8 canzoni per la colonna sonora del vostro spring break

​Buone notizie per la musica pop: questa primavera 2016 sta regalando, da Beyoncé a Kesha, una hit dietro l'altra: qui i nostri consigli per una compilation da 10 e lode

Il pop in una delle sue forma migliori è quello che in questa primavera 2016 sta sfornando una hit dietro l'altra. Così tra il tanto atteso ritorno di Kesha, dopo il periodo più drammatico della sua vita, e l'uscita del chiacchieratissimo ma soprattutto epico Lemonade di Beyoncé, ecco le 8 canzoni che proprio non possono mancare in una playlist da spring break.

Advertisement - Continue Reading Below

1 Kesha

La seconda vita di Kesha parte dal nuovo brano, realizzato insieme al giovane produttore Zedd, True Colors. A tre anni di distanza dal suo ultimo lavoro ma soprattutto un paio di mesi dopo la sconfitta in tribunale contro il produttore Dr. Luke, da lei accusato di violenza sessuale ma dichiarato innocente dalla corte, la 29enne californiana ha deciso di tornare a fare musica con questa che a suo dire «è molto più di una canzone: è la mia verità.».

2 Beyoncé

Schizzato subito al numero 1 della classifica di Billboard, l'album Lemonade di Beyoncé è un concentrato di emotività spinta al massimo unita a messaggi politici molto chiari e pure a una buona dose di sperimentazione, termine quasi proibito nel così rassicurante pop ma che, invece, pare allettare sempre di più Queen Bey. Tra tutti i pezzi pazzeschi Formation, da cui prende il nome anche il tour, è il nostro consiglio per la vostra playlist.

3 Drake

E certo non poteva mancare l'uomo dei record Drake, in questa classifica. Lui, che è l'artista al top nello streaming mondiale su Spotify di mezzo mondo, ha da poco pubblicato One Dance, singolo appetitoso che anticipa l'uscita di Views from the 6, quarto e nuovo disco del rapper canadese che per tutto l'inverno ci ha fatti ballare con la bollente Hotline Bling.

Advertisement - Continue Reading Below

4 Gwen Stefani

Forse Make me like you non sarà il più travolgente dei pezzi scritti da Gwen Stefani, ma bisogna riconoscere all'ex leader dei No Doubt di avere un tocco sempre felice nel fare musica. Certo, con What are you waiting for ci aveva regalato un ricostituente in formato note e parole, però anche stavolta che il ritmo è più blando la bella Gwen (che ha da poco annunciato la partenza il 12 luglio del This Is What the Truth Feels Like Tour insieme all'amica rapper Eve) ci convince sempre a riascoltarla una seconda volta. E a metterci pure un filo di rossetto.

5 Alessia Cara

Non è certo una fissata con moda, immagine e scenografie, questa italo-canadese classe 1996 tutta voce e gentilezza, eppure si sta facendo largo alla grande nell'aggressivo e sempre più sessualizzato mondo del pop femminile. Con il brano Here prima e con Wild things ora la giovane dalle origini calabresi è tra gli astri nascenti più solidi della scena internazionale. Con tanto di cuffia e camicioni da boscaiolo.

6 Iggy Azalea

La signorina australiana bella bionda, sboccata e molto gangsta è tornata in tutta la sua bravura nel cacciare le rime. Ecco Team, il nuovo singolo di Iggy Azalea, al solito legata al più stereotipato immaginario del mondo hip hop, tutto soldi, successo e lusso, ma sempre efficace nel confezionare pezzi rap goduriosi quanto una big bubble panna e fragola.

Advertisement - Continue Reading Below

7 Meghan Trainor

E anche Meghan, non più bionda ma rossa, è tornata. Veloce, brillante, dotata di senso dell'umorismo e con qualcosa da condividere con chi la segue, questa 23enne americana dice della sua musica: «Per me il messaggio è importante, non posso scrivere di nulla. Le mie canzoni nascono da esperienze personali». «All about that bass era un inno alle curve, a volersi bene in qualsiasi taglia mentre il nuovo No è un invito a non accettare situazioni compromettenti. Qualcuno ti infastidisce? Basta dire no. E anche a dire no a chi dubita di te.»

8 Rihanna

Con il cambio armadio ormai alle spalle, le vacanze prenotate, i locali estivi pronti per la nuova stagione l'unica incognita che ancora rimaneva in sospeso era sapere sotto quali note avremmo bevuto i nostri mojiti. Ovvero: quale canzone avremmo stramaledetto per il centesimo passaggio in un solo tardo pomeriggio. Ecco che il buon Calvin Harris ci ha risolto l'arcano richiamando alla sua corte di producer di hit l'amica Rihanna. E così a cinque anni dalla collaborazione per We Found Love, tormento dell'estate 2014, i due ha pubblicato This is What You Came For. Meglio farsi trovare preparati e iniziare a impararla a memoria.

TV
CONDIVIDI
Alessandra Mastronardi, la Bridget Jones italiana
Dal 27 settembre, l'ex Cesarona interpreta l'eroina nella fiction Rai ispirata al romanzo (cult) L'allieva, di Alessia Gazzola​
serie tv più belle nell'autunno 2016
TV
CONDIVIDI
Le 10 serie tv più belle dell'autunno
​Hacker transessuali, drammi romantici, famiglie allo sbando, agenti segreti ad alto tasso di seduzione: preparate il divano​
Libri
CONDIVIDI
Jay McInerney e i cinquantenni di Manhattan
La luce dei giorni, il nuovo romanzo dello scrittore americano, conclude la storia dei Calloway: coppia glam di Manhattan arrivata alla...
Libri
CONDIVIDI
Perché leggere la saga dei Cazalet di Elizabeth Jane Howard
È uscito Confusione il terzo volume della scrittrice americana sulla famiglia più famosa del Novecento
Libri
CONDIVIDI
Harry Potter, l'attesa è finita!
Harry Potter e la maledizione dell'erede è in libreria da stanotte: nell'attesa, leggi 5 curiosità sul maghetto di Hogwarts
Libri
CONDIVIDI
Libri young adult: Harry Potter e altri nuovi 9 titoli
​Una selezione imperdibile di romanzi e manuali accattivanti, che parlano di amore, avventure e tante amicizie​
TV
CONDIVIDI
Che fine hanno fatto i vincitori di X Factor?
​Dall'esile Nathalie a Michele Bravi, adiamo a vedere cosa fanno oggi alcuni dei cantanti che hanno trionfato in passato nel talent show
Libri
CONDIVIDI
8 nuovi libri per bambini
Tante storie che non riuscirete a smettere di leggere, con alberi parlanti, bambine astute e topi investigatori
Film
CONDIVIDI
Jasmine Trinca: «E ora mi do alla commedia»
L'attrice nota per i suoi ruoli drammatici sa anche ridere: la vedremo presto in Tutto per una ragazza, dal romanzo di Nick Hornby
TV
CONDIVIDI
Il karaoke arriva in tv
Lodovica Comello​ è salita in macchina per farci cantare e divertire, in attesa di tornare al cinema con il nuovo film di Fausto Brzzi