Mtv Awards 2016, Stash dei Kolors sputa sulla telecamera

​Il trio partenopeo dei Kolors ha dato spettacolo agli Mtv Awards, prima con lo sputo del cantante Stash sulla telecamera e poi con il rifiuto del premio da parte di tutta la band che ha ha anche furiosamente litigato con il presentatore Francesco Mandelli

Più Popolare

Il perché di tutto questa scenata agli Mtv Awards lo deve ancora spiegare, Stash. Per ora sappiamo solo che il cantante dei Kolors ha sputato sulla telecamera che stava riprendendo la sua, svogliata, performance del brano Me Minus You non «come gesto rivolto al pubblico o agli spettatori - ha scritto sulla pagina Facebook della band - ma, a volte, quando il lavoro per il quale ti dedichi interamente viene colpito, la rabbia e la delusione che ne derivano sono così forti che ti portano ad avere una reazione di pari portata. Sono molto dispiaciuto per tutti coloro che si sono sentiti offesi dal mio comportamento.». 

Advertisement - Continue Reading Below

Più Popolare

Chi abbia "colpito" il lavoro dei tre di Napoli, in procinto di volare a Los Angeles per registrare il loro secondo album di lo strabiliante successo del disco pluriplatino Out, e perché non è ancora dato saperlo. Quel che per ora sappiamo e che dopo l'obiettivamente disgustoso sputacchio, la faccenda non si è conclusa: il trio ha, infatti, anche rifiutato con sprezzo il premio Mtv History Award che il conduttore Francesco Mandelli ha tentato, invano, di consegnare loro. 

Lo stesso Mandelli ha raccontato delle scintille esplose subito dopo la scenata nel backstage del programma di Mtv, quando lui ha urlato contro Stash e soci: «Ma come, ti danno un premio e tu lo rifiuti?! Ma chi c... sei! Chi c ...sei! Io sto lavorando!». La frase avrebbe scatenato ancora di più le ire funeste della band che, sempre a dire sempre del presentatore, «voleva picchiarmi, picchiarmi fisicamente. Li hanno dovuti tenere. Non è stato Stash perché se n'è andato subito, forse aveva la coda di paglia.». Ora, dato che le ragioni della rabbia dei Kolors restano nebulose, dato che pochi giorni fa Stash aveva lasciato intendere di essere in procinto di pubblicare il suo primo libro e data soprattutto questa foto comparsa sul profilo Instagram del semi traumatizzato Mandelli, sorge il dubbio che tutto questo polverone altro non sia che una trovata pubblicitaria di dubbio, dubbissimo gusto.

COSA NE PENSI?

TV
CONDIVIDI
Make up senza segreti grazie ad Alice Venturi
Conosciuta anche come AlicelikeAudrey, è diventata famosa grazie ai suoi tutorial di make up e beauty pubblicati su YouTube​​
TV
CONDIVIDI
Alessandra Mastronardi, la Bridget Jones italiana
Dal 27 settembre, l'ex Cesarona interpreta l'eroina nella fiction Rai ispirata al romanzo (cult) L'allieva, di Alessia Gazzola​
serie tv più belle nell'autunno 2016
TV
CONDIVIDI
Le 10 serie tv più belle dell'autunno
​Hacker transessuali, drammi romantici, famiglie allo sbando, agenti segreti ad alto tasso di seduzione: preparate il divano​
Libri
CONDIVIDI
Jay McInerney e i cinquantenni di Manhattan
La luce dei giorni, il nuovo romanzo dello scrittore americano, conclude la storia dei Calloway: coppia glam di Manhattan arrivata alla...
Libri
CONDIVIDI
Perché leggere la saga dei Cazalet di Elizabeth Jane Howard
È uscito Confusione il terzo volume della scrittrice americana sulla famiglia più famosa del Novecento
Libri
CONDIVIDI
Harry Potter, l'attesa è finita!
Harry Potter e la maledizione dell'erede è in libreria da stanotte: nell'attesa, leggi 5 curiosità sul maghetto di Hogwarts
Libri
CONDIVIDI
Libri young adult: Harry Potter e altri nuovi 9 titoli
​Una selezione imperdibile di romanzi e manuali accattivanti, che parlano di amore, avventure e tante amicizie​
TV
CONDIVIDI
Che fine hanno fatto i vincitori di X Factor?
​Dall'esile Nathalie a Michele Bravi, adiamo a vedere cosa fanno oggi alcuni dei cantanti che hanno trionfato in passato nel talent show
Libri
CONDIVIDI
8 nuovi libri per bambini
Tante storie che non riuscirete a smettere di leggere, con alberi parlanti, bambine astute e topi investigatori
Film
CONDIVIDI
Jasmine Trinca: «E ora mi do alla commedia»
L'attrice nota per i suoi ruoli drammatici sa anche ridere: la vedremo presto in Tutto per una ragazza, dal romanzo di Nick Hornby