Il trono di spade 7: tutto quello che sappiamo finora sulla nuova stagione della serie tv

Battaglie e ancora battaglie, con due tostissime regine che combattono per il potere, Cersei e Daenerys, e poi Jon Snow contro l'armata dei non morti: anticipazioni e curiosità dei nuovi episodi della saga televisiva più premiata di tutte

Più Popolare

La sesta stagione della serie tv Il trono di spade si era chiusa con il botto: una battaglia epica, forse fra le scene migliori di tutta la saga televisiva, con Jon Snow che aveva la meglio su Ramsay Bolton e la sua armata. Anche nella nuova stagione ci aspettano combattimenti feroci, perché la guerra entra nel vivo e tutti i mezzi sono buoni, dalle spade al fuoco, per combattere la calata dal nord di Estranei e non morti.

Advertisement - Continue Reading Below

Una cosa è certa nel Trono di spade 7: l'inverno è davvero arrivato e il perentorio «Winter is here» ha preso il posto del vecchio claim, «Winter is coming».

Più Popolare

Ricordiamo che Il trono di spade (Game of thrones in originale) ha totalizzato oltre 200 premi ed è trasmessa in 173 Paesi. Il potere della serie è tale che ha influenzato persino la moda, creando delle tendenze che abbiamo ritrovato in questi anni sui red carpet. Tutto questo per far capire anche ai non appassionati della serie tv l'attesa che si crea per ogni nuova stagione e addirittura prima di ogni singolo episodio!

La data della messa in onda del Trono di spade 7

La stagione numero 7 debutta il 17 luglio 2017 su Sky Atlantic Hd, per l'esattezza nella notte tra il 16 e il 17 luglio alle 3, in contemporanea con la messa in onda negli Usa: poi in replica alle 22.15 del 17 luglio, sempre in lingua originale, e infine dal 24 luglio alle 21.15 con gli episodi doppiati in italiano.

Advertisement - Continue Reading Below

Per l'occasione, dal 12 luglio 2017 è attivo un canale dedicato interamente a questa serie: Atlantic +1 (canale 111) diventa infatti Sky Atlantic Il trono di spade Hd e ripropone le stagioni precedenti, per imperdibili maratone, ma anche interviste a protagonisti e altre curiosità dal backstage. Senza dimenticare lo Speciale Trono su Sky On Demand, già disponibile dall'inizio di luglio.

Per la gioia dei fans, si sa già anche la data della prossima stagione, la numero 8, che è poi la stagione finale: la vedremo nel 2019 e sarà composta da un numero minore di episodi (si parla di 6). Ma sono in lavorazione anche dei progetti di spin off per un prequel, come ha dichiarato lo stesso George R.R. Martin,l'autore delle Cronache del ghiaccio e del fuoco da cui la Hbo ha tratto la serie tv.

Dove eravamo rimasti alla fine del Trono di spade 6

Riassumendo, ecco la situazione alla fine della stagione 6: Cersei Lannister (intepretata dall'attrice Lena Headey) si è liberata di tutti i suoi nemici con una spettacolare esplosione e si è ripresa il trono, ma ci sono molti pretendenti a minacciarla e la resa dei conti si avvicina.

Jon Snow, dopo essere diventato Re del Nord, è a Grande Inverno e si appresta a combattere l'orda degli Estranei che si avvicina.

Advertisement - Continue Reading Below

Daenerys è pronta a entrare in azione con i suoi soldati (e, ovviamente, i draghi) per riprendersi il trono che apparteneva in origine proprio ai Targaryen e avere così il potere sui Sette Regni di Westeros. L'attrice che la intepreta, Emilia Clarke, ha compiuto 30 anni a ottobre 2016 e li ha festeggiati proprio sul set.

Abbiamo anche conosciuto un nuovo cattivo: Euron Greyjoy, cioè lo zio di Theon e Yara. Il ruolo è stato affidato a Pilou Asbæk, il quale ha rivelato che il suo personaggio sarà davvero malvagio, ancor più del mitico Joffrey Baratheon - il figlio di Cersei diventato re e poi morto avvelenato nelle prime stagioni - e di Ramsay Bolton.

Infine, ma non ultima per importanza, c'è la visione avuta da Bran Stark: fra le altre cose il ragazzo vede il padre Ned Stark da giovane mentre difende la sorella Lyanna Stark, che era stata rapita dal principe Rhaegar Targaryen, il figlio del Re Folle. Secondo alcuni questa scena proverebbe il legame fra gli Stark e i Targaryen, in quanto Jon Snow sarebbe in realtà figlio di Lyanna e Rhaegar. In ogni caso, le probabilità di un'alleanza fra Jon Snow e Daenerys nella nuova stagione sono decisamente alte.

Più Popolare

Cosa abbiamo scoperto dal nuovo trailer

Il primo teaser della stagione 7 era uscito addirittura un anno fa, a luglio 2016, ma è il più recente trailer ufficiale, pubblicato da Hbo il 21 giugno 2017, a fornirci informazioni interessanti.

1. Bran Stark ha una sedia a rotelle

Dopo essere stato trasportato prima dal compianto Hodor e poi da Meera Reed, il più piccolo dei figli di Ned Stark si è attrezzato per muoversi in autonomia, dopo essere arrivato alla Barriera.

2. Beric Dondarrion è (davvero) tornato

Dopo essere morto e resuscitato, lo abbiamo ritrovato nelle sesta stagione a fianco del Mastino e si stavano dirigendo insieme verso nord.

Advertisement - Continue Reading Below

E infatti parteciperà attivamente alla guerra...

3. Jon Snow fa un discorso importante

«Per secoli le nostre famiglie hanno combattuto insieme il loro comune nemico, nonostante le loro differenze, insieme. Dobbiamo fare lo stesso se vogliamo sopravvivere, perché il nemico è reale. È sempre stato reale»», la voce di Jon Snow pronuncia queste parole (l'attore Kit Harington, che sul set ha trovato anche una fidanzata).

Sta parlando delle diverse casate di Westeros, che dovranno mettere da parte le divergenze per affrontare uniti l'esercito dei non morti.

4. I draghi e Daenerys tornano a casa

Li vediamo mentre volano verso Roccia di drago, il castello dei Targaryens, insieme a Daenerys, che ritorna finalmente al luogo dove è nata.

5. Le navi di Euron Greyjoy salpano

Euron Greyjoy si dirige minacciosamente verso Approdo del re. Le cose si fanno serie...

More from Gioia!:
the-defenders-daredevil-charlie-cox
TV
CONDIVIDI
The Defenders: chi sono e perché vi conquisteranno
L'estate televisiva è Marvel: dal 18 agosto 2017 debutta su Netflix l'attesissima serie The Defenders
mary-higgins-clark-collection-la-figlia-prediletta
TV
CONDIVIDI
3 motivi per vedere Mary Higgins Clark Collection
Gli amanti del thriller non prendano impegni: dal 6 agosto 2017 il canale Fox Crime propone la collana Mary Higgins Clark Collection
ragione-sentimento-bbc-protagoniste
TV
CONDIVIDI
3 motivi per vedere Ragione e sentimento
Il 28 luglio 2017 LaF propone la miniserie della Bbc ispirata al cult di Jane Austen: una storia modernissima, anche oggi
Jennifer Lopez
TV
CONDIVIDI
Jennifer Lopez: «Ritorno al mio primo amore»
Fare la ballerina è la prima ambizione che ha avuto: per questo la popstar del Bronx ha dedicato alla danza un talent show
serie-tv-set-cineturismo-il-trono-di-spade
TV
CONDIVIDI
Il nuovo trend dell'estate? Le vacanze sul set
Altro che spiagge e mare, la tendenza del momento si chiama cineturismo e consiste nel visitare le location delle serie tv: tutte le più...
Jon Hamm, intervista sul successo di Mad Men
TV
CONDIVIDI
Jon Hamm: «Così sono sopravvissuto al successo di Mad Men»
È diventato famoso a 36 anni ma senza presunzione, grazie al mestiere che faceva prima di diventare attore
alessandro-borghese-kitche-sound-ice-cream
TV
CONDIVIDI
Alessandro Borghese: «Chef bravi in tv? Pochi»
Perché la cucina è soprattutto amore (oltre che esibizionismo) e il piatto più buono al mondo è la pasta burro e parmigiano, seguita dal...
Mayim Bialik, la Amy in The big bang theory, deve dirci una cosa importante in uno spot
TV
CONDIVIDI
La Amy di The big bang theory deve dirci una cosa importante
Non uno spoiler sul matrimonio con Sheldon, però! L'attrice ci parla dello spot con risvolti ecologisti che la vede testimonial
Sophie Turner Il trono di spade 7: intervista alla principessa senza pace Sansa
TV
CONDIVIDI
Sophie Turner: «Vorrei morire fra le braccia dell'uomo che amo»
Non nella vita, ma sul set della serie tv Il trono di spade, dove interpreta la principessa (senza pace) Sansa: la rivediamo ora nella...
Naomi Watts in Gipsy
TV
CONDIVIDI
Gypsy, ovvero non sottovalutate le over 40
La serie tv di Netflix, interpretata e prodotta da Naomi Watts, racconta la crisi di una quasi cinquantenne nell'era dei social network