Le 10 migliori canzoni di ottobre da ascoltare assolutamente

​Dai nuovi singoli delle pop star alle perle di artisti emergenti: ​c'è il ritorno di Solange, sorellina di Beyoncé, e c'è la furia pop-rock di Lady Gaga; ecco la nostra top ten dei brani più belli di ottobre 2016

Se anche voi, come Lady Gaga, vi siete lasciate proprio nel bel mezzo dell'estate, ecco pronta la canzone perfetta per esorcizzare, qualche mese dopo, quanto accaduto e ripartire con un autunno grandioso. Certo, questa Perfect Illusion (guarda il video qui) è ancora bella incazzata, ma la preferiamo senza dubbio furibonda piuttosto che invecchiata cent'anni al fianco del, pur meraviglioso, Tony Bennett.

Sì, le giornate si accorciano, le temperature si abbassano e ogni tanto piove pure, ma state allegre, che questo ottobre 2016 ci fa iniziare l'autunno con tante nuove e belle canzoni, che, nel caso foste delle fan accanite delle atmosfere estive, vi andiamo subito ad elencare qui sotto per consolarvi un po'.

Advertisement - Continue Reading Below

1 Solange - Don't touch my hair

Non deve essere facile trovare il momento perfetto per far uscire un disco, quando tua sorella grande caccia lì un Lemonade come fossero noccioline. Ma Solange Knowles è una con le idee chiare e una cifra stilistica ben precisa. Una che non pasticcia, insomma. Eccola tornata, dopo 4 anni di assenza, con tutta la sua raffinatezza un po' giocosa con questa bellissima Don't touch my hair (guarda qui il video girato dalla stessa Solange insieme al marito Alan Ferguson), primo singolo estratto da A Seat At The Table, disco composto da ben 21 brani e zeppo tanto di collaborazioni (da Kelly Rowland a Kelela da Sampha a Lil Wayne) quanto di sexy R&B mischiato a dovere con impulsi elettronici.

2 The Weeknd - Starboy ft. Daft Punk

Speriamo che The Weeknd continui a essere così prolifico, perché come fa, fa bene. Stavolta il canadese classe 1990 se n'è uscito con una collaborazione con il duo elettronico tra i più venerati nel mondo, ovvero i Daft Punk, che lo hanno accompagnato in questa Starboy (guarda il video qui) primo singolo e title track del nuovo album del golden boy di Toronto (che ha appena disegnato anche una collezione per Puma) da mettere al volo nella vostra playlist ottobrina.

Advertisement - Continue Reading Below

3 Pete Doherty - I don't love anyone (But You're Not Just Anyone)

Con la sua voce sghemba, quell'intro che tiene in sospeso, l'incedere tanto, tanto malinconico, Pete Doherty ha confezionato un pezzo che ti viene voglia di far andare di nuovo non appena si spegne l'ultima nota. I Don't love anyone (But You're Not Just Anyone) è, ascoltaqui, pura Doherty essenza ed esperienza, con quel bell'impasto di sonorità brit e deragliamenti dove gli pare. Attendiamo con buone speranze il suo nuovo disco, in uscita il 2 dicembre e dal titolo carico di promesse Hamburg Demostrations.

4 Lady Gaga - Perfect Illusion

Se anche voi, come Lady Gaga, vi siete lasciate proprio nel bel mezzo dell'estate, ecco pronta la canzone perfetta per esorcizzare, qualche mese dopo, quanto accaduto e ripartire con un autunno grandioso. Certo, questa Perfect Illusion (guarda il video qui) è ancora bella incazzata, ma la preferiamo senza dubbio furibonda piuttosto che invecchiata cent'anni al fianco del, pur meraviglioso, Tony Bennett.

Advertisement - Continue Reading Below

5 Tkay Maidza - Carry On feat. Killer Mike

Ha solo il difetto di avere un nome per noi impronunciabile, la giovane Tkay Maidza, perché per il resto è semplicemente una bomba. Questa agguerrita MC australiana sta per debuttare, il 28 ottobre, con il suo primo album intitolato Okay, ma intanto ci ha regalato la perfetta sveglia mattutina per questo mese di ottobre che ci vede con le palpebre più pesanti che mai: non pensateci due volte e ancora prima di mettere giù i piedi dal letto alzate al massimo il volume di Carry On.

6 Thegiornalisti - Completamente

La nuova dei Thegiornalisti, pronti il 21 ottobre a farci ascoltare il loro nuovo disco Completamente sold out, la facciamo raccontare dal cantante Tommaso Paradiso: «C'è un momento nella notte che dura solo pochi minuti, in cui provo il benessere più totale, quello definitivo. Ecco, vi voglio raccontare proprio quegli attimi, quel sentimento, la felicità. Il corpo, il cuore, i sensi, la mente sono contemporaneamente attraversati da calore, respiro, ricordi, proiezioni, volti e nomi, odori, parole, suoni, brividi, le persone che ami e che hai amato tutte lì davanti, e tu, tu al centro di un sistema d'amore universale. È una specie di nirvana laico, umano, profano fatto di vita, sogni, sigarette e qualche bicchiere. E la musica, sì, la musica. E lei, sì, lei. C'è sempre una lei. E la disperazione, a volte, è così bella». Ascoltala qui.

Advertisement - Continue Reading Below

7 Antiplastic ft. Ackeejuice Rockers - Booka

C'è la tra, l'hip hop, la dub, il reggae e tutto quanto possa depistare dal connettere questa band fantastica che sono gli Antiplastic dall'essere italiani. Eppure lo sono: capitanati da Rayna, nata a Firenze ma di origine brasiliana, stanno per pubblicare, l'11 novembre, il loro nuovo lavoro Under Arrest, ma intanto ci danno una bella pettinata con Booka, singolo carico a mille che se non riesce a smuovervi dal divano per improvvisare due mosse di break dance, allora sono guai seri.

8 Bon Iver - 29 #Strafford APTS

Qui c'è davvero poco da dire, c'è solo da trovare un luogo comodo e soffice dove chiudere gli occhi e ascoltare questa e tutte le altre tracce del nuovo disco di Bon Iver, 22, a million.

Advertisement - Continue Reading Below

9 Nina Diaz - Rebirth

Nina è una tosta, che non ha paura di raccontarci il suo ostico percorso per disintossicarsi, e che, anzi, intorno a quel grumo di dolore e fatica immane ci ha costruito un bellissimo disco intitolato, non a caso, Rebirth. La ex leader dei Girl in a Coma ha sempre voce e personalità ed intensità da vendere, e se anche per voi questo è un periodo di rinascita ascoltatela qui.

10 Phantogram - Same Old Blues

Concludiamo con il ritorno del duo electro dei Phantogram, ma che solo electro non è, come dimostra questa Same old blues, dove al synth pop tanto caro a Sarah Barthel e Josh Carter si mescolano cori gospel e influenze blues. Un pezzo bellissimo, impreziosito al solito dalla voce limpida, pulita eppure emozionante di Barthel. Imperdibile. Ascoltalo qui.

More from Gioia!:
Musica
CONDIVIDI
Adele insegna al figlio il rispetto delle donne
La popstar ha le idee chiare su come crescere il piccolo Angelo, che ha 4 anni e mezzo!
Musica
CONDIVIDI
Fedez & J-Ax, rapper ma con il Rolex
La coppia più famosa dell'hip hop italiano ha fatto un disco per dire che non si vergogna della ricchezza, alla faccia dei fan
Francesco Gabbani: i 6 momenti più sexy del suo ultimo video
Musica
CONDIVIDI
Francesco Gabbani e le sue mosse sexy
I momenti indimenticabili del video di Occidentali's Karma, con le gif dedicate a tutte le attuali (e future) addicted to Gabbani
Musica
CONDIVIDI
Che lavoro fa la fidanzata di Gabbani?
Dalila Iardella, la compagna del cantante vincitore di Sanremo, ha una professione non molto comune
Musica
CONDIVIDI
Bruce Springsteen e il selfie top dell'anno
Almeno finora è questa la foto che non si può fare a meno di ammirare, anche se non l'ha scattata il Boss!
Musica
CONDIVIDI
7 canzoni di Sanremo che si ascoltano sempre
Dagli anni 50 a oggi, Spotify rivela quali sono, per ogni decade, i brani della storia sanremese più gettonati
beyonce-grammy-awards-2017
Musica
CONDIVIDI
Beyoncé lascia a bocca aperta anche le celeb
L'esibizione di Queen Bey ai Grammy ha conquistato fra gli altri Gigi Hadid e Chrissy Teigen, che hanno twittato la loro ammirazione
laura pausini grammy awards 2017
Musica
CONDIVIDI
Per noi Laura Pausini ha vinto i Grammy 2017
Ai Grammy awards 2017 non è riuscita a conquistare il premio per il Miglior album latino pop, ma secondo noi ha battuto tutte le cantanti...
Musica
CONDIVIDI
Le video interviste ai cantanti di Sanremo
Le nostre inviate al Festival hanno fatto parlare e cantare Big e Nuove proposte, compreso il vincitore, Francesco Gabbani
Musica
CONDIVIDI
Toglietemi tutto ma non Sanremo
Perché Sanremo is the new Beautiful: non mi perderei una serata per nulla al mondo (piuttosto mi taglio i capelli)