi) dal 1° luglio.

The girlfriend experience

Altro film di successo altra serie. Questa volta si tratta di The girlfriend experience, movie del 2009 di Steven Soderbergh (anche produttore della serie). Al centro, la storia coinvolgente di Christine Reade (interpretata dalla bellissima Riley Keough, attrice e modella, nonché nipote di Elvis Presley), studentessa al secondo anno di legge all'Università di Chicago, che svolge il praticantato in un prestigioso studio legale. Christine dà il massimo sul lavoro per guadagnarsi l'attenzione e la stima dei colleghi, fino a quando la sua collega universitaria Avery Suhr (Kate Lyn Sheil), la introduce nello scintillante e affascinante mondo delle escort. Attratta dalla possibilità di guadagnare moltissimi soldi in breve tempo, Christine inizia a vivere una doppia vita, diventando quasi una confidente per alcuni dei clienti del servizio di accompagnatrici di lusso, chiamato appunto Girlfriend Experience. Christine scoprirà ben presto di essersi impigliata in una rete complessa fatta d'intrighi e tradimenti.

Per chi è indicata: a quelli a cui piacciono le donne forti e spregiudicate.

Dove vederla: 13 episodi della prima stagione già disponibili su Infinity.

More from Gioia!:
TV
CONDIVIDI
Ritorna Gossip girl? Blake Lively non nega!
Dopo 7 stagioni la serie tv cult potrebbe tornare per un reboot e la sua protagonista commenta così l'ipotesi
TV
CONDIVIDI
Valeria Bilello: «Mica male fare la sexy»
È l'unica italiana nella seconda stagione della serie più gender fluid della tv, Sense8 di Netflix, che l'ha costretta ad essere sensuale
TV
CONDIVIDI
Alessandro Roja: «Peter Pan a chi?»
Protagonista nelle fiction Di padre in figlia e Tutto può succedere 2, ci racconta come l'amore e la paternità gli hanno cambiato la vita
TV
CONDIVIDI
Torna Modern family e ci stupirà di nuovo
Ecco perché la serie tv, in onda con l'ottava stagione su Fox dal 14 aprile, continua ad appassionare tutto il mondo
TV
CONDIVIDI
Come mai Matrimonio a prima vista ha successo?
Torna su SkyUno il 13 aprile 2017: tra amori riusciti e non, l'attesa per la seconda stagione è alle stelle
Asia Kate Dillon, serie tv Billions, Emmy genderqueer
TV
CONDIVIDI
La star di Billions chiede agli Emmy un terzo genere
L'interprete genderqueer ha chiesto agli organizzatori dei premi di riconsiderare le categorie di miglior attore e miglior attrice
TV
CONDIVIDI
Ecco le foto del remake tv di Dirty dancing
I nuovi protagonisti hanno pubblicato sui social alcune immagini, così possiamo vederle in anteprima
quattro-matrimoni-in-italia-la-pina
TV
CONDIVIDI
Guerra all'ultimo abito da sposa con La Pina
La tatuatissima Pina torna in tv per condurre Quattro matrimoni in Italia su FoxLife e racconta in un libro l'amore per Tokyo
TV
CONDIVIDI
Nessuno tocchi il tutù di Carrie Bradshaw!
Inizialmente il tutù indossato da Carrie nella sigla iniziale di Sex and the City non era previsto: e la tv avrebbe perso un'icona fashion
TV
CONDIVIDI
Willy il Principe di Bel-Air: il cast ieri e oggi
Alfonso Ribeiro (il mitico Carlton Banks) ha postato su Instagram una foto che ritrae i protagonisti della serie tv, Will Smith compreso