Marco Mengoni numero 1 degli italiani: Le cose che non ho è il più venduto

Mengoni ha pubblicato un nuovo album di inediti e sarà in tour da aprile 2016. Tutti i suoi record, social e non solo

Marco Mengoni ritratto

Il nuovo album di Marco Mengoni, Le cose che non ho, è uscito il 4 dicembre ed è andato subito in vetta alle classifiche, più venduto fra gli italiani. E dire che due anni fa Marco Mengoni confidava: «Sto bene, ma ancora non sento di aver svoltato grazie alla musica». Oggi, decisamente, quella svolta è arrivata: Parole in circolo, il suo album uscito lo scorso 13 gennaio, è vicino al quinto disco di platino; solo il video del brano Guerriero ha ricevuto 40 milioni di visualizzazioni, il tour è stato un bagno di folla. Era forse il momento di fermarsi un po'? Non per lui, che infatti ha deciso di pubblicare Le cose che non ho a pochi mesi di distanza dal precedente. «È un grande momento creativo», spiega con semplicità.

A 26 anni, «ancora molto lontano dai 30», Mengoni si racconta ai giornalisti senza mai esporsi troppo: «Le cose che non ho è il titolo che ho scelto per ricordare a tutti, e prima di tutto a me stesso, quanto sia importante godersi il presente. Io non sono bravo, purtroppo, anche se ho la fortuna di poter fare ogni giorno quel che più mi piace». Piccoli Mengoni crescono: il Marco che abbiamo visto muove nel mondo del pop passi sempre più sicuri. «I numeri, il successo di vendite, mi permettono di preservare la mia libertà artistica. Vivrei di musica, adoro Stromae, Benjamin Clementine, Jovanotti, dal vivo mi lasciano a bocca aperta. Tanti i colleghi che stimo, come Giuliano Sangiorgi: ha scritto per me Solo due satelliti, con anche un cameo della sua voce».

La musica, spiega, «mi serve a parlare delle questioni che mi stanno a cuore. Simbolicamente è come se camminassi al fianco di chi lotta per affermare i propri diritti, e migliorare la civiltà». Resta sul vago, come è nella sua natura. «I messaggi li mando attraverso le canzoni». Testardo, determinato, «di Le cose che non ho sono soddisfatto, certo, ma non del tutto. Non essere contento mi serve a migliorare sempre». Nonostante il disco sia già in cima alle classifiche, tra Coldplay e Adele, ancora esita a definirsi "un artista affermato": «Si può dire? Non mi piace tanto lodarmi». A fine aprile ricomincia il suo tour: e i biglietti, giurano gli organizzatori, saranno presto sold out.

Advertisement - Continue Reading Below

1 È un uomo da record

Marco è numero 1 in classifica, ma anche nei social. Il 4 dicembre, giorno di uscita dell'album, l'hashtag #LECOSECHENONHO, secondo la pagina ufficiale di Marco Mengoni su Facebook in poche ore è stato inserito in più di 142mila tweet, mentre su Spotify le 10 tracce del disco sono state ascoltate in streaming circa 450.000 volte.

2 I fan lo adorano

La pagina Facebook di Marco Mengoni è tra quelle che hanno registrato la maggiore crescita in pochi giorni sul social network; i video realizzati durante gli instore di Milano e Roma sono stati visti 2,5 milioni di volte. Davanti alle librerie in cui presentava il suo disco, in molte città d'Italia, i fan erano in coda fin dal mattino.

Advertisement - Continue Reading Below

3 Per vederlo dal vivo

Per le date della nuova tournée di Mengoni, il #MengoniLive2016, prodotto e distribuito da LiveNation, le prevendite per poter acquistare i biglietti (e vedere di nuovo dal vivo Marco) sono già attive sulla App che porta il suo nome (scaricata da 80.000 persone negli ultimi mesi) e nei punti vendita autorizzati.

More from Gioia!:
Musica
CONDIVIDI
La playlist che mette il turbo alla tua estate
Arriva il caldo e Spotify ha selezionato le 15 canzoni che si contenderanno il titolo di tormentone
Musica
CONDIVIDI
La playlist da ascoltare per prepararti alla pride week
In occasione del Pride Month è stato creato lo Spotify Pride Hub, per essere se stessi anche a suon di musica
Musica
CONDIVIDI
M¥SS KETA: il rap è (anche) femmina
Con la sua crew Motel Forlanini sta per salire sul palco milanese del Red Bull Culure Clash, unica donna in mezzo a squadre di rapper maschi
ghali-album-cover
Musica
CONDIVIDI
Ghali: perché devi conoscere il nuovo re del rap
Numeri da star del pop per il giovane milanese di origini tunisine, passato dai video fatti in casa al primo disco, Album
Musica
CONDIVIDI
Ezio Bosso: «Perché non sono più tornato in tv»
La malattia non l'ha fermato: il maestro torna a dirigere il 1° giugno al Festival Trame sonore di Mantova, ma non in tv
Musica
CONDIVIDI
Le magnifiche 8 musiciste più forti del momento
Rapper, cantautrici, musiciste: segnavi questi 8 nomi, perché secondo noi sono le future star della musica italiana e mondiale
Musica
CONDIVIDI
Carlà, che peccato la tua nuova musica senza creatività
Un disco di sole cover e poche idee il nuovo lavoro di Carla Bruni in versione cantante, che riparte da Enjoy The Silence
Musica
CONDIVIDI
5 festival che tengono testa a Coachella
Con l'estate alle porte, torna l'indispensabile guida ai migliori happening di musica da non perdere: scopri la nostra selezione
Musica
CONDIVIDI
Francesco Gabbani: «Se diventi famoso da grande»
Selfie, autografi, videomessaggi: al successo il vincitore dell'ultimo Sanremo non era abituato, ma non si lascia intimorire!
Musica
CONDIVIDI
Adele è la più ricca, ma 18 uomini la battono
40 milioni di sterline non bastano alla cantante per entrare nella top ten Uk: prima di lei in classifica ci sono solo artisti maschi